Guida utente Annulla

Modifica, spostamento e copia di fotogrammi chiave

  1. Guida utente di After Effects
  2. Versioni beta
    1. Panoramica del programma beta
    2. After Effects Beta Home
  3. Guida introduttiva
    1. Introduzione ad After Effects
    2. Novità di After Effects 
    3. Note sulla versione | After Effects
    4. Requisiti di sistema di After Effects
    5. Scelte rapide da tastiera di After Effects
    6. Formati di file supportati | After Effects
    7. Consigli sull’hardware
    8. After Effects per Apple Silicon
    9. Pianificazione e impostazione
  4. Spazi di lavoro
    1. Elementi generali dell’interfaccia utente
    2. Interfaccia di After Effects
    3. Flussi di lavoro
    4. Spazi di lavoro, pannelli e visualizzatori
  5. Progetti e composizioni
    1. Progetti
    2. Nozioni di base sulla composizione
    3. Effettuare la precomposizione, la nidificazione e il pre-rendering
    4. Visualizzare informazioni dettagliate sulle prestazioni con Profilo composizione
    5. Modulo di rendering per composizioni CINEMA 4D
  6. Importazione del metraggio
    1. Preparazione e importazione di immagini fisse
    2. Importazione da After Effects e Adobe Premiere Pro
    3. Importazione e interpretazione di video e audio
    4. Preparazione e importazione di file di immagine 3D
    5. Importazione e interpretazione degli elementi di metraggio
    6. Operazioni con gli elementi di metraggio
    7. Rilevare i punti di modifica utilizzando Rilevamento modifiche scena
    8. Metadati XMP
  7. Testo e grafica
    1. Testo
      1. Formattazione dei caratteri e pannello Carattere
      2. Effetti Testo
      3. Creazione e modificazione di livelli testo
      4. Formattazione paragrafi e pannello Paragrafo
      5. Estrusione di livelli di testo e forma
      6. Animazione del testo
      7. Esempi e risorse per l’animazione del testo
      8. Modelli di testo dinamico
    2. Grafica animata
      1. Utilizzare modelli di grafica animata in After Effects
      2. Utilizzare le espressioni per creare elenchi a discesa nei modelli di grafica animata
      3. Utilizzare Proprietà essenziali per creare modelli di grafica animata
      4. Sostituire immagini e video in modelli di grafica animata e in Proprietà essenziali
      5. Anima più velocemente e più facilmente utilizzando il pannello Proprietà
  8. Disegni, colori e tracciati
    1. Panoramica su livelli forma, tracciati e grafica vettoriale
    2. Strumenti di disegno: Pennello, Timbro clona e Gomma
    3. Assottigliare i tratti forma
    4. Attributi forma, operazioni di disegno e operazioni con i tracciati per i livelli forma
    5. Usare l’effetto forma Sposta tracciati per modificare le forme
    6. Creazione delle forme
    7. Creare maschere
    8. Rimuovere oggetti dai video con Riempimento in base al contenuto
    9. Pennello a rotoscopio e Migliora mascherino
  9. Livelli, marcatori e fotocamera
    1. Selezione e disposizione di livelli
    2. Modalità di fusione e stili di livello
    3. Livelli 3D
    4. Proprietà dei livelli
    5. Creazione livelli
    6. Gestione livelli
    7. Marcatori livello e marcatori composizione
    8. Videocamere, luci e punti di interesse
  10. Animazione, fotogrammi chiave, tracciamento del movimento e tipo di trasparenza
    1. Animazione
      1. Fondamenti di animazione
      2. Animazione con gli strumenti Marionetta
      3. Gestione e animazione di tracciati forma e maschere
      4. Animazione di forme create con Sketch e Capture con After Effects
      5. Strumenti di animazione assortiti
      6. Utilizzare l’animazione basata sui dati
    2. Fotogramma chiave
      1. Interpolazione fotogrammi chiave
      2. Impostare, selezionare ed eliminare i fotogrammi chiave
      3. Modifica, spostamento e copia di fotogrammi chiave
    3. Tracciamento del movimento
      1. Tracciamento e stabilizzazione del movimento
      2. Tracciamento dei volti
      3. Tracciamento maschera
      4. Riferimento maschera
      5. Velocità
      6. Dilatazione e modifica del tempo
      7. Codice di tempo e unità per la visualizzazione del tempo
    4. Trasparenza
      1. Tipo di trasparenza
