Importare un progetto After Effects

Potete importare un progetto After Effects in un altro. Tutto quanto pertiene al progetto importato (elementi di metraggio, composizioni e cartelle) compare in una nuova cartella nel pannello Progetto corrente.  

Potete importare un progetto After Effects da un sistema operativo diverso purché manteniate immutati i nomi file, i nomi delle cartelle e i percorsi completi o relativi (posizioni delle cartelle) per tutti i file nel progetto. Per conservare i percorsi relativi, i file del metraggio sorgente deve trovarsi sullo stesso volume del file del progetto. Utilizzate il comando File > Raccogli file per raccogliere copie di tutti i file di un progetto o di una composizione in un’unica posizione. (Consultate Considerazioni sui progetti tra piattaforme diverse.)

  1. Scegliete File > Importa > File.
  2. Selezionate il progetto After Effects da importare e fate clic su Apri.

Se il sistema operativo che state utilizzando non supporta un formato file, se il file manca oppure se il collegamento di riferimento è interrotto, After Effects sostituisce un elemento segnaposto contenente le barre di colore. Potete ricollegare il segnaposto al file corrispondente facendo doppio clic sulla voce nel pannello Progetto e individuando il file sorgente. Nella maggior parte dei casi dovete ricollegare solo un file del metraggio. After Effects individua gli altri elementi mancanti, se si trovano nella stessa posizione.

Nota:

Quando eseguite il rendering di un filmato e lo esportate in un formato QuickTime (MOV) o Video per Windows (AVI), potete incorporare un collegamento al progetto nel file contenitore. Per importare il progetto, importate il file MOV o AVI e scegliete Progetto dal menu Importa come nella finestra di dialogo Importa file. Se il file contiene un collegamento a un progetto che è stato spostato, potete cercare e individuare il progetto.

Importare un progetto Adobe Premiere Pro

Nota:

Importare un progetto Adobe Premiere Pro in After Effects non comporta l’uso di Dynamic Link. After Effects non è in grado di importare un progetto Premiere Pro se una o più sequenze al suo interno sono già collegate dinamicamente ad After Effects. (Consultate Utilizzo di Adobe Premiere Pro e After Effects.)

Quando importate un progetto Adobe Premiere Pro, After Effects lo importa nel pannello Progetto come nuova composizione contenente ogni clip Adobe Premiere Pro come livello e come cartella contenente ogni clip come singolo elemento di metraggio. Se il vostro progetto Adobe Premiere Pro contiene raccoglitori, After Effects li convertirà in cartelle nella cartella del progetto Adobe Premiere Pro. After Effects converte le sequenze nidificate in composizioni nidificate.

Quando il progetto viene importato in After Effects, non tutte le funzioni di un progetto di Adobe Premiere Pro vengono mantenute. Quando si importa un progetto Premiere Pro in After Effects, vengono mantenute le stesse funzioni di quando si copia e incolla tra Premiere Pro e After Effects. (Consultate Importare da After Effects e Adobe Premiere Pro.)

After Effects mantiene immutato l’ordine delle clip nella timeline, la durata del metraggio (compresi tutti i punti di attacco e di stacco tagliati), nonché posizioni di marcatori e transizioni. After Effects basa la disposizione dei livelli nel pannello Timeline sulla disposizione delle clip nel pannello Timeline di Adobe Premiere Pro. After Effects aggiunge le clip Adobe Premiere Pro al pannello Timeline come livelli nell’ordine in cui compaiono (dal basso all’alto e da sinistra a destra) nel pannello Timeline di Adobe Premiere Pro. After Effects mantiene le modifiche apportate alla velocità della clip, ad esempio, con il comando Clip > Velocità, e queste modifiche compaiono come valore nella colonna Dilata nel pannello Timeline di After Effects.

After Effects importa gli effetti che ha in comune con Adobe Premiere Pro e conserva i fotogrammi chiave per questi effetti.

Transizioni e titoli (a eccezione delle dissolvenze) inclusi nel progetto Adobe Premiere Pro compaiono nella composizione After Effects come livelli solidi, con posizione e durata originali.

I fotogrammi chiave Livello audio vengono mantenuti.

  1. Scegliete File > Importa > File o File > Importa > Progetto Adobe Premiere Pro.

    Se scegliete Importa > Progetto Adobe Premiere Pro, vengono visualizzati solo i progetti Adobe Premiere Pro.

  2. Selezionate un progetto e fate clic su OK.
  3. Effettuate una delle seguenti operazioni:
    • Per importare solo una sequenza, selezionate una sequenza dal menu.

    • Per importare audio, selezionate Importa audio.

