Creare i livelli

  1. After Effects User Guide
  2. Beta releases
    1. Beta Program Overview
    2. After Effects Beta Home
    3. Beta features
      1. Multi-frame rendering
  3. Getting started
    1. Get started with After Effects
    2. What's new in After Effects 
    3. Release Notes | After Effects
    4. After Effects system requirements
    5. Keyboard shortcuts in After Effects
    6. Planning and setup
    7. Setup and installation
  4. Workspaces
    1. General user interface items
    2. Get to know After Effects interface
    3. Workflows
    4. Workspaces, panels, and viewers
  5. Projects and compositions
    1. Projects
    2. Composition basics
    3. Precomposing, nesting, and pre-rendering
    4. View detailed performance information with the Composition Profiler
    5. CINEMA 4D Composition Renderer
  6. Importing footage
    1. Preparing and importing still images
    2. Importing from After Effects and Adobe Premiere Pro
    3. Importing and interpreting video and audio
    4. Preparing and importing 3D image files
    5. Importing and interpreting footage items
    6. Working with footage items
    7. XMP metadata
  7. Working with text and graphics
    1. Text
      1. Formatting characters and the Character panel
      2. Text effects
      3. Creating and editing text layers
      4. Formatting paragraphs and the Paragraph panel
      5. Extruding text and shape layers
      6. Animating text
      7. Examples and resources for text animation
      8. Live Text Templates
    2. Motion Graphics
      1. Work with Motion Graphics templates in After Effects
      2. Use expressions to create drop-down lists in Motion Graphics templates
      3. Work with Essential Properties to create Motion Graphics templates
      4. Replace images and videos in Motion Graphics templates and Essential Properties
  8. Drawing, painting, and paths
    1. Overview of shape layers, paths, and vector graphics
    2. Paint tools: Brush, Clone Stamp, and Eraser
    3. How to taper shape strokes
    4. Shape attributes, paint operations, and path operations for shape layers
    5. Use Offset Paths shape effect to alter shapes
    6. Creating shapes
    7. Create masks
    8. Remove objects from your videos with the Content-Aware Fill panel
    9. Roto Brush and Refine Matte
  9. Working with layers
    1. Selecting and arranging layers
    2. Blending modes and layer styles
    3. 3D layers
    4. Layer properties
    5. Creating layers
    6. Managing layers
    7. Layer markers and composition markers
    8. Cameras, lights, and points of interest
  10. Animation, keyframing, motion tracking, and keying
    1. Animation
      1. Animation basics
      2. Animating with Puppet tools
      3. Managing and animating shape paths and masks
      4. Animating Sketch and Capture shapes using After Effects
      5. Assorted animation tools
      6. Work with Data-driven animation
    2. Keyframe
      1. Keyframe interpolation
      2. Setting, selecting, and deleting keyframes
      3. Editing, moving, and copying keyframes
    3. Motion tracking
      1. Tracking and stabilizing motion
      2. Face Tracking
      3. Mask Tracking
      4. Mask Reference
      5. Speed
      6. Time-stretching and time-remapping
      7. Timecode and time display units
    4. Keying
      1. Keying
      2. Keying effects
  11. Transparency and compositing
    1. Compositing and transparency overview and resources
    2. Alpha channels, masks, and mattes
  12. Adjusting color
    1. Color basics
    2. Use the Adobe Color Themes extension
    3. Color management
    4. Color Correction effects
  13. Effects and animation presets
    1. Effects and animation presets overview
    2. Effect list
    3. Simulation effects
    4. Stylize effects
    5. Audio effects
    6. Distort effects
    7. Perspective effects
    8. Channel effects
    9. Generate effects
    10. Transition effects
    11. The Rolling Shutter Repair effect
    12. Blur and Sharpen effects
    13. 3D Channel effects
    14. Utility effects
    15. Matte effects
    16. Noise and Grain effects
    17. Detail-preserving Upscale effect
    18. Obsolete effects
  14. Expressions and automation
    1. Expression
      1. Expression basics
      2. Understanding the expression language
      3. Using expression controls
      4. Syntax differences between the JavaScript and Legacy ExtendScript expression engines
      5. Editing expressions
      6. Expression errors
      7. Using the Expressions editor
      8. Use expressions to edit and access text properties
      9. Expression language reference
      10. Expression examples
    2. Automation
      1. Automation
      2. Scripts
  15. Immersive video, VR, and 3D
    1. Construct VR environments in After Effects
    2. Apply immersive video effects
    3. Compositing tools for VR/360 videos
    4. Tracking 3D camera movement
    5. Work in 3D Design Space
    6. Preview changes to 3D designs real time with the Real-Time Engine
    7. Add responsive design to your graphics 
  16. Views and previews
    1. Previewing
    2. Video preview with Mercury Transmit
    3. Modifying and using views
  17. Rendering and exporting
    1. Basics of rendering and exporting
    2. Export an After Effects project as an Adobe Premiere Pro project
    3. Converting movies
    4. Automated rendering and network rendering
    5. Rendering and exporting still images and still-image sequences
    6. Using the GoPro CineForm codec in After Effects
  18. Working with other applications
    1. Dynamic Link and After Effects
    2. Working with After Effects and other applications
    3. Sync Settings in After Effects
    4. Collaborate with Team Projects
    5. Share and manage changes with Team Project collaborators
    6. Creative Cloud Libraries in After Effects
    7. Plug-ins
    8. CINEMA 4D and Cineware
  19. Memory, storage, performance
    1. Memory and storage
    2. Improve performance
    3. Preferences
    4. GPU and GPU driver requirements for After Effects