      2. Effetti Trasparenza
  11. Trasparenza e composizione
    1. Composizione e trasparenza: panoramica e risorse
    2. Canali alfa e maschere
    3. Mascherini traccia e mascherini mobili
  12. Regolazione del colore
    1. Concetti di base sul colore
    2. Gestione colore
    3. Effetti di correzione del colore
    4. Gestione del colore OpenColorIO e ACES
  13. Effetti e predefiniti di animazione
    1. Panoramica sugli effetti e sui predefiniti di animazione
    2. Elenco di effetti
    3. Gestione effetti
    4. Effetti di simulazione
    5. Effetti di stilizzazione
    6. Effetti audio
    7. Effetti di distorsione
    8. Effetti di prospettiva
    9. Effetti canale
    10. Effetti di generazione
    11. Effetti di transizione
    12. Effetto di riparazione scansione lineare
    13. Effetti sfocatura e nitidezza
    14. Effetti canale 3D
    15. Effetti di utilità
    16. Effetti mascherino
    17. Effetti di disturbo e granulosità
    18. Effetto mantieni dettagli (ingrandimento)
    19. Effetti obsoleto
  14. Espressioni e automazione
    1. Espressioni
      1. Concetti di base sull’espressione
      2. Informazioni sul linguaggio dell’espressione
      3. Utilizzo dei controlli di espressione
      4. Differenze di sintassi tra i motori di espressione JavaScript e Legacy ExtendScript
      5. Modifica di espressioni
      6. Errori nelle espressioni
      7. Utilizzo dell’editor espressioni
      8. Utilizzo delle espressioni per modificare e accedere alle proprietà di testo
      9. Riferimenti del linguaggio delle espressioni
      10. Esempi di espressione
    2. Automazione
      1. Automazione
      2. Script
  15. Video immersivo, VR e 3D
    1. Creare ambienti VR in After Effects
    2. Applicare effetti video immersivi
    3. Strumenti di composizione per i video VR/360
    4. Modulo di rendering 3D avanzato
    5. Importare e aggiungere modelli 3D alla composizione
    6. Importare modelli 3D da Creative Cloud Libraries
    7. Illuminazione basata su immagine
    8. Estrarre e animare videocamere e luci da modelli 3D
    9. Tracciamento del movimento della videocamera 3D
    10. Creare e accettare ombre
    11. Lavorare in Design Space 3D
    12. Gizmo Trasformazione 3D
    13. Ulteriori informazioni sull’animazione 3D
    14. Anteprima delle modifiche apportate ai progetti 3D con il sistema Mercury 3D
    15. Aggiungere grafica reattiva agli elementi grafici 
  16. Visualizzazioni e anteprime
    1. Visualizzazione in anteprima
    2. Anteprima video con Mercury Transmit
    3. Modifica e utilizzo di visualizzazioni
  17. Rendering ed esportazione
    1. Nozioni di base su rendering ed esportazione
    2. Codifica H.264 in After Effects
    3. Esportare un progetto After Effects come progetto Adobe Premiere Pro
    4. Convertire filmati
    5. Rendering di più fotogrammi
    6. Rendering automatico e rendering di rete
    7. Rendering ed esportazione di immagini fisse e sequenze di immagini fisse
    8. Utilizzo del codec GoPro CineForm in After Effects
  18. Lavorare con altre applicazioni
    1. Dynamic Link e After Effects
    2. Utilizzo di After Effects con altre applicazioni
    3. Impostazioni sincronizzazione in After Effects
    4. Creative Cloud Libraries in After Effects
    5. Plug-in
    6. Cinema 4D e Cineware
  19. Collaborazione: Frame.io e Progetti team
    1. Collaborazione in Premiere Pro e After Effects
    2. Frame.io
      1. Installare e attivare Frame.io
      2. Utilizzare Frame.io con Premiere Pro e After Effects
      3. Domande frequenti
    3. Progetti team
      1. Introduzione ai Progetti team
      2. Creare un progetto team
      3. Collaborare con Progetti team
  20. Memoria, archiviazione, prestazioni
    1. Memoria e archiviazione
    2. Come After Effects gestisce i problemi di memoria insufficiente durante la visualizzazione dell’anteprima    
    3. Migliorare le prestazioni
    4. Preferenze
    5. Requisiti di GPU e driver GPU per After Effects
  21. Knowledge base
    1. Problemi noti
    2. Problemi risolti
    3. Domande frequenti
    4. After Effects e macOS Ventura
    5. Come After Effects gestisce i problemi di memoria ridotta durante l'anteprima

