Problemi risolti in After Effects

Abbiamo ascoltato il tuo feedback. Ci siamo impegnati molto per risolvere i problemi nell’ultima versione di After Effects.

Bug corretti nella versione di luglio 2021 (18.4)

  • È stato risolto un problema che causava l’importazione di un metraggio EXR ritagliato in modo errato.
  • È stato risolto un problema con la bozza 3D Fast che in alcuni casi impediva lo svuotamento del buffer quando veniva creato il fotogramma successivo.
  • È stato risolto un problema che causava lo scostamento delle sovrapposizioni per forme/maschere di un pixel o due quando venivano ingrandite sopra 800%.
  • È stato risolto un problema relativo al gizmo Trasformazione 3D che ne impediva l’utilizzo con un livello Mascherino traccia.
  • È stato risolto un problema con il gizmo della trasformazione 3D che causava il posizionamento errato di Gizmo e POI dopo aver impostato la scala negativa per il livello superiore di videocamera o luce.
  • È stato risolto un problema relativo alla navigazione in Scena 3D, a causa del quale non era possibile assegnare una scelta rapida da tastiera a Visualizza > Tutti i livelli.
  • È stato risolto un problema relativo alla navigazione in Scena 3D a causa del quale la barra degli strumenti composizione non rispondeva ai tasti Comando/CTRL per Opzioni di vista condivisione.
  • È stato risolto un problema relativo alla navigazione in Scena 3D a causa del quale non era possibile mantenere l’impostazione di layout vista n-up per la composizione 3D all’apertura di un progetto salvato.
  • È stato risolto un problema relativo alla navigazione in Scena 3D a causa del quale l’interruttore Piano terreno nella barra degli strumenti composizione non rispettava le impostazioni di Opzioni di vista condivisione.
  • È stato risolto un problema relativo alla navigazione in Scena 3D a causa del quale, se si faceva clic con il pulsante destro del mouse in una vista n-up non attiva, questa non veniva attivata e non veniva visualizzato il suo menu di scelta rapida.
  • È stato risolto un problema con la navigazione della scena 3D che impediva di ridimensionare in modo uniforme il livello non uniforme.
  • È stato risolto un problema che impediva il caricamento di alcune immagini JPEG dai progetti precedenti.

Bug corretti nella versione di giugno 2021 (versione 18.2.1)

Aggiornamenti della funzione di caricamento dei progetti per gestire meglio i file danneggiati.

Bug corretti nella versione di maggio 2021 (18.2)

  • È stato risolto un problema a causa del quale After Effects 2021 creava e utilizzava la cartella “After Effects 2020” per i predefiniti, le librerie e i video creati dall’utente.
  • È stato risolto un problema relativo all’anteprima Bozza 3D in tempo reale, a causa del quale non veniva mantenuto lo stato durante l’apertura di un progetto salvato.
  • È stato risolto un problema relativo all’anteprima Bozza 3D in tempo reale, a causa del quale il rendering delle composizioni risultava errato qualora fossero aperte più composizioni in singoli visualizzatori con l’opzione Bozza 3D abilitata.
  • È stato risolto un problema che causava il mancato funzionamento del panning mediante la barra spaziatrice nella coda di rendering.
  • È stato risolto un problema a causa del quale, se in After Effects 18.1 venivano utilizzate delle scelte rapide da tastiera che erano state personalizzate in After Effects 18.0, la scelta rapida V non funzionava più per lo strumento Selezione.

Bug corretti nella versione di aprile 2021 (18.1)

  • È stato risolto un problema che poteva causare l’arresto anomalo di After Effects durante la copia di livelli con Trasparenza colore lineare.
  • È stato risolto un problema relativo alla navigazione nella scena 3D che causava il malfunzionamento delle scelte rapide C e V da tenere premute.
  • È stato risolto un problema relativo alla navigazione 3D a causa del quale con le scelte rapide “Maiusc+C” e “Maiusc+V” non era possibile scorrere, rispettivamente, le opzioni dello strumento videocamera e le modalità del gizmo.
  • È stato risolto un problema relativo alla navigazione nella scena 3D che causava la mancata attivazione degli strumenti videocamera quando i controlli della visibilità di tutti i livelli 3D erano attivati o disattivati.
  • È stato risolto un problema relativo al gizmo Trasformazione 3D che impediva al gizmo Luce e alla rotazione del reticolo di rispondere a un’espressione.
  • È stato risolto un problema a causa del quale il gizmo Trasformazione 3D veniva visualizzato con proporzioni incorrette se si modificavano le proporzioni pixel della composizione.
  • È stato risolto un problema relativo al gizmo Trasformazione 3D che causava l’errata rotazione del livello nelle modalità Mondo e Asse di visualizzazione quando si ruotava isull’asse X, Y o Z con il gizmo in modalità Rotazione.
  • È stato risolto un problema relativo al gizmo Trasformazione 3D che causava il salto del gizmo e dell’asse Videocamera o Luce quando si aggiungeva un elemento di livello superiore con rotazione o scala negativa.
  • È stato risolto un problema relativo all’anteprima Bozza 3D che impediva l’aggiornamento del riquadro di visualizzazione su Windows se il progetto era impostato su software Mercury e la composizione aveva uno sfondo trasparente.
  • È stato risolto un problema a causa del quale la colonna di pixel più a destra nell’anteprima di una composizione poteva essere visualizzata in modo errato.
  • È stato risolto un problema a causa del quale i collegamenti nel menu Aiuto di After Effects non portavano alla posizione corretta
  • È stato risolto un problema a causa del quale un livello con mascherino veniva nascosto se, su un livello inferiore, veniva utilizzato un effetto con supporto GPU.
  • È stato risolto un problema che causava uno scostamento del colore durante la conversione di alcuni file Illustrator in forme.
  • È stato risolto un problema a causa del quale, se si sostituiva un’espressione mediante il selettore nell’editor grafico e quindi si premeva il tasto Esc, l’espressione originale non veniva ripristinata.
  • È stato risolto un problema a causa del quale un riferimento a un’espressione selezionata veniva inserito all’inizio dell’espressione, se si utilizzava il selettore per sostituire un’espressione visibile nel campo delle espressioni dell’editor grafico.
  • È stato risolto un problema durante l’importazione di file TIFF contenenti pixel con valore alfa pari a zero.
  • È stato risolto un problema che causava la creazione di file di registro per la coda di rendering durante l’esportazione di un singolo elemento quando il livello di registrazione era impostato su Solo errori.

Bug corretti nella versione di marzo 2021 solo per Windows (versione 18.0.1)

Solo su Windows, è stato risolto un arresto anomalo durante la chiusura di un pannello Timeline quando After Effects è in esecuzione su un monitor esterno con più finestre Timeline aperte.

Bug corretti nella versione di marzo 2021 (18.0)

