Questo documento elenca i formati di file che Adobe After Effects CC può importare ed esportare. Sono disponibili plug-in di terzi per estendere queste funzionalità. Consulta Come ottenere supporto per altri formati e codec per maggiori informazioni.

Nota: affinché After Effects possa importare un file QuickTime o AVI, il codec utilizzato da un determinato file deve essere installato sul computer. I codec più comuni vengono installati sia da QuickTime sia da Video for Windows.

Nota:

La versione di After Effects 15.1 non supporta più le operazioni di QuickTime legacy a 32 bit su macOS e Windows.

Per ulteriori informazioni, consulta Fine del supporto per QuickTime 7.

Se ricevi un messaggio di errore o il video non viene visualizzato correttamente, potrebbe essere necessario installare il codec usato dal file. Per ulteriori informazioni sui codec in uso, contatta il produttore del software o dell’hardware utilizzato per creare il file.

Il rendering della maggior parte dei formati di file in After Effects viene eseguito aggiungendo la composizione alla coda di rendering; consulta Esecuzione del rendering ed esportazione di un filmato tramite la coda di rendering. Alcuni formati sono solo disponibili nel menu File > Esporta; consulta Esecuzione del rendering ed esportazione di un filmato tramite i componenti di QuickTime.

Formati di file audio

Formato Supporto di importazione/esportazione Dettagli del formato
MPEG-1 livello audio II Solo importazione Formato audio in un file contenitore WAV
Advanced Audio Coding (AAC, M4A) Importazione ed esportazione  
Audio Interchange File Format (AIF, AIFF) Importazione ed esportazione  
MP3 (MP3, MPEG, MPG, MPA, MPE) Importazione ed esportazione  
Waveform (WAV) Importazione ed esportazione  

Formati di file per immagini fisse

Nota: potete importare i file in qualsiasi formato per immagini fisse come sequenza. Consulta Preparazione e importazione di immagini fisse nell'Aiuto di After Effects.

Formato Supporto di importazione/esportazione Dettagli del formato
Adobe Illustrator (AI, EPS, PS) Solo importazione Rasterizzato in modo continuo
Adobe PDF (PDF) Solo importazione Solo prima pagina; rasterizzato in modo continuo
Adobe Photoshop (PSD) Importazione ed esportazione 8, 16 e 32 bit/canale
Bitmap (BMP, RLE, DIB) Solo importazione  
Camera raw (TIF, CRW, NEF, RAF, ORF, MRW, DCR, MOS, RAW, PEF, SRF, DNG, X3F, CR2, ERF) Solo importazione  
Cineon (CIN, DPX) Importazione ed esportazione Converte nella profondità bit del colore del progetto: 8, 16 o 32 bit/canale
CompuServe GIF (GIF) Solo importazione  
Discreet RLA/RPF (RLA, RPF) Solo importazione 16 bit/canale; importa i dati della videocamera
ElectricImage IMAGE (IMG, EI) Solo importazione  
Encapsulated PostScript (EPS) Solo importazione  
IFF (IFF, TDI) Importazione ed esportazione  
JPEG (JPG, JPE) Importazione ed esportazione  
HEIF Solo importazione

Nei sistemi operativi supportati, After Effects può importare file HEIF (High Efficiency Image Format; .HEIF e .HEIC) come quelli creati dalle app della fotocamera in Apple iOS 11 o versioni successive.

Sistemi operativi minimi supportati per l'importazione di file HEIF:

Nota: HEIF Image Extensions e HEVC Video Extensions non sono incluse con Windows 10 e vanno installate separatamente.