    Nota:

    Per aggiungere un singolo elemento della traccia in un progetto Adobe Premiere Pro, copiate l’elemento in Adobe Premiere Pro e selezionate Modifica> Incolla in After Effects.

Copiare tra After Effects e Adobe Premiere Pro

  • Dal pannello Timeline di After Effects, potete copiare i livelli basati su elementi di metraggio video o audio (inclusi i livelli in tinta unita) e incollarli nel pannello Timeline di Adobe Premiere Pro.

  • Dal pannello Timeline di Adobe Premiere Pro potete copiare risorse (qualsiasi elemento in una traccia) e incollarle nel pannello Timeline di After Effects.

  • Potete copiare e incollare elementi di metraggio dal pannello Progetto di After Effects a quello di Adobe Premiere Pro e viceversa.

Nota:

non è tuttavia possibile incollare elementi di metraggio dal pannello Progetto di After Effects al pannello Timeline di Adobe Premiere Pro.

Se desiderate lavorare con tutte le clip o con un’unica sequenza di un progetto di Adobe Premiere Pro, utilizzate invece il comando Importa per importare il progetto in After Effects.

Nota:

Usate Adobe Dynamic Link per creare collegamenti dinamici senza rendering tra le composizioni nuove o quelle esistenti in After Effects e Adobe Premiere Pro. (Consultate Dynamic Link.)

Copiare da After Effects ad Adobe Premiere Pro

Potete copiare un livello basato su un elemento di metraggio da una composizione di After Effects e incollarlo in una sequenza di Adobe Premiere Pro. Adobe Premiere Pro converte il livello in clip nella sequenza e l’elemento di metraggio sorgente viene copiato nel proprio pannello Progetto. Se un livello contiene un effetto usato anche da Adobe Premiere Pro, vengono convertiti sia l’effetto che le impostazioni e i fotogrammi chiave associati.

Potete inoltre copiare composizioni nidificate, livelli di Photoshop, livelli in tinta unita e livelli audio. Adobe Premiere Pro consente di convertire composizioni in sequenze nidificate e i livelli in tinta unita in mascherini colore. Non è possibile copiare livelli forma, testo, fotocamera, luce o regolazione in Adobe Premiere Pro.

  1. Avviate Adobe Premiere Pro (è necessario avviare Adobe Premiere Pro prima di copiare il livello in After Effects).
  2. Selezionate uno o più livelli dal pannello della timeline di After Effects.

    Nota:

    se selezionate più livelli che non si sovrappongono in After Effects, questi vengono inseriti nella stessa traccia in Adobe Premiere Pro. Se invece i livelli si sovrappongono in After Effects, l’ordine in cui li avete selezionati determina l’ordine di inserimento nelle tracce in Adobe Premiere Pro. Ciascun livello viene posizionato su una traccia separata e l’ultimo livello selezionato appare sulla traccia 1. Ad esempio, se si selezionano i livelli dall’alto verso il basso, questi vengono visualizzati nell’ordine inverso in Adobe Premiere Pro, con il livello più in basso sulla traccia 1.

  3. Scegliete Modifica > Copia.
  4. In Adobe Premiere Pro, aprite una sequenza nel pannello Timeline.
  5. Portate l’indicatore orario corrente sulla posizione desiderata e scegliete Modifica > Incolla o Modifica > Incolla con inserimento.

Risultati dell’operazione incolla in Adobe Premiere Pro

Quando incollate un livello in una sequenza di Adobe Premiere Pro, i fotogrammi chiave, gli effetti e altre proprietà del livello copiato vengono convertiti come segue:

Elemento di After Effects

Convertito in Adobe Premiere Pro

Note

Proprietà Volume audio

Filtro Volume canale

Metodi di fusione

I metodi di fusione supportati da Adobe Premiere Pro vengono convertiti.

Fotogrammi chiave e proprietà degli effetti

Fotogrammi chiave e proprietà degli effetti, se gli effetti esistono anche in Adobe Premiere Pro

In Adobe Premiere Pro sono elencati gli effetti non supportati come non in linea nel pannello Controlli effetti. Alcuni effetti di After Effects hanno gli stessi nomi di quelli in Adobe Premiere Pro; tuttavia poiché si tratta di effetti diversi non vengono convertiti.

Espressioni

Non convertite

Marcatori livello

Indicatori di clip

Maschere e mascherini

Non convertite

Effetto Mixer stereo

Filtro Volume canale

Proprietà Modifica tempo

Effetto Modifica tempo

Proprietà Dilatazione tempo

Proprietà Velocità

Le proprietà Velocità e Dilatazione tempo vengono convertite in misura inversa. Ad esempio, con una velocità del 200% in After Effects si ottiene una velocità del 50% in Adobe Premiere Pro.