Panoramica sui livelli

I livelli sono gli elementi che costituiscono una composizione. Una composizione senza livelli è soltanto un riquadro vuoto. Per creare una composizione potete usare il numero di livelli desiderato. Alcune composizioni contengono migliaia di livelli, mentre altre soltanto un livello.

I livelli in After Effects sono simili alle tracce in Adobe Premiere Pro. La differenza principale è data dal fatto che ogni livello di After Effects non può avere come sorgente più di un elemento di metraggio, mentre una traccia di Premiere Pro contiene in genere più clip. I livelli in After Effects sono anche simili ai livelli in Photoshop, sebbene l’interfaccia per lavorare con essi sia diversa. Lavorare con i livelli nel pannello Timeline in After Effects è simile a lavorare con i livelli nel pannello Livelli in Photoshop.

Potete creare diversi tipi di livelli:

  • Livelli video e audio basati sugli elementi di metraggio che importate, quali immagini fisse, filmati e tracce audio

  • Livelli che create in After Effects per eseguire funzioni speciali, quali videocamere, luci, livelli di regolazione e oggetti nulli

  • Livelli con colore in tinta unita, basati su elementi di metraggio in tinta unita, che create in After Effects

  • Livelli sintetici che contengono elementi visivi creati in After Effects, quali livelli forma e livelli testo

  • Livelli di precomposizione, che usano le composizioni come elementi di metraggio sorgente

Quando modificate un livello, la modifica non influisce sul suo elemento di metraggio sorgente. Potete utilizzare lo stesso elemento di metraggio per più di un livello e utilizzare il metraggio in modo diverso in ciascuna istanza. Consultate Importare e interpretare gli elementi di metraggio.

Le modifiche apportate a un livello non agiscono sugli altri livelli, a meno che non colleghiate specificamente i livelli. Ad esempio, potete spostare, ruotare e disegnare maschere per un livello senza interferire con gli altri livelli nella composizione.

After Effects numera automaticamente tutti i livelli di una composizione. Per impostazione predefinita, questi numeri sono visibili nel pannello Timeline accanto al nome del livello. Il numero corrisponde alla posizione del livello nell’ordine di sovrapposizione. Se l’ordine di sovrapposizione viene modificato, After Effects cambia tutti i numeri di conseguenza. L’ordine di sovrapposizione del livello agisce sull’ordine di rendering e di conseguenza sul modo in cui viene eseguito il rendering della composizione per le anteprime e l’output finale. Consultate Ordine di rendering e comprimere le trasformazioni.

Livelli nei pannelli Livello, Composizione e Timeline.

Dopo aver aggiunto un livello a una composizione, potete riposizionare il livello nel pannello Composizione. Nel pannello Timeline, potete cambiare la durata di un livello, il tempo iniziale e posizionarlo nell’ordine di sovrapposizione del livello. Nel pannello Timeline potete anche modificare una qualsiasi proprietà di un livello. Consultate Proprietà dei livelli nel pannello Timeline.

Potete eseguire numerose attività, ad esempio disegnare maschere, sia nel pannello Composizione che in quello Livello. Tuttavia, altre operazioni, quali il tracciamento del movimento e l’uso degli strumenti di disegno, devono essere eseguite nel pannello Livello.