Visualizzare o modificare un valore del fotogramma chiave

Prima di modificare un fotogramma chiave, assicurati che l’Indicatore del tempo corrente sia posizionato su un fotogramma chiave esistente. Se modifichi il valore di una proprietà quando l’Indicatore del tempo corrente non è su un fotogramma chiave esistente, After Effects aggiunge un nuovo fotogramma chiave. Tuttavia se fai doppio clic su un fotogramma chiave per modificarlo, la posizione dell’indicatore del tempo corrente non è rilevante, così come non è rilevante quando modifichi il metodo di interpolazione di un fotogramma chiave.

  • Sposta l’Indicatore del tempo corrente sul tempo del fotogramma chiave. Il valore della proprietà appare accanto al nome della stessa, dove puoi modificarlo.
  • Fai clic con il pulsante destro del mouse (Windows) o tenendo premuto il tasto Ctrl (macOS) sul fotogramma chiave. Nella parte superiore del menu di scelta rapida che compare viene visualizzato il valore del fotogramma chiave. Scegli Modifica valore per modificare il valore, se necessario.
  • Posiziona il puntatore su un fotogramma chiave nella modalità barra del livello per vedere il tempo e il valore del fotogramma chiave.
  • Posiziona il puntatore su un fotogramma chiave nella modalità Editor grafico per vedere il nome del livello, il nome della proprietà, l’ora e il valore del fotogramma chiave. Posiziona il puntatore su un segmento tra fotogrammi chiave per vedere le informazioni corrispondenti in qualsiasi momento.
  • Seleziona un fotogramma chiave nella modalità barra del livello per visualizzare nel pannello Informazioni il tempo e il metodo di interpolazione del fotogramma chiave.
  • Fai clic su un fotogramma chiave o su un segmento tra fotogrammi chiave nella modalità Editor grafico per visualizzare nel pannello Informazioni i valori minimi e massimi di una proprietà e la velocità in corrispondenza del tempo corrente.
  • Tieni premuto Alt (Windows) o Opzione (macOS) e fai clic sui due fotogrammi chiave nella modalità barra del livello per visualizzare l’intervallo compreso tra di essi nel pannello Informazioni.

Copiare e incollare fotogrammi chiave

  Prova a copiare e incollare i fotogrammi chiave che si estendono su più livelli in After Effects (Beta)

Per installare l’app After Effects (Beta) sul desktop, accedi alla scheda App Beta dell’app desktop Creative Cloud e seleziona Installa accanto a After Effects (Beta).

Copia e incolla selezioni di fotogrammi chiave che si estendono su più livelli senza creare livelli aggiuntivi.

Puoi copiare i fotogrammi chiave da un singolo livello o tra più livelli (attualmente in Beta). Quando incolli fotogrammi chiave in un altro livello, essi vengono visualizzati nella proprietà corrispondente nel livello di destinazione. Il primo fotogramma chiave appare nella posizione temporale corrente; gli altri seguono secondo un ordine relativo. I fotogrammi chiave rimangono selezionati dopo essere stati incollati, in modo da poterli spostare immediatamente nel livello di destinazione.

Puoi copiare i fotogrammi chiave tra livelli per la stessa proprietà, ad esempio Posizione; oppure tra proprietà diverse che usano lo stesso tipo di dati, ad esempio tra Posizione e Punto di ancoraggio.

Nota:

Quando esegui operazioni di copia e incolla tra le stesse proprietà, puoi copiare contemporaneamente da più proprietà a più proprietà. Quando invece copi e incolli in proprietà diverse, puoi copiare solo da una proprietà a un’altra alla volta.

  1. Nel pannello Timeline, visualizza la proprietà del livello che contiene i fotogrammi chiave da copiare.

  2. Seleziona uno o più fotogrammi chiave.
  3. Seleziona Modifica > Copia.

  4. Nel pannello Timeline che contiene il livello di destinazione, sposta l’Indicatore del tempo corrente nella posizione temporale in cui desideri far apparire i fotogrammi chiave.

  5. Effettua una delle seguenti operazioni:
    • Per incollare nella stessa proprietà dei fotogrammi chiave copiati, seleziona il livello di destinazione.

    • Per incollare in una proprietà differente, seleziona la proprietà di destinazione.

  6. Seleziona Modifica > Incolla.

Modificare i valori dei fotogrammi chiave con un foglio di calcolo o un editor di testo

Puoi copiare e incollare i dati dei fotogrammi chiave come testo delimitato da tabulazioni per utilizzarli in un foglio elettronico (come Microsoft Excel) o altri programmi di elaborazione testi. Puoi usare un programma per fogli di calcolo per eseguire l’analisi numerica sui dati dei fotogrammi chiave o per creare o modificare i valori dei fotogrammi chiave.

Puoi copiare e incollare gran parte delle proprietà, tra cui le proprietà di Trasformazione come Posizione e Opacità, le proprietà Opzioni materiale e i tracciatori movimento.

Nota:

Puoi utilizzare gli strumenti di tracciamento del movimento per tracciare il movimento di un oggetto in un livello e incollare quindi i dati del tracciatore in un foglio elettronico per eseguirne l’analisi numerica.

Alcune utility, come Imagineer Systems Mocha for After Effects (mocha-AE), copiano negli Appunti i dati dei fotogrammi chiave in modo che sia possibile incollarli nel livello appropriato di After Effects.

Puoi copiare i fotogrammi chiave da un solo livello alla volta come testo delimitato da tabulazioni.