  • È stato risolto un problema relativo agli effetti Livelli e Scorrimento canali che causava differenze di rendering tra le modalità software Mercury e GPU Mercury.
  • È stato risolto un problema a causa del quale i pannelli ScriptUI incorporati causavano l’arresto improvviso di AE quando si selezionava l’opzione “Usa precedente interfaccia”.
  • È stato risolto un problema a causa del quale i tracciati maschera e forma potevano causare spline di Bezier a bassa risoluzione.
  • È stato risolto un problema relativo al pennello a rotoscopio a causa del quale la propagazione della maschera poteva verificarsi più volte.
  • È stato risolto un problema che si verificava nell’editor di espressioni, a causa del quale le operazioni di selezione o Incolla tra parentesi chiuse generavano parentesi incomplete.
  • È stato risolto un problema a causa del quale il menu a discesa per il controllo dell’effetto poteva essere applicato una sola volta per ogni livello.
  • Sono stati risolti vari problemi relativi al pennello a rotoscopio durante la propagazione delle modifiche della maschera in più clip all’interno di una singola composizione allo stesso tempo.
  • È stato risolto un problema che causava l’arresto anomalo di AE quando si utilizzava Traccia automatica con livelli videocamera o luce.
  • È stato risolto un problema che impediva al selettore colore o al contagocce di selezionare il colore su Windows quando si utilizza un monitor secondario.
  • È stato risolto un problema che impediva la visualizzazione corretta dei pannelli CEP su Windows se si modificava la scala di visualizzazione mentre l’app era in esecuzione.
  • È stato risolto un problema che impediva il ridimensionamento corretto del testo “Nuova composizione” e “Nuova composizione da metraggio” in una composizione vuota e una finestra livello.
  • È stato risolto un problema che causava la visualizzazione errata delle opzioni della barra degli strumenti alternativa su Windows quando si utilizza monitor secondario.
  • È stato risolto un problema relativo all’editor grafico che causava l’evidenziazione di tutto il testo nell’editor espressioni durante il ripristino delle modifiche mediante il tasto ESC.
  • È stato risolto un problema relativo all’editor grafico che causava la comparsa del messaggio “(Nessuna proprietà selezionata contiene espressioni)” nell’editor espressioni durante la conferma di una modifica dell’espressione.
  • È stato risolto un problema per il quale Crea forme da livello vettoriale poteva causare scostamenti di colore se lo spazio di lavoro del progetto era diverso da quello della sorgente.
  • È stato risolto un problema che impediva l’importazione di riprese Radiance.8BI su Windows.
  • È stato risolto un problema a causa del quale AE si bloccava se si importava una ripresa durante l’anteprima di una composizione su Windows.
  • È stato risolto un problema che impediva la visualizzazione dell’interfaccia utente presente nell’area del titolo del parametro degli effetti.
  • È stato risolto un problema che generava un errore imprevisto quando si utilizzavano modelli di percorso di output (“La directory specificata inizialmente nel modulo di output selezionato non esiste più.”).
  • Sono stati apportati miglioramenti complessivi quando si utilizza After Effects con un monitor Hi-DPI.

Bug corretti in After Effects versione 17.x

  • I colori dell’asse di riferimento 3D ora corrispondono al gizmo 3D.
  • Gli assi di riferimento 3D sono ora attivi per impostazione predefinita. Per disattivarli, fai clic sul pulsante Opzioni griglia e guida nella parte inferiore del pannello Composizione.
  • È stato risolto un problema relativo al gizmo Trasformazione 3D a causa del quale i componenti del gizmo risultavano sovrapposti se si utilizzava una scala negativa.
  • È stato risolto un problema che impediva di riordinare mediante trascinamento più di un effetto alla volta nel pannello Controlli effetti.
  • È stato risolto un problema a causa del quale gli strumenti nella parte inferiore del pannello Oscilloscopi Lumetri risultavano ritagliati su un sistema Windows HiDPI.
  • È stato risolto un problema relativo alla funzione Riempimento in base al contenuto, a causa del quale si verificava uno scostamento del colore nei livelli di riempimento generati se si cambiava lo spazio di lavoro del progetto da ProPhoto RGB a REC.709 gamma 2.4.
  • È stato risolto un problema nelle opzioni di Riempimento in base al contenuto, a causa del quale la casella di controllo per la correzione dell’illuminazione risultava selezionata se veniva selezionato un metodo di riempimento che non supporta la correzione dell’illuminazione.
  • È stato risolto un problema relativo a Riempimento in base al contenuto in progetti a 16 bpc.
  • È stato risolto un problema a causa del quale nei file CMYK potevano verificarsi scostamenti del colore inaspettati se lo spazio di lavoro del progetto era linearizzato o se si utilizzava un profilo colore non idoneo alla visualizzazione.
  • È stato risolto un problema a causa del quale una finestra di dialogo Canale alfa poteva essere visualizzata in modo errato durante l’importazione di un file Photoshop CMYK.
  • È stato risolto un problema a causa del quale le modifiche alle espressioni eseguite nell’editor grafico non venivano applicate in modo uniforme.

Navigazione in scene 3D

  • È stato risolto un problema a causa del quale, quando si teneva premuto il tasto Opzione con lo strumento zoom, il cursore del mouse assumeva l’aspetto dello strumento Videocamera invece dello strumento Zoom out.
  • È stato risolto un problema che causava un punto di manipolazione videocamera errato per livelli sovrapposti sull’asse Z.
  • È stato risolto un problema che causava un errore quando si eseguiva il panning nella stessa posizione del punto di interesse.

Gizmo Trasformazione 3D

  • È stato risolto un problema che impediva l’utilizzo del gizmo con scala zero.
  • È stato risolto un problema a causa del quale, quando si riduceva la scala, si verificava la sovrapposizione dell’elemento di interfaccia utente per la lettura della scala.
  • È stato risolto un problema che causava l’inclinazione di un livello sul piano errato se si premeva Maiusc durante il trascinamento di una maniglia di rotazione su un livello con orientamento modificato.
  • È stato risolto un problema che causava la sovrapposizione dei componenti dei widget Luce e Videocamera.

Altre correzioni di bug

  • È stato risolto un problema relativo alla gestione del colore, a causa del quale l’opzione “Usa gestione del colore per visualizzazione” non veniva abilitata per impostazione predefinita quando si impostava lo spazio di lavoro del progetto.
  • È stato risolto un problema che poteva causare un arresto anomalo durante l’utilizzo di Pulizia trasparenza su riprese HDR.
  • È stato risolto un problema che poteva provocare la sostituzione invece dell’aggiunta di un’espressione durante l’utilizzo del selettore di espressioni o proprietà.
  • È stato risolto un problema relativo al Pennello a rotoscopio a causa del quale venivano visualizzate marcature di propagazione cache errate quando si cambiava livello nel pannello Livelli.  
  • È stato risolto un problema che rallentava il caricamento di progetti contenenti composizioni con più di cento livelli.
  • È stato risolto un problema a causa del quale la durata modificata della barra di estensione del Pennello a rotoscopio veniva ripristinata quando si aggiungeva un tratto.
  • È stato risolto un problema a causa del quale operazioni di trascinamento (ad esempio per spostare un pannello in uno spazio di lavoro o riposizionare le linee guida) non funzionavano correttamente su Mac, dopo la modifica della risoluzione dello schermo in Preferenze di Sistema.
  • È stato risolto un problema relativo alle proprietà Essenziali, a causa del quale si verificava un errore quando si duplicava un gruppo di proprietà principali nella timeline.
  • È stato risolto un problema relativo alle proprietà Essenziali, a causa del quale il nome di una proprietà principale risultava incrementato quando veniva duplicato.
  • È stato risolto un problema a causa del quale la finestra dell’applicazione si apriva con una dimensione superiore a quella dello schermo se si eliminava la cartella ModifiedWorkspaces.
  • È stato risolto un problema a causa del quale un pannello disancorato da un gruppo di pannelli sovrapposti veniva visualizzato con altezza errata.
  • È stato risolto un problema a causa del quale i punti di aggancio di un pannello risultavano errati a una scala di visualizzazione superiore al 100%.
  • È stato risolto un problema a causa del quale, quando si modificava la risoluzione del monitor, le maniglie del rettangolo di selezione di gruppi di forme, testo paragrafo e punti di tracciamento movimento risultavano di dimensione errata.
  • È stato risolto un problema che provocava un aggancio non accurato durante l’utilizzo dell’editor di grafici.
  • È stato risolto un problema a causa del quale i fotogrammi chiave Bezier adiacenti con velocità pari a zero e valori identici non venivano memorizzati correttamente nella cache.
  • È stato risolto un problema che provocava l’arresto anomalo dell’applicazione durante l’utilizzo del plugin Boris Reactor senza alcuna ripresa audio.
  • È stato risolto un problema a causa del quale i valori destro e inferiore venivano scambiati nello script degli attributi di ritaglio per la coda di rendering.
  • È stato risolto un problema che provocava la comparsa di scie nere quando si trascinava l’indicatore del tempo corrente ad alcune scale di visualizzazione.