Maya camera data (MA) Solo importazione  
OpenEXR (EXR) Importazione ed esportazione I plug-in dell’effetto Canale 3D a 32 bit per canale di fnord software sono inclusi con After Effects per consentire l’accesso ai diversi livelli e canali dei file OpenEXR. (Consulta Utilizzo dei canali nei file OpenEXR nell'Aiuto di After Effects.)
PCX (PCX) Solo importazione solo Windows
Portable Network Graphics (PNG) Importazione ed esportazione 16 bit/canale
Radiance (HDR, RGBE, XYZE) Importazione ed esportazione 32 bit/canale
SGI (SGI, BW, RGB) Importazione ed esportazione 16 bit/canale
Softimage (PIC) Solo importazione  
Targa (TGA, VDA, ICB, VST) Importazione ed esportazione  
TIFF (TIF) Importazione ed esportazione 8 e 16 bit/canale

Formati di file per video e animazioni

Formato Supporto di importazione/esportazione Dettagli del formato
Panasonic Solo importazione I metadati di acquisizione della videocamera vengono visualizzati nel pannello di Dynamic Media del pannello dei metadati.
RED Solo importazione  
Sony X-OCN Solo importazione  

Canon EOS C200 Cinema RAW Light (.crm)

Solo importazione  

RED Image Processing

Solo importazione  

Sony VENICE X-OCN 4K 4:3 Anamorphic e 6K 3:2 (.mxf)

Solo importazione  
MXF/ARRIRAW Solo importazione Codec ARRIRAW in un file contenitore MXF
H.265 (HEVC) Solo importazione Metraggio codec HEVC (noto anche come H.265) in un contenitore QuickTime (.MOV)
3GPP (3GP, 3G2, AMC) Solo importazione  
Adobe Flash Player (SWF) Solo importazione Nota: i file SWF vengono importati con un canale alfa; i contenuti interattivi non vengono mantenuti. La funzionalità di esportazione di file SWF è supportata dalle versioni precedenti ad After Effects CC 2014.
Adobe Flash Video (FLV, F4V) Solo importazione  
GIF animata (GIF) Importa  
Apple ProRes codec Solo esportazione In Windows. After Effects può eseguire il rendering del colore HDR nei file QuickTime importati mediante i codec Apple ProRes contrassegnati per i colori Rec. 2020, inclusi i profili PQ o HLG, ad esempio quelli prodotti dai monitor-registratori Atomos.
AVCHD (M2TS) Solo importazione  
DV Importazione ed esportazione In un contenitore MOV o AVI oppure come flusso DV senza contenitore; richiede QuickTime in Windows
H.264 (M4V) Solo importazione  
Media eXchange Format (MXF) Solo importazione  
MPEG-1 (MPG, MPE, MPA, MPV, MOD) Solo importazione  
MPEG-2 (MPG, M2P, M2V, M2P, M2A, M2T) Solo importazione Alcuni formati di dati MPEG sono memorizzati in formati contenitore con estensioni di file non riconosciute da After Effects, ad esempio .vob e .mod. In alcuni casi potete importare questi file in After Effects sostituendo l'estensione del file con una delle estensioni riconosciute. La compatibilità non è tuttavia garantita a causa delle varianti nell'implementazione di tali formati contenitore.
MPEG-4 (MP4, M4V) Solo importazione  
Open Media Framework (OMF) Importazione ed esportazione Solo RAW media [o essence]; solo Windows
QuickTime (MOV) Importazione ed esportazione  
Video per Windows (AVI) Importazione ed esportazione L’esportazione avviene solo Windows.
Windows Media (WMV, WMA) Solo importazione solo Windows
XDCAM HD e XDCAM EX (MXF, MP4) Solo importazione  

Formati di file per progetti

Formato Supporto di importazione/esportazione Dettagli del formato
Advanced Authoring Format (AAF) Solo importazione solo Windows
(AEP, AET) Importazione ed esportazione Per ulteriori informazioni, consulta Apertura di progetti After Effects dalle versioni precedenti e salvataggio nelle versioni precedenti.
Progetti Adobe After Effects XML (AEPX) Importazione ed esportazione  
Adobe Premiere Pro (PRPROJ) Importazione ed esportazione  