Il pannello Livello mostra un livello prima che subisca trasformazioni. Ad esempio, il pannello Livello non mostra il risultato della modifica della proprietà Scala di un livello. Per vedere un livello nel contesto assieme ad altri livelli e con i risultati delle trasformazioni, usate il pannello Composizione.

I livelli che non sono basati su un elemento di metraggio sorgente sono detti sintetici. I livelli sintetici includono livelli testo e livelli forma. Non potete aprire un livello sintetico nel pannello Livello. Potete tuttavia precomporre un livello sintetico e aprire la precomposizione nel pannello Livello.

Nota:

Per visualizzare le modifiche apportate a un livello (come maschere o effetti), nel pannello Livello, selezionate Rendering nel pannello Livello. Deselezionate Rendering per visualizzare il livello originale, inalterato.

Aprire i livelli e le sorgenti dei livelli

  • Per aprire un livello diverso da un livello precomposizione nel pannello Livello, fate doppio clic sul livello, oppure selezionate il livello e scegliete Livello > Apri finestra Livello.

  • Per aprire la composizione sorgente di un livello precomposizione nel pannello Composizione, fate doppio clic sul livello, oppure selezionate il livello e scegliete Livello > Apri composizione.

  • Per aprire l’elemento di metraggio sorgente di un livello, tenete premuto Alt (Windows) oppure Opzione (Mac OS) e fate doppio clic sul livello, oppure selezionate il livello e scegliete Livello > Apri sorgente livello.

Nota:

Se fate clic con il pulsante destro del mouse (Windows) o tenendo premuto il tasto Control (Mac OS) su un livello, potete scegliere Apri metraggio o Apri composizione per aprire l’elemento sorgente del livello.

  • Per aprire un livello di precomposizione nel pannello Livello, tenete premuto Alt (Windows) oppure Opzione (Mac OS) e fate doppio clic sul livello, oppure selezionate il livello e scegliete Livello > Apri finestra Livello.

Creare livelli da elementi del metraggio o cambiare sorgente del livello

Potete creare un livello da qualsiasi elemento di metraggio nel pannello Progetto, compresa un’altra composizione. Dopo avere aggiunto un elemento di metraggio a una composizione, potete modificare e animare il livello ottenuto.

Quando aggiungete una composizione a un’altra composizione, viene creato un livello che utilizza come sorgente la composizione aggiunta. Consultate Precomposizione, nidificazione e pre-rendering.

L’impostazione della preferenza Metraggio fisso (Preferenze > Importa) controlla la durata predefinita dei livelli che come sorgenti usano elementi di metraggio fisso. Per impostazione predefinita, quando create un livello con un’immagine fissa come sorgente, la durata del livello è la durata della composizione. Potete cambiarla dopo averla creata tagliando il livello.

Nota:

Per impostazione predefinita, i nuovi livelli iniziano all’inizio della durata della composizione. Potete invece decidere di farli iniziare nel tempo corrente, deselezionando la preferenza Crea livelli all’ora di inizio composizione (Modifica > Preferenze > Generali (Windows) o After Effects > Preferenze > Generali (Mac OS)).

Spesso la fase successiva all’aggiunta di un livello a una composizione consiste nel ridimensionare o posizionare il livello in modo che rientri nel fotogramma. Consultate Ridimensionare o capovolgere un livello.

Creare livelli da uno o più elementi del metraggio

Quando create livelli da più elementi di metraggio, i livelli appaiono nell’ordine di sovrapposizione dei livelli nel pannello Timeline nell’ordine in cui erano stati selezionati nel pannello Progetto.

  1. Nel pannello Progetto, selezionate uno o più elementi di metraggio e cartelle.
  2. Effettuate una delle seguenti operazioni:
    • Trascinate gli elementi di metraggio selezionati nel pannello Composizione.
    Nota:

    Tenete premuto Maiusc ed eseguite un trascinamento per agganciare il livello al centro o ai bordi della composizione.

    • Trascinate gli elementi di metraggio selezionati nel pannello Timeline. Quando trascinate l’elemento nella struttura dei livelli, una barra di evidenziazione indica il punto in cui verrà visualizzato il livello quando rilasciate il pulsante del mouse. Quando trascinate l’elemento sull’area del grafico temporale, un marcatore temporale indica la posizione dell’attacco del livello quando rilasciate il pulsante del mouse.
    Nota:

    Tenete premuto Maiusc e trascinate per agganciare il punto di attacco dell’indicatore del tempo corrente.