Gizmo Trasformazione 3D

  • È stato risolto un problema che causava il disegno non corretto dei reticoli videocamera e luce e dei tracciati di posizione da determinati angoli di visualizzazione.
  • È stato risolto un problema che causava la scomparsa del gizmo Trasformazione 3D quando si usava lo strumento di rotazione.
  • È stato risolto un problema che causava un errore quando si utilizzava un valore di scala elevato con il gizmo Rotazione.
  • È stato risolto un problema che causava un arresto anomalo quando Scala X veniva impostata su zero.
  • È stato risolto un problema a causa del quale l’elemento di interfaccia utente del gizmo Rotazione veniva visualizzato anche se il livello non era presente nell’area di visualizzazione.
  • È stato risolto un problema che causava problemi di disegno nel pannello di composizione quando si usava una vista personalizzata.
  • È stato risolto un problema per cui le dimensioni del gizmo risultavano relativamente grandi o ridotte rispetto alle dimensioni della composizione.
  • È stato risolto un problema per cui potevano essere visualizzati valori di rotazione errati quando si usavano le modalità asse di visualizzazione.
  • È stato risolto un problema per cui in alcuni casi la scala Z non funzionava quando si usava il gizmo Trasformazione.
  • È stato risolto un problema che visualizzava in modo inatteso il valore dello spostamento di un elemento per la sovrapposizione ad altri elementi dell'interfaccia utente da parte dell'interfaccia utente.

Navigazione in scene 3D

  • È stato risolto un problema che causava la rimozione di tutti i fotogrammi chiave al momento del reset della videocamera.
  • È stato risolto un problema che causava un errore quando si utilizzava la dolly per posizionare la videocamera nella stessa posizione del punto di interesse.  
  • È stato risolto un problema che impediva l'utilizzo del tasto Opzione/ALT come modificatore degli strumenti nel livello 2D di una composizione 3D.
  • È stato risolto un problema per cui il tasto Opzione/ALT non attivava le interazioni con reticoli nelle composizioni 2D.