Formati di file di dati

Formato Supporto di importazione/esportazione Dettagli del formato
JSON Solo importazione  
mgJSON Solo importazione  
JSX Solo importazione After Effects 15.1 e versioni successive utilizzano un altro parser JSON restrittivo e non consentiranno l’importazione di un file JSON con sintassi non valida. È possibile importare un file di estensione della sintassi JavaScript (.jsx) in After Effects 15.1. Il contenuto del file JSX può essere lo stesso di un file JSON importato in After Effects 15.0. È necessario modificare l’estensione del file in .jsx. Se apri un progetto esistente contenente un file JSON che non funziona più, utilizza File > Sostituisci metraggio per sostituire il file JSON con il file JSX.
CSV Solo importazione  
TSV (.tsv o .txt) Solo importazione  

Altri formati di file

Formato Supporto di importazione/esportazione Dettagli del formato
Importer di Cinema 4D Importazione ed esportazione Importazione tramite effetto Cineware
Maya Scene camera data (MA) Solo importazione  

Formati di file CMYK

After Effects può importare i file di Adobe Photoshop (.PSD), Adobe Illustrator (.AI) e Encapsulated PostScript (.EPS) che utilizzano lo spazio colore CMYK. After Effects converte i valori di colore CMYK in RGB.

Nota: After Effects non è in grado di assegnare un profilo colore di input ai file che non utilizzano spazi colore RGB (ad esempio, CMYK). La gestione del colore dei file CMYK è quindi limitata. Per gestire efficacemente il colore dei file CMYK è necessario convertirli in RGB prima di importarli in After Effects. Per ulteriori informazioni, consulta Interpretare un elemento di metraggio assegnando un profilo colore di input.

Formati di file a 16 e 32 bit/canale

Sebbene After Effects supporti i formati a 16 e 32 bit per canale, la maggior parte dei formati di file per video e animazioni e dei codec supportano solo 8 bit per canale. Il flusso di lavoro più comune per gestire le profondità colore a bit superiori fra applicazioni diverse implica il rendering di una sequenza di immagini fisse anziché di un file per video o animazioni. I formati di immagini fisse che supportano 16 bit per canale di cui After Effects può eseguire il rendering includono PSD, PNG, TIFF, IFF e SGI. I formati che supportano 32 bit per canale includono PSD, EXR, HDR e TIFF.

I codec video che supportano 10 bit per canale vengono forniti con hardware come le scheda di acquisizione o software come Adobe Premiere Pro. Potete importare i file AVI YUV non compressi a 10 bit per canale creati in Adobe Premiere Pro nei progetti After Effects con RGB a 16 bit per canale. Puoi inoltre eseguire il rendering da After Effects con compressione YUV a 10 bit.

Ottieni supporto per ulteriori formati e codec

Potete aggiungere il supporto per ulteriori formati di file in After Effects installando un plug-in di terze parti. Sul sito Web di Adobe è disponibile un elenco di sviluppatori di software che producono plug-in per After Effects.

Potete aggiungere ad After Effects il supporto per ulteriori codec video anche installandoli nel sistema. La maggior parte dei codec devono essere installati nel sistema operativo (Windows o Mac OS) e funzionano come un componente nei formati QuickTime e Video for Windows. I codec sono disponibili per numerosi flussi di lavoro hardware (schede di acquisizione, videocamere e così via) e software. Rivolgetevi al produttore dell'hardware o del software per ulteriori informazioni sui codec che supportano i file creati dal dispositivo o dall'applicazione specifica.

Nota: After Effects potrebbe non essere compatibile con tutti i codec. Testate i codec che intendete utilizzare prima di implementarli nel flusso di lavoro.

Se prevedete di eseguire il rendering di una composizione con più computer in una rete, tutti i plug-in o codec di terze parti utilizzati nel progetto devono essere installati su tutti i computer della farm di rendering . Consulta Rendering in rete con cartelle esaminate e motori di rendering per ulteriori informazioni sul rendering in rete.

Questo prodotto è concesso in licenza in base alla licenza di Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.  I post su Twitter™ e Facebook non sono coperti dai termini di Creative Commons.

Note legali   |   Informativa sulla privacy online