    • Trascinate gli elementi di metraggio selezionati sul nome o sull’icona della composizione nel pannello Progetto, oppure premete Ctrl+/ (Windows) o Comando+/ (Mac OS). I nuovi livelli vengono creati immediatamente sopra il livello selezionato e al centro della composizione. Se non è selezionato alcun livello, i nuovi livelli vengono creati nella parte superiore dello stack dei livelli.

Creare un livello da un elemento del metraggio tagliato

Potete tagliare un elemento del metraggio dell’immagine in movimento nel pannello Metraggio prima di inserire un livello basato su tale elemento del metraggio in una composizione.

  1. Fate doppio clic su un elemento di metraggio nel pannello Progetto per aprirlo nel pannello Metraggio. Consultate Visualizzare gli elementi di metraggio nel pannello Metraggio.

  2. Spostate l’indicatore del tempo corrente nel pannello Metraggio sul fotogramma che desiderate usare come punto di attacco del livello e fate clic sul pulsante Imposta attacco nella parte inferiore del pannello Metraggio.

  3. Spostate l’indicatore del tempo corrente nel pannello Metraggio sul fotogramma che desiderate usare come punto di stacco del livello e fate clic sul pulsante Imposta stacco nella parte inferiore del pannello Metraggio.
  4. Per creare un livello in base a questo elemento di metraggio tagliato, fate clic su un pulsante Modifica nella parte inferiore del pannello Metraggio:

    Montaggio per sovrapposizione

    Il livello viene creato nella parte superiore dell’ordine di sovrapposizione dei livelli, con l’attacco impostato sul tempo corrente nel pannello Timeline.

    Montaggio con scarto 

    Anche in questo caso il livello viene creato nella parte superiore dell’ordine di sovrapposizione dei livelli, con l’attacco impostato sul tempo corrente nel pannello Timeline, ma tutti gli altri livelli vengono divisi. I livelli divisi appena creati vengono spostati in un momento successivo, in modo tale che i loro attacchi siano impostati sullo stesso momento dello stacco del livello inserito.

Sostituire le sorgenti livello con riferimenti a un altro elemento di metraggio

  1. Selezionare uno o più livelli nel pannello Timeline
  2. Tenendo premuto il tasto Alt (Windows) o Opzione (Mac OS) trascinate un elemento di metraggio dal pannello Progetto su un livello selezionato nel pannello Timeline.

Livelli in tinta unita ed elementi di metraggio in tinta unita

Potete creare livelli di qualsiasi colore in tinta unita e di qualsiasi dimensione (fino a 30.000 x 30.000 pixel). I livelli in tinta unita hanno come sorgenti degli elementi di metraggio in tinta unita. I livelli in tinta unita e gli elementi di metraggio in tinta unita di solito sono definiti entrambi solidi.

I solidi funzionano come qualsiasi altro elemento di metraggio: potete aggiungere maschere, modificare le proprietà di trasformazione e applicare effetti a un livello che disponga di un solido come elemento di metraggio sorgente. Usate i solidi per colorare uno sfondo, come base di un livello di controllo per un effetto composto, oppure per creare immagini grafiche semplici.

Gli elementi di metraggio in tinta unita vengono automaticamente memorizzati nella cartella Solidi del pannello Progetto.

Per informazioni su come modificare la cartella Tinte unite per una migliore organizzazione del progetto, consultate Opzioni avanzate per l’organizzazione della cartella Tinte unite.

Sul suo sito Web redefinery, Jeff Almasol offre uno script che consente di rinominare gli elementi di metraggio in tinta unita selezionati nel pannello Progetto. Questo script può essere utilizzato, ad esempio, per includere i valori delle dimensioni dei pixel, delle proporzioni e dei colori RGB nel nome.

Nota:

In After Effects CS6 e nelle versioni successive, i nuovi livelli solidi sono grigi al 17% (45/255) in modo da poter contrastare la nuova luminosità più scura predefinita dell’interfaccia utente

Creare un livello con colore in tinta unita o un elemento di metraggio in tinta unita

  • Per creare un elemento di metraggio in tinta unita senza creare il relativo livello in una composizione, scegliete File > Importa > Solido.
  • Per creare un elemento di metraggio in tinta unita e creare il relativo livello nella composizione corrente, scegliete Livello > Nuovo > Solido o premete Ctrl+Y (Windows) o Comando+Y (Mac OS).

    Per creare un livello che si inserisca nella composizione quando create un livello in tinta unita, scegliete Crea dimensioni composizione.