Altre correzioni di bug

  • È stato risolto un problema che causava l’arresto anomalo di After Effects al momento della creazione di un nuovo visualizzatore livelli mentre era selezionato uno strumento di disegno.
  • È stato risolto un problema che causava il blocco di After Effects quando si spostava il cursore su un pannello Metraggio mentre era selezionato lo strumento Penna.  
  • È stato risolto un problema che causava la scomparsa dei controlli Trasparenza colore lineare quando si usava il selettore colore degli effetti nel pannello Composizione.
  • È stato risolto un problema che causava la comparsa di una finestra di dialogo nera in caso di mancata corrispondenza tra le impostazioni internazionali del sistema operativo e la lingua dell'app del programma di installazione di CCD.
  • È stato risolto un problema per cui i file QuickTime DNxHR generati tramite Universal Media Engine di Avid Media Composer venivano importati come solo audio.
  • È stato risolto un problema che causava l’esportazione di fotogrammi completamente neri in QuickTime con il codec Avid DNxHR 444 con un canale alfa.
  • È stato risolto un problema che non consentiva l'importazione dei file QuickTime ProRes.
  • È stato risolto un problema che causava la produzione di pixel indesiderati durante l'esportazione di una composizione in QuickTime DNxHR 444 con alfa non compresso.
  • È stato risolto un problema che produceva l'aumento delle dimensioni dei file di esportazione PNG di riempimento in base al contenuto.
  • È stato risolto un problema del pannello Grafica essenziale che causava un arresto anomalo quando si chiudeva la finestra di dialogo Modifica proprietà.
  • È stato risolto un problema per cui il rendering non riusciva quando si eseguiva aerender dall'interfaccia della riga di comando.
  • È stato risolto un problema per cui in alcuni casi il processo AERenderCore non veniva terminato quando si usciva dall'app.
  • È stato risolto un problema che causava un errore di memoria durante il rendering dei file AI in modalità "Più precisa".
  • È stato risolto un problema per cui le GPU AMD integrate non venivano utilizzate per il rendering degli effetti nelle composizioni ad alta risoluzione.
  • È stato risolto un problema per cui After Effects si bloccava all’avvio o visualizzava un messaggio di errore “File non trovato” all’apertura di immagini con Camera Raw 13.0. Ciò dipendeva dall’incompatibilità del sistema operativo di Adobe Camera Raw 13.0 con macOS 10.13.
  • È stato risolto un problema per il quale After Effects si bloccava frequentemente durante la riproduzione o mentre era inattivo in background.
  • È stato risolto un problema che causava un arresto anomalo durante la modifica del valore di un elenco a discesa nel pannello Grafica essenziale.
  • È stato risolto un problema per il quale After Effects poteva bloccarsi durante la lettura della cache del disco in situazioni di memoria insufficiente.
  • È stato risolto un problema che causava un arresto anomalo durante il tentativo di utilizzare i tasti di scelta rapida e le scelte rapide prima di creare una composizione.
  • È stato risolto un problema che causava un arresto anomalo durante il passaggio dal visualizzatore dei livelli al visualizzatore della composizione mentre Riempimento in base al contenuto generava il livello di riempimento.
  • È stato risolto un problema relativo ai testi di grafica animata che causava un rendering non corretto nelle lingue dell'Asia meridionale.
  • È stato risolto un problema che causava il blocco di Adobe Media Encoder durante il tentativo di rendering delle composizioni d After Effects.
  • Sono stati risolti diversi problemi correlati alla memorizzazione nella cache che in alcune situazioni non consentivano l'aggiornamento o la rimozione degli indicatori della cache.
  • Il suggerimento non presenta più uno sfarfallio quando si passa il cursore sul righello temporale nel pannello Timeline.
  • Le proprietà master conservano nuovamente i nomi personalizzati quando vengono visualizzate nella timeline.
  • È stato risolto un problema del widget Trasformazione a causa del quale lo strumento di rotazione era troppo sensibile e irregolare.
  • Se manca il file sorgente, il comando Crea forme da livelli vettoriali è ora disabilitato per i livelli di Illustrator.
  • Correzioni di bug per l’effetto Mediana durante il rendering dei pixel trasparenti: i bordi dei canali alfa vengono renderizzati correttamente con colori a 32 bpc e i livelli completamente trasparenti non restituiscono più il messaggio di errore “Operazione Photoshop Library non riuscita”.
  • È stato risolto un problema a causa del quale l’uso della rastremazione del tratto forma generava un picco ai punti iniziale e finale.
  • È stato risolto un problema relativo a Proprietà master che causava la disattivazione dei pulsanti Pull e Push dopo le modifiche dell’interpolazione dei fotogrammi chiave.
  • È stato risolto un problema a causa del quale l’aggiunta di voci di menu a discesa ai modelli Motion Graphics e la sostituzione in Premiere Pro causava la reimpostazione delle selezioni precedenti.
  • È stato corretto un problema a causa del quale l’effetto Eco poteva generare pixel indesiderati nell’output.
  • È stato aggiunto il supporto di 32 bpc per Imposta canale, Combina canali, Scorri canale e MiniMax.
  • Prestazioni EXR migliorate: anteprima dei file EXR multiparte e multicanale fino a 3 volte più veloce.
  • Risolto un problema che poteva causare l’arresto anomalo durante la creazione di una composizione utilizzando un file CSV contenente caratteri cinesi.
  • Risolto un problema per cui le informazioni di stato lungo la parte inferiore del pannello Esegui rendering della coda non venivano visualizzate con dimensioni inferiori a 100%. 
  • È stato corretto un bug a causa del quale non era possibile interrompere le anteprime durante la riproduzione.
  • È stato risolto un problema a causa del quale non era possibile fare riferimento per nome ai marcatori nel motore delle espressioni JavaScript.
  • Risolto un problema del Pennello a rotoscopio per cui i tratti applicati con Migliora bordo non effettuavano il morphing e non si adattavano ai cambiamenti del metraggio nel tempo.
  • Risolto un problema di arresto anomalo che poteva verificarsi quando uno script tentava di visualizzare una finestra di dialogo e l’utente cambiava area di lavoro. 
  • Risolto un problema che causava l’errore “Impossibile convertire in Unicode” quando si faceva clic sul pulsante “Includi nell’editor grafico” su After Effects in giapponese, coreano e cinese. 
  • Risolti i problemi che causavano l’arresto anomalo legati all’uso delle lingue del Sud-est asiatico in una composizione.  
  • Risolto il problema di importazione per cui i file di Illustrator REC709 venivano erroneamente interpretati come sRGB.
  • È stato risolto un problema che causava la visualizzazione in nero delle miniature di anteprima personalizzate create nel pannello Grafica essenziale durante la duplicazione della composizione.  
  • È stato risolto un problema per cui i tratti assottigliati generavano un bordo iniziale e finale errato per le forme ellittiche quando si usavano valori del tracciato di ritaglio modificati.
  • È stato risolto un problema relativo ai tratti assottigliati in cui gli angoli interni venivano strappati o deformati in modo non corretto.
  • È stato risolto un problema relativo all’hardware Apple per cui il pannello Composizione non veniva visualizzato correttamente quando il driver GPU non veniva inizializzato.
  • È stato risolto un problema che impediva l’utilizzo di composizioni After Effects con Dynamic Link, ad esempio Adobe Media Encoder e Premiere Pro, quando nella composizione venivano utilizzati determinati plug-in.
  • È stato risolto un problema per cui la versione errata di una composizione After Effects veniva sottoposta a rendering da Adobe Media Encoder quando la composizione veniva modificata dopo l’aggiunta ad Adobe Media Encoder.
  • È stato risolto un problema che impediva l’uso di valori negativi per gli attributi di scripting CompItem.displayStartTime e CompItem.displayStartFrame, in modo da adattarsi all’intervallo valido consentito per l’impostazione del Codice di tempo iniziale nella finestra di dialogo Impostazioni composizione (da -3:00:00:00 a 23:59:00:00).
  • È stato risolto un problema relativo a Dynamic Link per cui una composizione con determinati plug-in di effetti non veniva visualizzata nella coda di Adobe Media Encoder.
  • Risolto il problema relativo alla la barra Navigatore tempo per ripristinare il funzionamento previsto quando si lavora con livelli con tempo invertito.
  • Risolto il problema relativo alla sincronizzazione delle impostazioni nei menu e tramite la schermata iniziale.
  • Risolto il problema che impediva all’anteprima della composizione di rimanere in posizione durante il ridimensionamento del pannello durante la riproduzione.
  • Risolto il problema relativo al disallineamento del testo del Tracciatore maschera.
  • Risolto un problema relativo al rendering VR su Metal.
  • Risolto un problema relativo all’Editor espressioni per abilitare il completamento automatico della funzione “timeToFrames”.
  • Risolto un problema relativo all’effetto Tinta per mostrare i valori corretti in 8 bit o 16 bit durante lo scambio dei colori.
  • Risolto un problema per consentire di ricollegare automaticamente tutti i livelli di un file a più livelli utilizzato dal progetto, ad esempio un file PSD importato come composizione, ricollegando un livello quando il file viene rinominato. 
  • Risolto un problema che causava l’arresto anomalo su hardware Mac che non supporta Metal. OpenGL non è più utilizzato per la visualizzazione su questi sistemi.
  • Risolto un problema per garantire che tutti i fotogrammi chiave di Premiere Pro siano importati correttamente in After Effects, inclusi quelli sulle clip che venivano spostate in avanti nel tempo.
  • Risolto un problema di arresto anomalo su Mac che poteva verificarsi quando un campo di testo era in modalità di modifica e il cursore si spostava su altri elementi dell’interfaccia utente.
  • Risolto il problema a causa del quale After Effects non si avviava quando una cartella che After Effects doveva leggere era leggibile solo dall’utente root su Mac. Questo errore incideva sull’uso di software come Faronics Deep Freeze.
  • Risolto il problema che causava un errore di importazione durante l’importazione della clip di registrazione video H.264 in Mac OS Mojave.
  • Risolto il problema di Windows che causava la visualizzazione delle sottocartelle CIDFont, CMap e Font nella stessa cartella del progetto di After Effects quando si faceva doppio clic su un file di progetto .aep per avviare l’app e aprire un progetto.
  • Risolto il problema a causa del quale i file di dati modificati (JSON, CSV, TSV) non venivano utilizzati quando le composizioni venivano esportate tramite Adobe Media Encoder.
  • Risolto un problema specifico del file XDCAM HD 422 che causava artefatti durante l’esportazione in formato MPEG2 CBR50.
  • Risolto un problema specifico per i file H.264 a 120 fps che mostravano un fotogramma rosso alla fine del file.
  • Prestazioni migliorate per l’importazione di file H.264 creati con Open Broadcaster Software (OBS - Screen Recording).
  • Risolto il problema a causa del quale una composizione sottoposta a dilatazione nel tempo poteva causare un errore in After Effects, ossia l’overflow di conversione dei denominatori del rapporto (17 :: 19) dopo avere messo in coda la composizione in Adobe Media Encoder.
  • Risolvi problema di sicurezza di lettura fuori dei limiti. Consulta il bollettino di aggiornamento sulla sicurezza ID ASPB20-21.
  • Aggiungi il supporto per una frequenza fotogrammi half-NTSC accurata (14,985 fps).
  • È stato risolto un problema a causa del quale la pressione del tasto Esc durante la modifica del testo nella finestra di dialogo Menu a discesa arrestava After Effects.
  • È stato risolto un problema a causa del quale il metraggio di ProRes HDR con correzione e/o masterizzato in P3 non utilizzava lo spazio di lavoro di gestione del colore corretto.
  • È stato risolto un problema a causa del quale il comando Collega distanza focale a livello produceva un’espressione che non funzionava con il motore di espressione JavaScript.
  • L’effetto di scorrimento canali ora può utilizzare la GPU per l’elaborazione.
  • I progetti salvati in After Effects 17.0.4 contenenti dati Rotoscope vengono aperti in After Effects 17.0.1 senza causare errori relativi a dati mancanti.
  • Risolto un problema di arresto anomalo che poteva verificarsi durante l’utilizzo dello scripting oppure durante il trascinamento di un file in un progetto. 
  • Corretto l’errore “Errore di After Effects: moltiplicazione del denominatore zero nel rapporto. ( 17 :: 17 )” che poteva essere visualizzato dopo l’apertura della finestra Coda di rendering.
  • Risolto il problema per cui una composizione poteva essere visualizzata due volte nella finestra di anteprima quando non era disponibile o non veniva rilevata alcuna GPU dedicata.
  • Rimosso il plug-in Pro Import di After Effects su macOS. Per ulteriori informazioni, consulta Plug-in Pro Import mancante su macOS.
  • Risolto il problema relativo all’effetto di controllo dei menu a discesa per cui non venivano aggiunti nuovi elementi quando la modalità di modifica del testo era attiva.
  • Abilitato il supporto a 32 bit/canale per l’effetto Minimax.
  • Correzioni aggiuntive per il rendering danneggiato su MacBook Pro da 16”.
  • L’installazione o la disinstallazione di After Effects non rimuove né sovrascrive più le versioni più recenti di Cinema 4D installate indipendentemente da After Effects.
  • Un progetto salvato in After Effects 17.0.1 contenente dati Rotoscope non si apriva e mostrava un errore relativo a dati mancanti.
  • Su macOS può verificarsi un problema quando la finestra della composizione si trova su un display fisico diverso rispetto alla finestra della timeline e il primo clic sulla finestra della composizione non consente la selezione di elementi nella composizione.
  • After Effects si arresta in modo anomalo quando si utilizza la marionetta e si fa clic su un contorno intersecante in determinate situazioni.
  • Aggiunto supporto per 11.988 fps come velocità standard di importazione/esportazione. In precedenza, le clip importate o esportate a questa velocità potevano mostrare il primo fotogramma duplicato.
  • Suite OpenEXR aggiornata con plug-in per risolvere una serie di problemi identificati dopo la versione 17.0:
    • IDentifier: consentite proprietà errate dell’effetto fotogramma chiave.
    • EXtractoR: anteprima dell’errore e dell’arresto anomalo con proprietà dell'effetto fotogramma chiave; asserzione libreria runtime di Microsoft Visual C++ non riuscita, Espressione: FALSE
    • Cryptomatte: anteprima dell’errore e dell’arresto anomalo con proprietà dell'effetto fotogramma chiave; asserzione libreria runtime di Microsoft Visual C++ non riuscita, Espressione: FALSE
    • Cryptomatte: rendering e selezione target errati quando i limiti del livello sono al di fuori della composizione.
  • Risolto il messaggio di errore “Nessuno spazio colore valido in VideoFrameHeader” quando una scena con collegamento dinamico di Character Animator viene renderizzata in AE con conversione in Rec. 709 impostato su True.
  • Utilizzo della GPU migliorato durante le anteprime.
  • Vari miglioramenti apportati a panoramica e zoom dell’anteprima durante la riproduzione di una composizione.
  • Risolto il problema per cui venivano visualizzati numeri di riga errati relativi agli errori nelle espressioni JavaScript.
  • Riempimento in base a contenuto ora supporta i caratteri Unicode nel percorso della cartella Riempimento.

