Leggi questo documento per saperne di più sul modulo di rendering per composizioni CINEMA 4D

Il modulo di rendering per composizioni CINEMA 4D è il nuovo modulo di rendering 3D di After Effects. È uno strumento per l’estrusione di testo e forme, utilizzato come modulo di rendering preferito per lavori 3D con estrusione. Puoi utilizzare questo modulo di rendering per creare più rapidamente le animazioni 3D da zero. Il modulo di rendering per composizioni CINEMA 4D consente di eseguire le seguenti operazioni:

  • Generare il testo e logo 3D interattivi e piani 2D curvi all'interno di After Effects senza dover ricorrere ad alcun hardware particolare.
  • Controlla le impostazioni di qualità e rendering con un solo cursore, mentre videocamera, illuminazione e animazione del testo rimangono inalterate.
  • Velocizzare il rendering rispetto al modulo di rendering 3D ray tracing sulla CPU.

Nozioni di base sulle impostazioni di composizione

  1. Per accedere alla scheda del modulo di rendering 3D, usa una delle seguenti opzioni:

    Nella finestra di dialogo Impostazioni composizione, fai clic sulla scheda Modulo di rendering 3D.

    Impostazioni composizione
    Scheda del modulo di rendering 3D nella finestra di dialogo Impostazioni composizione

  2. Fai clic su Modulo di rendering e scegli CINEMA 4D dall’elenco a discesa.

Puoi anche accedere alla scheda Modulo di rendering 3D facendo clic su Modulo di rendering nel pannello Composizione.

Funzioni supportate nel modulo di rendering per composizioni CINEMA 4D

Il modulo di rendering per composizioni CINEMA 4D supporta le seguenti funzioni per creare testo e logo 3D di alta qualità:

  • Estrusione e smusso dei livelli di testo e forma: l’estrusione dei livelli di testo e forma crea oggetti 3D con profondità, che non sembrano piatti quando la videocamera o la luce si sposta attorno a loro. Lo smusso controlla l’aspetto dei bordi dell’oggetto estruso. Per ulteriori informazioni, consulta Creazione di livelli forma e testo con smusso ed estrusione.
  • Riflessi: regola i riflessi e la capacità di riflessione degli oggetti 3D nella composizione. Per ulteriori informazioni, consulta Riflessione.
  • Livelli di metraggio curvi: regola l’intensità della curva nei livelli di riprese 3D e nei livelli di composizione nidificati attorno a un’asse verticale utilizzando le opzioni di geometria Curvatura e Segmenti. Per ulteriori informazioni, consulta Curvatura di un livello di metraggio.
  • Impostazioni locali dei materiali su smussi e lati con testo o forme: applica proprietà di materiali locali utilizzando il supporto esistente per animatore di testo e operatore di forme. Nel menu a comparsa, le opzioni Colore riempimento, Colore traccia e Spessore traccia sono sostituite dalle opzioni Fronte, Smusso, Lato e Retro. Per ulteriori informazioni, consulta Applicare impostazioni locali del materiale.
  • Livello ambiente (solo nella riflessione): determina l’utilizzo della mappa ambiente nella scena. Per ulteriori informazioni, consulta Livello ambiente.

Nota:

L’articolo collegato qui sopra parla del modulo di rendering 3D ray tracing. tuttavia alcune delle informazioni sono valide anche per il modulo di rendering per composizioni CINEMA 4D.

Utilizzo del cursore Qualità

Cursore Qualità
Impostazioni del cursore Qualità

Con il cursore Qualità puoi regolare la qualità di rendering della composizione. Gli output di qualità superiore richiedono tempi di rendering più lunghi. Le impostazioni di qualità determinano il modo in cui il modulo di rendering CINEMA 4D disegna i livelli 3D.

Per accedere al cursore:

  1. Fai clic su Opzioni nella finestra Impostazioni composizione. In alternativa, fai clic sull’icona a forma di chiave inglese (Opzioni) nel pannello Composizione.

  2. Nella finestra di dialogo Opzioni modulo di rendering CINEMA 4D, il cursore Qualità presenta gli intervalli Bozza, Tipica ed Estrema.

    • Bozza: le impostazioni dell’intervallo Bozza sono adatte per rendering a scopo di anteprima. Consentono di disegnare il livelli 3D nel minor tempo possibile.
    • Tipico: le impostazioni dell’intervallo Tipica sono adatte per la maggior parte rendering finali.
    • Estremità: le impostazioni dell’intervallo Estrema sono adatte per scene contenenti oggetti con opacità complessa o estremamente riflettenti.
  3. Variando l’intervallo del cursore Qualità si agisce sulle impostazioni Soglia raggio, Profondità raggio, Profondità riflesso, Profondità ombra, Anti-alias e Riflettanza della composizione. Per ulteriori informazioni, consulta Opzioni rendering CINEMA 4D.

Scelta dell’installazione di CINEMA 4D

Finestra di dialogo Installazione di CINEMA 4D
Scegliere l’installazione di CINEMA 4D

Impostazioni di rendering

Puoi cambiare il modulo di rendering da quello predefinito alla versione a pagamento completa di CINEMA 4D, qualora questa sia installata sul computer in uso. Per ripristinare il modulo di rendering predefinito, fai clic su Impostazioni predefinite.

Scelta di un’installazione di CINEMA 4D:

  1. Nella finestra di dialogo Impostazioni composizione, fai clic su Opzioni di rendering.

  2. Viene aperta la finestra di dialogo Opzioni rendering CINEMA 4D. Fai clic su Scegliete l’installazione.

  3. Nella finestra di dialogo Scegliete l’installazione CINEMA 4D, individuate e selezionate il percorso dell’installazione.

Impostazioni Editor

L’impostazione Editor è applicabile al flusso di lavoro Cineware e determina la versione di C4D che viene aperta. L’editor predefinito corrisponde all’ultima versione installata di CINEMA 4D o CINEMA 4D Lite.

Usa le opzioni seguenti per aprire l’editor selezionato:

  1. Seleziona File > Nuovo > File MAXON CINEMA 4D.

    Percorso per aprire l’editor selezionato
    Percorso per aprire l’editor selezionato

  2. In alternativa, seleziona una sorgente CINEMA 4D o un livello e scegli Modifica > Modifica originale.

    Percorso per aprire l’editor selezionato
    Percorso per aprire l’editor selezionato

Installazione di CINEMA 4D condivisa

Impostazioni di Cineware
Impostazioni di Cineware

La finestra di dialogo Scegliete l’installazione di CINEMA 4D è condivisa con l’effetto Cineware. Puoi accedervi anche facendo clic su Opzioni nel pannello Controllo effetti dall’effetto Cineware. 

Questo prodotto è concesso in licenza in base alla licenza di Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.  I post su Twitter™ e Facebook non sono coperti dai termini di Creative Commons.

Note legali   |   Informativa sulla privacy online