Modificare le impostazioni per livelli in tinta unita ed elementi di metraggio in tinta unita

  • Per modificare le impostazioni relative al livello in tinta unita o all’elemento di metraggio selezionato, scegliete Livello > Impostazioni solido.

    Per applicare le modifiche a tutti i livelli in tinta unita che utilizzano l’elemento di metraggio, selezionate Si applicano a tutti i livelli che usano questo solido. Se non selezionate quest’opzione, viene creato un elemento di metraggio che diventa la sorgente per il livello selezionato.

Livelli di regolazione

Quando applicate un effetto a un livello, l’effetto viene applicato soltanto al livello specifico e non agli altri. Un effetto può tuttavia esistere in maniera indipendente nel caso in cui creiate un livello di regolazione apposito. Tutti gli effetti applicati a un livello di regolazione modificano i livelli sottostanti nell’ordine di sovrapposizione del livello. Un livello di regolazione nella parte inferiore dell’ordine di sovrapposizione del livello non produce effetti visibili.

Poiché gli effetti sui livelli di regolazione vengono applicati a tutti i livelli sottostanti, potete applicare tali effetti a più livelli contemporaneamente. Dagli altri punti di vista, i livelli di regolazione funzionano come gli altri livelli; ad esempio, potete usare i fotogrammi chiave o le espressioni con qualsiasi proprietà dei livelli di regolazione.

Nota:

Una descrizione più accurata è che il livello di regolazione applica l’effetto al composto creato da tutti i livelli al di sotto del livello di regolazione nell’ordine di sovrapposizione del livello. Per questo motivo, applicando un effetto a un livello di regolazione, le prestazioni di rendering risultano migliori rispetto all’applicazione dello stesso livello separatamente a ciascuno dei livelli sottostanti.

Nota:

Per applicare un effetto o una trasformazione a una raccolta di livelli, è possibile precomporre i livelli, quindi applicare l’effetto o la trasformazione al livello di precomposizione. Consultate Precomporre livelli.

Usate le maschere su un livello di regolazione per applicare un effetto alle sole parti dei livelli sottostanti. Potete animare le maschere in modo che seguano i soggetti in movimento nei livelli sottostanti.

  • Per creare un livello di regolazione, scegliete Livello > Nuovo > Livello di regolazione, oppure premete Ctrl+Alt+Y (Windows) o Comando+Opzione+Y (Mac OS).
  • Per convertire i livelli selezionati in livelli di regolazione, selezionate lo switch Livello di regolazione  per i livelli nel pannello Timeline oppure scegliete Livello > Switch > Livello di regolazione.
Nota:

Potete deselezionare lo switch Livello di regolazione relativo a un livello per convertirlo in un normale livello.

Risorse online sui livelli di regolazione

Sul sito Web Video Copilot è disponibile un’esercitazione video realizzata da Andrew Kramer che spiega come applicare un effetto a una breve durata e a specifiche porzioni di un filmato.

Sul sito Web Creative COW è disponibile un’esercitazione video di Eran Stern che mostra l’uso di luci come livelli di regolazione, per controllare con precisione quali livelli sono interessati dalle rispettive luci.

Sul suo sito Web After Effects, Lloyd Alvarez offre uno script che crea un livello di regolazione al di sopra di ciascun livello selezionato, con ciascun nuovo livello di regolazione tagliato in base alla durata del livello selezionato.

Creare un livello e un nuovo elemento di metraggio di Photoshop

Quando create un file Adobe Photoshop da After Effects, viene avviato Photoshop e creato un file PSD. Questo file PSD è costituito da un livello Photoshop vuoto delle stesse dimensioni della composizione, con le guide di sicurezza titolo e di sicurezza azione appropriate. La profondità di bit dei colori del file PSD è identica a quella del progetto After Effects.

Il file PSD appena creato viene automaticamente importato in After Effects come elemento di metraggio. Qualsiasi modifica salvata in Photoshop appare nell’elemento di metraggio di After Effects.

  • Per creare un elemento di metraggio di Photoshop e usarlo come sorgente per un nuovo livello nella composizione corrente, scegliete Livello > Nuovo > File di Adobe Photoshop. Il livello di Photoshop viene aggiunto come livello più alto della composizione.
  • Per creare un elemento di metraggio di Photoshop con le impostazioni della composizione aperta più di recente, senza aggiungerlo a una composizione, scegliete File > Nuovo > File di Adobe Photoshop.
Logo Adobe

Accedi al tuo account