Stabilità, usabilità e prestazioni generali

  • È stato risolto il problema per cui non veniva visualizzata un’anteprima in tempo reale sul livello di testo selezionato usando i tasti freccia per scorrere i font nel pannello carattere.
  • Gli aggiornamenti per OpenEXR e Cryptomatte correggeranno diversi bug.
  • Impossibile aprire la finestra di dialogo delle impostazioni effetti di Cryptomatte all’avvio con nuove preferenze.
  • Il pop-up delle impostazioni del livello effetti di Cryptomatte è vuoto per impostazione predefinita.
  • Non vengono mostrati avvisi quando si modificano le impostazioni del livello effetti di Cryptomatte dopo aver effettuato una selezione.
  • Salva fotogramma come ProEXR non aggiorna il nome predefinito nella finestra di dialogo di salvataggio.
  • Risolto il problema per cui la finestra di anteprima del livello poteva apparire vuota. Ciò può verificarsi se un progetto salvato su Windows viene aperto su macOS. 
  • Risolto il problema per cui i tasti I e O non funzionavano correttamente come tasti di scelta rapida.
  • Risolto il problema per cui After Effects poteva mostrare un avviso di memory leak alla chiusura.
  • Risolto il problema per cui l’effetto Cartoon poteva mostrare artefatti corrotti o imprevisti su alcuni fotogrammi o dopo l’eliminazione della memoria cache.
  • Risolto il problema relativo all’impostazione di PWS tramite scripting per cui non era possibile impostare un profilo richiesto.
  • Risolto il problema per cui le proprietà master non eseguivano le animazioni a meno che la proprietà originale non fosse animata.
  • Risolto il problema per cui il ridimensionamento tramite il tasto Shift capovolgeva erroneamente il livello se il livello era stato precedentemente capovolto.
  • Risolto il problema per cui l’interfaccia utente non rispondeva perché la cartella di salvataggio automatico non poteva essere creata o era di sola lettura.
  • Risolto il problema per cui nella cronologia Annulla/Ripeti apparivano personaggi casuali quando si spostava metraggio sulla composizione mediante trascinamento.
  • Risolto il problema dell’effetto GPU Ombra esterna che poteva causare l’arresto della riproduzione dell’anteprima hardware.
  • Risolto il problema relativo ai duplicati dell’effetto di controllo dell’espressione del menu a discesa che non venivano visualizzati nell’ordine corretto.
  • Risolto il problema per cui l’audio poteva disattivarsi quando veniva avviata un’anteprima solo audio.
  • Ripristino del profilo completo Rec. 709 come comportamento predefinito di 16.x per i metraggi YCC (compensazione attiva).
  • Risolto il problema relativo alla selezione nei punti di tracciamento di Stabilizzatore alterazione che non funzionava correttamente quando lo zoom non era al 100%.
  • Risolto il problema per cui il selettore colore Colorama poteva non scegliere il colore corretto.
  • Risolto il problema per cui il pannello della timeline poteva non rispondere durante l’anteprima.
  • Risolto un blocco dell’applicazione che poteva verificarsi se il CTI della timeline era impostato su un tempo negativo da un’espressione o uno script.
  • Risolto il problema per cui l’area di lavoro colore poteva non essere rispettata fra Adobe Media Encoder e After Effects.
  • Risolto il problema per cui le proprietà Pseudoeffect utilizzate come Proprietà master venivano azzerate e i fotogrammi chiave rimossi all’apertura del progetto. Se uno dei tuoi progetti presenta questo problema, segui questa procedura:
    • Avvia After Effects.
    • Apri il progetto.
    • Risolvi eventuali problemi.
    • Chiudi il progetto ma non After Effects.
    • Apri di nuovo il progetto.
    • Salva il progetto.
    • Chiudi After Effects
    • Apri After Effects e il progetto. L’errore dovrebbe essere stato rimosso.

Rendering ed esportazione

  • Risolto il problema di rendering per cui l’hardware Mac prodotto prima della seconda metà del 2012 mostrava un’anteprima statica o anteprime doppie (una statica e una animata).
  • Risolto un problema di rendering per cui Bordi ruvidi poteva mostrare contenuto aggiuntivo al di fuori dei limiti di un livello forma.
  • Risolto un problema di rendering con il nuovo Macbook Pro 16” che mostrava un’anteprima danneggiata. 
  • Risolto il problema che causava l’arresto anomalo all’avvio di macOS se l’hardware non supportava il rendering Metal.
  • Risolto un problema di rendering hardware su fotogrammi di piccole dimensioni parzialmente occlusi e con forte ingrandimento.
  • Risolto un problema che poteva causare l’arresto anomalo durante il rendering di una composizione in Adobe Media Encoder quando la preimpostazione dell’encoder tentava di far corrispondere la qualità della sorgente alle sue impostazioni.
  • Risolto un problema di rendering relativo alle composizioni rimappate a tempo.
  • Risolto un problema che causava l’arresto anomalo durante il rendering di alcuni modelli grafici animati in Premiere Pro su Windows utilizzando il rendering CUDA.
  • Migliorato il rendering dei fotogrammi quando si modifica il livello di zoom durante la riproduzione di un’anteprima. Se la qualità della composizione è impostata su Auto, l’anteprima può comunque mostrare una composizione di dimensioni errate per alcuni fotogrammi. Impostare la qualità della composizione su intero o metà, ecc. per risolvere questo problema.