Valori e fotogrammi chiave della proprietà Trasformazione

Valori e fotogrammi chiave Movimento o Opacità

Il tipo di fotogramma chiave (Bezier, Curva Bezier automatica o Blocco) viene mantenuto.

Impostazioni sorgente per file sorgente R3D

Impostazioni sorgente per file sorgente R3D

Copiare da Adobe Premiere Pro ad After Effects

È possibile copiare una risorsa video o audio da una sequenza di Adobe Premiere Pro e incollarla in una composizione di After Effects. In After Effects le risorse vengono convertite in livelli di metraggio e gli elementi del metraggio sorgente vengono copiati nel pannello Progetto. Se la risorsa contiene un effetto usato anche da After Effects, After Effects converte sia l’effetto che le impostazioni e i fotogrammi chiave associati.

Potete copiare mascherini colore, immagini fisse, sequenze nidificate e file non in linea. In After Effects i mascherini colore vengono convertiti in livelli in tinta unita e le sequenze nidificate in composizioni nidificate. Quando copiate un’immagine fissa di Photoshop in After Effects, le informazioni sul livello di Photoshop vengono conservate. Non è possibile incollare titoli di Adobe Premiere Pro in After Effects; è invece possibile incollare testo con attributi dalla finestra Titolazione di Adobe Premiere ad After Effects.

  1. Selezionate una risorsa nel pannello Timeline di Adobe Premiere Pro.
  2. Scegliete Modifica > Copia.
  3. In After Effects, aprite una composizione nel pannello Timeline.
  4. Con il pannello Timeline attivo, scegliete Modifica > Incolla. La risorsa appare come livello più alto nel pannello della timeline.

    Nota:

    per incollare la risorsa a livello dell’indicatore orario corrente, posizionate l’indicatore orario corrente e premete Ctrl+Alt+V (Windows) o Comando+Opzione+V (Mac OS).

Risultati dell’operazione Incolla in After Effects

Quando incollate una risorsa in una composizione After Effects, i fotogrammi chiave, gli effetti e altre proprietà della risorsa copiata vengono convertiti come segue:

Risorsa di Adobe Premiere Pro

Convertita in After Effects

Note

Traccia audio

Livelli audio

Le tracce audio surround 5.1 o superiori a 16 bit non sono supportate. Le tracce audio mono e stereo vengono importate come uno o due livelli.

Barre e tono

Non convertite

 

Metodi di fusione

Convertiti

 

Marcatore di clip

Indicatore di livello

 

Mascherini colore

Livelli con colore in tinta unita

 

Filtro Ritaglia

Livello maschera

 

Fermo fotogramma

Proprietà Modifica tempo

 

Maschera Convertiti Tutte le proprietà di maschera in Premiere Pro (come la sfumatura dei bordi, l’opacità, l’espansione e così via) vengono copiate in After Effects quando copiate la maschera in una composizione di After Effects.

Valori e fotogrammi chiave Movimento o Opacità

Valori e fotogrammi chiave della proprietà Trasformazione

Il tipo di fotogramma chiave (Bezier, Curva Bezier automatica o Blocco) viene mantenuto.

Marcatore di sequenza

Marcatori in un livello tinta unita nuovo

Per copiare i marcatori sequenza, dovete copiare la sequenza stessa o importare l’intero progetto di Adobe Premiere Pro come composizione.

Proprietà Velocità

Proprietà Dilatazione tempo

Le proprietà Velocità e Dilatazione tempo vengono convertite in misura inversa. Ad esempio, con una velocità del 50% in Adobe Premiere Pro si ottiene una velocità del 200% in After Effects.

Effetto Modifica tempo

Proprietà Modifica tempo

 

Titoli

Non convertite

 

Contatori universali

Non convertite

 

Transizioni video e audio

Livelli in tinta unita o fotogrammi chiave (solo Dissolvenza incrociata) Opacità

 

Proprietà e fotogrammi chiave degli effetti video

Proprietà e fotogrammi chiave degli effetti, se l’effetto esiste in After Effects

Gli effetti non supportati in After Effects non vengono visualizzati nel pannello Controlli effetti.

Filtri audio Volume e Volume canale

Effetto Stereo Mixer

Gli altri filtri audio non vengono convertiti.

Impostazioni sorgente per file sorgente R3D

Impostazioni sorgente per file sorgente R3D

 

Nota:

quando importate un progetto di Premiere Pro in After Effects, le funzioni vengono convertite nello stesso modo quando si esegue la copia da Premiere Pro in After Effects.

Questo prodotto è concesso in licenza in base alla licenza di Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.  I post su Twitter™ e Facebook non sono coperti dai termini di Creative Commons.

Note legali   |   Informativa sulla privacy online