Arresto anomalo

  • Cryptomatte si arresta in modo anomalo senza effettuare la selezione del livello nella finestra di dialogo delle impostazioni degli effetti.
  • Risolto un problema che causava l’arresto anomalo del selettore colore Colorama su macOS 10.15.
  • Risolto il problema che poteva causare l’arresto anomalo durante l’utilizzo di macOS 10.15.1 e l’eliminazione della memoria cache.
  • Risolto il problema che poteva verificarsi applicando un modello grafico animato a una timeline di Premiere Pro quando i font necessari non erano sincronizzati. 
  • Risolto il problema che causava l’arresto anomalo all’avvio di macOS se l’hardware non supportava il rendering Metal.
  • Risolto il problema che poteva causare l’arresto anomalo durante il tentativo di visualizzazione di una finestra di dialogo di errore.
  • Risolto il problema che causava instabilità della marionetta e arresto anomalo quando la marionetta era in uno stato parzialmente non tassellato.
  • Risolto il problema che causava rumori casuali e arresto anomalo utilizzando Diffusione ombra in una composizione Classic 3D.
  • Risolto il problema che causava errore o arresto anomalo utilizzando Tracciatore maschera in modalità Prospettiva.
  • Risolto il problema che poteva causare l’arresto anomalo quando si utilizzavano caratteri speciali in un controllo a discesa nel pannello Grafica essenziale. 
  • Risolto il problema che poteva causare l’arresto anomalo quando la velocità di riproduzione dell’anteprima era al di sotto del tempo reale e la composizione conteneva audio.
  • Risolto un problema che poteva causare l’arresto anomalo durante il rendering di una composizione in Adobe Media Encoder quando la preimpostazione dell’encoder tentava di far corrispondere la qualità della sorgente alle sue impostazioni.
  • Risolto un problema che poteva causare l’arresto anomalo quando si faceva clic su una barra di scorrimento in un pannello privo di contenuti con dimensioni maggiori di quelle del pannello.
  • Risolto un problema che poteva causare l’arresto anomalo quando la sovrapposizione delle forme era abilitata nella finestra della composizione.
  • Risolto un problema che poteva causare l’arresto anomalo su macOS facendo clic e scorrendo nel controllo di modifica del timecode nella finestra della timeline.
  • Risolto un problema che poteva causare l’arresto anomalo all’apertura di un progetto quando After Effects disponeva di più moduli di importazione per gestire il tipo di file.
  • After Effects può arrestarsi in modo anomalo se il sistema operativo modifica il numero di core CPU attivi disponibili su After Effects dopo l’avvio del programma.
  • Utilizzando Dynamic Link con Character Animator, macOS 10.14 e 10.15 non richiedono correttamente l’autorizzazione per utilizzare il microfono e la fotocamera in After Effects. Adesso questo si verifica solo una volta.
  • Risolto il problema dell’arresto anomalo durante l’ingrandimento e la riduzione dell’immagine in anteprima.
  • Risolto un bug per cui l’estrusione 3D di testo o forme poteva essere realizzata con trame errate.
  • Diversi script integrati in After Effects come Ambiente VR e Traccia il tracciato non funzionano correttamente nelle versioni in lingue che non utilizzano l’alfabeto latino.
  • Risolti i problemi per cui risultava impossibile riassegnare i tasti I, O e C nel sistema delle scelte rapide da tastiera.
  • La suite di plug-in CyCore è stata aggiornata con le seguenti correzioni:
    • CC Overbrights: comportamento migliorato in assenza di pixel overbright. Corretta la coerenza alfa tra le opzioni e opzione di visualizzazione predefinita modificata in Clip RGB.
    • CC PixelPolly: sempre in ordine di profondità.
    • Cilindro CC: nuovo comando Ordine di rotazione (come in Sfera CC). Seleziona una combinazione di assi. La selezione viene ora utilizzata per ruotare il cilindro quando si utilizza il comando Rotazione.
    • CC Vignette: problemi di trasformazione dei livelli Smartfx.
    • CC LightBurst: problemi di ridimensionamento dei livelli.
    • CC Drizzle: pixel di output su overflow del campione dell’area con piccoli livelli.
    • CC Hair: piccolo errore di calcolo della luce.
  • Risolto il problema relativo all’arresto anomalo quando si produce una sequenza PSD dalla coda di rendering.
  • Risolto il problema relativo all’arresto anomalo dovuto all’utilizzo di alcuni plug-in in una composizione contenente clip audio.
  • Risolto il problema relativo all’arresto anomalo su mac 10.15 durante la rimozione della cache.
  • Il comando di scripting dei menu a discesa dovrebbe ora funzionare quando si utilizza After Effects in russo.
  • Risolto il problema per cui le composizioni che utilizzavano il plug-in OpenColorIO potevano essere inaspettatamente rimosse da un progetto all’apertura.
  • È stato risolto il problema relativo al rendering offset con livelli di regolazione e un effetto con un parametro livello che campiona l’input.
  • Il nome dello spazio colore dei file multimediali viene mostrato in modo più leggibile e comprensibile nell’interfaccia utente.
  • Risolto problema relativo a Dynamic Link: After Effects chiude il progetto aperto durante la creazione di una nuova composizione da Premiere Pro.
  • Risolto il problema relativo all’arresto anomalo causato dal clic sul menu con il campo di testo aperto.
  • Risolto il problema relativo all’arresto anomalo che si verificava all’apertura e chiusura ripetuta del pannello degli ambiti Lumetri.
  • Risolto problema relativo a Dynamic Link: Premiere Pro non riesce a connettersi alla versione headless di After Effects dal server headed.
  • Risolto il problema per cui l’aggiunta dell’effetto Dropdown (Discesa) non riusciva ed eliminava tutti gli effetti presenti nel livello.
  • Risolto l’errore “contesto mancante” su Mac con perno marionetta e nuovo progetto di team.
  • Risolto il problema per cui l’opzione Cache prima della riproduzione non funzionava come previsto
  • Risolto il problema per cui si verificava un’eccezione script e veniva mostrata una finestra di avviso all’avvio dell’app.
  • Risolto il problema relativo alle estensioni CEP distribuite come JSXBIN compilati.
  • La finestra di dialogo “Impossibile connettersi ai font Adobe” non veniva visualizzata se l’utente era disconnesso da Internet.
  • Risolto il problema relativo all’arresto anomalo che si verificava premendo il tasto Tab per spostarsi dalla timeline alle proprietà degli effetti e viceversa.
  • Risolto il problema per cui i fotogrammi chiave e le espressioni non venivano riconosciuti come Proprietà master a meno che la proprietà originale non contenesse dei fotogrammi chiave o espressioni.
  • Risolto il problema per cui i metraggi VFR con le opzioni di interpretazione del metraggio impostate per mantenere la sincronizzazione audio mostravano i fotogrammi in verde e i fotogrammi Flash fuori sequenza.
  • Aggiornamenti dei colori:
    • Adatta il rendering HDR ProRes in 16.x per i progetti salvati in 16.x.
    • Mantieni le impostazioni del colore durante la duplicazione di alcuni tipi di metraggi.
  • Adatta il rendering dei progetti salvati con “Save as previous” (Salva come precedente) alla versione attuale.
  • Risolto il problema che si verificava all’apertura di progetti con metraggi mancanti con gestione del colore salvati in versioni precedenti di AE.
  • Risolto effetto del menu a discesa: su macOS non vengono apportate modifiche selezionando Ok con il tasto Tab e premendo Invio.
  • Risolto il problema per cui il tracciato viene convertito in un Tracciato Bezier e tutti gli altri parametri selezionati vengono eliminati lasciando solo il tracciato nella timeline.
  • Risolto il problema relativo all’arresto anomalo durante la creazione di un livello con riempimento in base al contenuto per una composizione con livello dati.
  • Risolto il problema relativo all’arresto anomalo che si verificava annullando la finestra di dialogo di verifica dei font durante l’esportazione dei modelli Motion Graphics.
  • Risolto il problema di corrispondenza errata nella gestione dei valori oltre l’intervallo tra il renderer SW con HWBP attivo e il renderer SW con HWBP non attivo.
  • Risolto il problema relativo all’arresto anomalo causato dal campo evoluzione del rumore frattale.
  • Risolto il problema relativo al funzionamento di aerender - Arresto anomalo su Windows, ERRORE -609 su Mac.
  • Risolto il problema per cui venivano mostrati messaggi di errore durante l’anteprima delle composizioni con diversi altri pannelli aperti (ad es. Ambiti Lumetri).
  • Anche la sincronizzazione audio dovrebbe ora funzionare nuovamente durante l’anteprima.
  • Correzioni aggiuntive applicate a Cineware per risolvere i problemi di inizializzazione del server.
  • Il trascinamento degli elementi dal pannello del progetto alle finestre della composizione o della timeline dovrebbe ora funzionare su macOS 10.15.
  • Risolto il problema relativo all’avvio del server Cineware.
  • Il renderer Raytracing 3D è stato rimosso da After Effects.
  • Miglioramenti delle prestazioni durante l’utilizzo delle proprietà master combinate con le espressioni. Risolti problemi relativi alle prestazioni per macOS quando si utilizzano le modalità di rendering del software.
  • Aggiornamenti del plug-in Cineware, in cui mancavano alcuni file script.
  • L’opzione Compensazione profilo riferimento scena non è più abilitata per impostazione predefinita.
  • La libreria per l’importazione di file Flash SWF è stata aggiornata alla versione più recente. Verifica che tutti i file Flash e i file ad essi associati funzionino correttamente.
  • Forza l’importazione di EXR come composizione, anche se è impostata l’importazione come metraggio e la casella di controllo Crea composizione è selezionata.
  • È stato risolto il problema per cui l’utilizzo della scelta rapida da tastiera “Sostituisci con segnaposto” su più elementi del metraggio provocava l’arresto anomalo di AE.
  • Risolto il problema per cui alcune impostazioni della coda di rendering venivano ignorate dopo la duplicazione di un elemento della coda.
  • Risolto il problema per cui i file ACR di Camera Raw non potevano essere importati.

Bug corretti nelle versioni precedenti di After Effects

  • After Effects potrebbe arrestarsi in modo anomalo durante l’importazione di clip video con frequenza di fotogrammi variabile creati su Nintendo Switch utilizzando la funzionalità di acquisizione video integrata. Si potrebbero verificare anche problemi di importazione con alcune versioni del software di acquisizione Elgato, ad esempio Game Capture HD.
Nota:

Con la correzione dell’importazione della frequenza dei fotogrammi variabile, l’interpretazione della frequenza dei fotogrammi per i metraggi VFR potrebbe essere diversa rispetto alla versione 16.1.2. Potrebbe essere necessario ritracciare o estrarre nuovamente il tracciamento della videocamera per ottenere il risultato corretto.

  • After Effects si arresta in modo anomalo quando si chiude un progetto con un’espressione contenente un errore.
  • After Effects si arresta in modo anomalo se viene avviata un’anteprima mentre un progetto è ancora in fase di caricamento.
  • After Effects si arresta in modo anomalo se un file audio viene eliminato mentre viene prodotta la sua forma d’onda.
  • After Effects presenta problemi nella riproduzione di video mp4 incorporati nei pannelli CEP (incluso il pannello Informazioni) su macOS.
  • After Effects si arresta in modo anomalo durante la sincronizzazione delle preferenze su macOS 10.15.
  • La finestra del visualizzatore potrebbe non essere aggiornata in caso di annullamento se in precedenza hai interagito con una finestra di strumenti di terze parti.
  • Il messaggio di errore Impossibile trovare il buffer nella memoria dell’applicazione potrebbe venire visualizzato quando si utilizza il collegamento dinamico da After Effects a Premiere.
  • I fotogrammi di riferimento Riempimento in base a contenuto non aprivano Photoshop automaticamente quando il nome file di origine conteneva caratteri giapponesi, cinesi o coreani.
  • Il rendering della riproduzione potrebbe bloccarsi quando la cache dei media non viene cancellata dopo il passaggio tra modalità di riproduzione software e hardware.
  • Un progetto After Effects creato su Windows che include un modello grafico animato basato su tsv potrebbe non essere visualizzato correttamente quando il progetto è stato aperto nella versione MacOS di After Effects.
  • Uno spostamento di colore indesiderato può verificarsi quando il punto bianco del canale alfa viene modificato nell’effetto delle curve. Questo potrebbe aver causato anche problemi successivi durante il rendering o il progetto aperto.
  • L’errore 17 potrebbe essere stato visualizzato in modo imprevisto durante un rendering.
  • Alcuni effetti non sono stati visualizzati nel pannello Effetti e predefiniti quando l’avvio avviene in lingue diverse dall’inglese.
  • I semplici livelli in una composizione possono essere ritagliati o visualizzati in modo errato quando non è impostata alcuna modalità di trasformazione, maschera, opacità o fusione. In alcuni casi, i progetti in questo stato potrebbero bloccarsi.
  • Gli indicatori dei fotogrammi in cache non venivano sempre visualizzati durante l’anteprima o durante lo scrubbing CTI.
  • Gli spazi di lavoro salvati potrebbero non persistere o non essere configurati correttamente durante l’aggiornamento a una nuova versione di After Effects.
  • La duplicazione di un file RED R3D nel pannello Progetto disattiva il pulsante Altre opzioni se successivamente si passa al pannello Interpreta metraggio per il file.
  • Il pannello Schizzo movimento non viene visualizzato nelle versioni giapponesi di After Effects. 
  • Durante il rendering di un composizione, non consentire al sistema operativo di andare in modalità di sospensione se l’utente non lo richiede direttamente. 
  • Messaggio di errore Nessuna composizione trovata con il nome specificato visualizzato durante il rendering di una composizione di progetto di team. 
  • La selezione del dispositivo di trasmissione di AE non funziona correttamente con più di due monitor connessi.
  • La versione GPU di Invert ha aggiunto disturbo inaspettato sui pixel grigi.
  • I cursori di intervallo nelle finestre degli strumenti di terze parti non possono essere trascinati.
  • Durante l’esportazione di un modello grafico di movimento, la verifica dell’uso dei font Adobe può causare l’interruzione dell’esportazione.
  • All’apertura di un AEP di progetto di team che conteneva un file PSD importato, potrebbe essere visualizzato un errore di verifica interno.
  • Se lo strumento pin marionetta viene utilizzato su più forme nello stesso livello, l’anteprima potrebbe non riuscire.
  • L’interfaccia utente nella coda di rendering per le lingue giapponese, cinese e coreana utilizzava caratteri in grassetto che rendevano il contenuto difficile da leggere.
  • After Effects Comps richiede molto tempo per essere visualizzato nella finestra di dialogo Collegamento dinamico durante l’importazione in Premiere Pro.
  • Le traduzioni in spagnolo e in italiano per l’avviso di script "La dichiarazione di funzione spostata in alto" non sono precise.
  • La traduzione francese della finestra di dialogo della guida Aggiorna espressioni sintassi non è precisa.
  • La traduzione del testo del pannello Riempimento in base a contenuto non è completa.
  • La traduzione degli avvisi di errore di avvio manca per tutte le lingue diverse dall’inglese.
  • La traduzione giapponese della palette audio non è precisa.
  • La traduzione giapponese dei messaggi di errore di invito dei progetti di team non è precisa.
  • Manca la traduzione coreana di "Warp Stabilizer VFX".
  • La traduzione coreana e francese di vari messaggi di errore di espressione non è precisa.
  • La traduzione cinese di varie preferenze non è precisa.
  • La finestra di dialogo delle segnalazioni di arresto anomalo non è tradotta per le lingue giapponese, tedesco, coreano e cinese.
  • Il pannello dei caratteri potrebbe a volte chiudersi mentre si passa allo strumento di testo.
  • L’indentazione di parentesi graffe su nuove righe potrebbe non essere corretta nell’editor Espressioni.
  • Il simbolo del copyright non è stato visualizzato in lingua cinese.
  • Il campo modificabile del testo di origine nel pannello Grafica essenziale non modificava le dimensioni in modo appropriato in seguito al ridimensionamento del pannello.
  • I file di ProRes 422 HQ vengono visualizzati con una differenza significativa di livelli di bianco o nero tra comp 32 e 16/8 bit. Il rendering dovrebbe ora corrispondere al rendering di After Effects 15.1 per questo scenario.
  • I messaggi di errore di espressione potrebbero essere troncati nella barra degli errori se ci sono più righe di testo di errore da mostrare.
  • Il pannello Informazioni potrebbe non essere visibile a tutti gli utenti su MacOS a causa di errori di autorizzazione della cartella.
  • La proprietà this_Layer aveva smesso di funzionare quando si utilizzava il motore di espressioni Legacy ExtendScript.
  • Le clip in una composizione sono disallineate nel tempo quando si utilizza Sostituisci con Composizione After Effects in Premiere Pro.
  • In una comp accelerata tramite hardware, l’apertura di un precomposizione non memorizzata nella cache non viene visualizzata senza interagire con la composizione o CTI.
  • L’uso della selezione personalizzata dei caratteri, delle dimensioni o dei Faux Styles in un modello grafico animato non aveva alcun effetto quando il modello veniva utilizzato in Premiere Pro.
  • Gli effetti Mediana e Mediana (legacy) erano raggruppati in Correzione colore. Ora sono raggruppati correttamente in Disturbo e granulosità.
  • Il pannello Scopri appare troppo stretto in alcune risoluzioni dello schermo e risultava difficile l’interazione con esso.
  • La barra degli strumenti principale dell’app poteva scomparire quando si faceva doppio clic su un elemento o si trascina la dimensione dal basso.
  • La finestra di dialogo Risolvi / font mancante può non essere visualizzata quando un utente sta lavorando offline. 
  • Descrizione del profilo errata per Rec. Fonti 709 YUV.
  • L’impostazione dello spazio colore del progetto può cambiare inaspettatamente quando si apre un progetto.
  • Su MacOS, la schermata iniziale di After Effects non si chiude quando si preme il tasto Escape.

Arresto anomalo

  • Vari arresti anomali relativi all’utilizzo del plug-in Keylight.
  • Importazione di più livelli di testo di Photoshop da un singolo file PSD quando mancano i font associati nel sistema.
  • Passaggio del motore di espressione a livello di progetto da JavaScript a Legacy ExtendScript.
  • Copia/incolla di un livello contenente pin marionetta gerarchizzato a un altro livello.
  • Modifica degli spazi di lavoro mentre è visualizzato il pannello degli ambiti Lumetri.
  • Interruzione della riproduzione dell’anteprima su un sistema utilizzando Windows 10 build 17134 e audio WDM.
  • Un rendering avviato tramite la coda di rendering senza un tag del file OS impostato su MacOS. Nota: l’impostazione del tag nella finestra di dialogo Salva file è stata rimossa come parte di questa correzione. Puoi taggare i file renderizzati nel Finder dopo che un rendering è stato completato, se necessario.
  • Quando un progetto di team rileva un errore di rete durante la chiusura di After Effects. 
  • Abilitazione del selettore di colori di sistema e modifica dei valori di colore della diapositiva e della modalità colore.
  • La coda di rendering ha un oggetto in coda che utilizza un modulo di formato di output mancante.
  • Progetti salvati in After Effects 13.x, aperti e salvati in After Effects 16.x, quindi riaperti in After Effects 16.x.
  • Dopo aver utilizzato Riempimento in base a contenuto, i file di dati di underlaying possono essere danneggiati.
  • I progetti After Effects utilizzati in Premiere che contengono file EPS Ai o PDF.
  • Durante l’app di AE si chiude a causa di problemi di memoria legati ai bug di gestione degli account degli utenti. 
  • Usando i metodi di fusione di tonalità, saturazione, colore o luminosità con alcuni valori di colore oltre l’intervallo.
  • Premendo Invio sulla tastiera quando lo stato attivo è su una coda di rendering senza elementi in coda.
  • Cache multimediale che scrive in modo asincrono sul disco.
  • Espressioni che contengono chiamate a Date.toLocaleString().
  • Modifica di espressioni nel campo espressione dell’editor grafico se il completamento automatico è disabilitato.
  • Uno script After Effects poteva eliminare un rendering in coda in Adobe Media Encoder che causava l’arresto anomalo di After Effects quando veniva effettuato il rendering.
  • Dopo l’ultimo aggiornamento di Adobe After Effects, quando si apre un file da Bridge (9.0.2), esso viene aperto in After Effects (16.1) per impostazione predefinita. Tutti i file dovrebbero essere aperti nei programmi adatti a seconda delle associazioni di tipi di file impostate in Bridge.
  • After Effects può arrestarsi in modo anomalo all’apertura di un progetto con font mancanti.
  • I tempi di risposta dell’interfaccia utente risultano rallentati se il pannello Grafica essenziale è aperto e se nel pannello sono presenti molti menu a discesa per la composizione master selezionata.
  • Non è possibile riordinare i gruppi nel pannello della grafica essenziale con sottogruppi.
  • Non è possibile modificare la dimensione del carattere in un modello Motion Graphics creato da After Effects quando è abilitata solo la modifica della dimensione del carattere. È necessario abilitare anche il controllo di selezione del carattere personalizzato.
  • Le proprietà master che includono sia espressioni che fotogrammi chiave non sono in grado di eseguire il rendering del livello come previsto.
  • Durante la riproduzione delle anteprime nel pannello del visualizzatore dei livelli, l’audio viene riprodotto a partire dall’inizio del metraggio anziché dal livello in questione (causando la mancata sincronizzazione tra audio e video).
  • La ricerca dei metraggi mancanti nel pannello Progetto non include le composizioni con proxy non presenti nei risultati.
  • Se anziché selezionare il file nel Finder o in Esplora risorse si fa clic sul testo attivo del percorso per un modulo di output nella coda di rendering, si apre la cartella di un livello superiore.
  • Quando si ricaricano i file di più metraggi mancanti, After Effects interrompe il processo di ricaricamento se uno dei file genera un errore.
  • Se si sostituisce un livello (Opzione/Alt + trascinamento dal pannello Progetto) e si modificano i punti di attacco e stacco del livello in questione, quando si annulla la sostituzione del livello viene ereditata la nuova durata del livello sostitutivo. È invece necessario ripristinare la durata del livello originale. 
  • L’effetto Disturbo non è presente quando si salva un progetto After Effects 16.1 come progetto After Effects 15.x o 14.x.
  • Quando si trascina la rotellina dei colori non viene eseguito il rendering dell’effetto Colore Lumetri. Il rendering viene eseguito solo quando il pulsante del mouse viene rilasciato.
  • Talvolta i metraggi XOCN di Sony Venice V3 diventano troppo scuri durante il rendering se il progetto è impostato su Solo software Mercury.
  • Quando i pannelli CEP sono ancorati all’area di lavoro, la loro ampiezza viene modificata.
  • Il trascinamento di un singolo pannello da un gruppo di pannelli sovrapposti a un nuovo gruppo costituito solo da quel pannello determina la creazione di gruppi sovrapposti.
  • Il motore espressioni JavaScript non genera gli stessi risultati numerici casuali del motore Legacy ExtendScript.
  • Quando un’espressione fa riferimento al nome di un livello in una stringa o in una proprietà Testo di origine, il nome del livello non viene restituito. Viene invece restituito [Object].
  • Il metodo di espressione sampleImage() restituisce il valore errato se il valore di post-espressione della proprietà viene letto da un pannello ScriptUI.
  • L’applicazione dell’espressione createPath() tramite il menu Lingua espressione determina l’inserimento automatico del parametro (is_Closed) come snake case anziché come notazione a cammello isClosed.
  • Quando si rinomina un effetto a cui fa riferimento un’espressione, l’espressione aggiorna erroneamente i riferimenti alle proprietà di tale effetto quando dette proprietà hanno lo stesso nome dell’effetto.
  • I comandi Collega distanza focale a livello, Collega distanza focale a punto di interesse, Crea stereoscopio 3D e Crea oggetto nullo orbita generano espressioni incompatibili con il motore espressione JavaScript.
  • Specifiche espressioni complesse costituite da composizioni multiple provocano uno sfarfallio veloce del banner e delle icone di avviso di errore dell’espressione. Per risolvere questo problema, vi è un leggero rallentamento della velocità di valutazione dell’espressione per queste espressioni.
  • After Effects riapre la finestra di dialogo Installa file di script se si tenta di installare e sovrascrivere uno script per un pannello ScriptUI già installato e il pannello si apre.
  • Il costruttore di script ImportOptions() genera un errore, “Il percorso non fa riferimento a un file valido”, se il percorso del file trasmesso contiene un segno di percentuale (%). 
  • L’effetto mocha shape non è presente in After Effects.
  • Mercury Transmit non alloca memoria per la composizione corrente, al fine di evitare ogni eventuale problema relativo alla richiesta di grandi allocazioni di memoria per tutte le composizioni da parte dei dispositivi Blackmagic Design, con conseguenti errori di memoria all’apertura di progetti costituiti da molte composizioni.

Problemi di arresto anomalo

  • After Effects si arresta in modo anomalo durante l’importazione di file Targa a 32 bit non compressi con RLE. 
  • After Effects si arresta in modo anomalo quando si preme il tasto Maiusc + il tasto freccia SU per selezionare il testo all’interno di una casella di testo di paragrafo se il punto di inserimento si trova all’esterno dei limiti visibili della casella di testo.
  • After Effects si arresta in modo anomalo se, in seguito all’applicazione di un valore di animazione predefinito che applica l’effetto Marionetta, l’operazione viene annullata.
  • After Effects si arresta in modo anomalo quando si passa da un’area di lavoro all’altra con il pannello Informazioni o altri pannelli CEP aperti. 
  • After Effects si arresta in modo anomalo quando si passa da un’area di lavoro all’altra se il pannello Lumetri Scopes è aperto. 
  • In alcuni casi, After Effects si arresta in modo anomalo quando si spostano gruppi all’interno del pannello Grafica essenziale. 
  • After Effects si arresta in modo anomalo all’uscita dall’applicazione in seguito all’abilitazione delle anteprime Mercury Transmit tramite un dispositivo Blackmagic Design. 
  • After Effects si arresta in modo anomalo all’uscita quando Mercury Transmit è abilitato e l’applicazione viene chiusa mentre After Effects sta effettuando l’anteprima di fotogrammi sul monitor di Transmit. 
  • Risolte le cause di molte altre situazioni di arresto anomalo individuate utilizzando i dati inviati tramite Adobe Crash Reporter.

Altri argomenti correlati

Logo Adobe

Accedi al tuo account