  1. Nel pannello Timeline, seleziona i fotogrammi chiave per una o più proprietà nello stesso livello. Per selezionare tutti i fotogrammi chiave di una proprietà, seleziona il nome della proprietà.

  2. Sposta l’Indicatore del tempo corrente sul primo fotogramma chiave selezionato.

    Nota:

    Posiziona un marcatore composizione in corrispondenza del tempo del primo fotogramma chiave selezionato, per sapere dove incollare i fotogrammi chiave modificati nell’ultimo passaggio. Ulteriori informazioni sui marcatori livello e marcatori composizione.

  3. Con il fotogramma chiave selezionato, seleziona Modifica > Copia.

  4. Incolla i dati del fotogramma chiave nel foglio elettronico. Se la prima colonna nel foglio elettronico è la colonna A e la prima riga è l a riga 1, devi incollare i dati nella cella A1. I numeri di fotogramma vengono visualizzati nella colonna B. I valori delle proprietà vengono visualizzati nelle colonne C, D ed E, a seconda delle dimensioni della proprietà. La posizione in un livello 3D è indicata da valori in tutte e tre le colonne; la proprietà Opacità ha un solo valore, nella colonna C.

  5. Modifica le informazioni numeriche per i fotogrammi chiave. Puoi modificare solo i numeri di fotogramma e i valori delle proprietà; non modificare alcun altro testo.
  6. Seleziona le celle che contengono i dati. La cella in alto a sinistra nella selezione deve essere la cella A1. La riga finale nella selezione deve essere la riga che contiene il testo Fine dati fotogramma chiave.

  7. Copia i dati dal foglio elettronico.
  8. In After Effects, porta l’Indicatore del tempo corrente sulla posizione temporale in cui desideri incollare i nuovi dati dei fotogrammi chiave. In genere, si tratta del tempo del primo fotogramma chiave che selezionato e copiato all’inizio di questa procedura.

  9. Scegli Modifica > Incolla.

Spostare nel tempo i fotogrammi chiave

Puoi spostare nel tempo i fotogrammi chiave sia individualmente sia come gruppo.

Spostare i fotogrammi chiave in un’altra posizione temporale

Una volta selezionati più fotogrammi chiave, puoi copiarli o eliminarli simultaneamente oppure spostarli insieme senza modificarne la reciproca posizione relativa.

  1. Seleziona uno o più fotogrammi chiave.
  2. Trascina le icone dei fotogrammi chiave selezionati fino alla posizione temporale desiderata. Se avevi selezionato più fotogrammi chiave, per tutti verrà mantenuta la distanza relativa dal fotogramma chiave che trascini.

Nota:

Per spostare nel tempo i fotogrammi chiave selezionati (un fotogramma in avanti o indietro), puoi anche premere il tasto Alt (Windows) o Opzione (macOS) con il tasto freccia sinistra o freccia destra.

Spostare un fotogramma chiave in una determinata posizione temporale

  1. Sposta l’Indicatore del tempo corrente fino alla posizione temporale desiderata.

  2. Effettua una delle seguenti operazioni:
    • Nella modalità barra del livello, tieni premuto il tasto Maiusc dopo aver iniziato a trascinare un’icona del fotogramma chiave sull’Indicatore del tempo corrente.

    • Nella modalità Editor grafico, trascina un fotogramma chiave fino all’Indicatore del tempo corrente.

    Quando trascini sull'Indicatore del tempo corrente, il fotogramma chiave si aggancia ad esso.

Espandere o contrarre un gruppo di fotogrammi chiave nella modalità barra del livello

  1. Seleziona almeno tre fotogrammi chiave.
  2. Tieni premuto Alt (Windows) oppure Opzione (macOS) e trascina il primo o l’ultimo fotogramma chiave fino alla posizione temporale desiderata.

Spostare una barra di durata del livello ma non i relativi fotogrammi chiave

  1. Posiziona un marcatore composizione in corrispondenza del tempo in cui appare il primo fotogramma chiave.

  2. Nella struttura del livello, seleziona il nome di una o più proprietà del livello contenente i fotogrammi chiave da mantenere alle rispettive posizioni temporali.

  3. Seleziona Modifica > Taglia.

  4. Sposta o allunga la barra di durata del livello fino ai nuovi punti di attacco e stacco.

  5. Sposta l’Indicatore del tempo corrente sul marcatore composizione, nella posizione temporale in cui era apparso il primo fotogramma chiave, prima di tagliare i fotogrammi chiave.

  6. Scegli Modifica > Incolla.

Modificare simultaneamente più valori del fotogramma chiave

È possibile modificare i valori di più fotogrammi chiave all volta su più livelli. Tuttavia, tutti i fotogrammi chiave selezionati devono appartenere alla stesso proprietà di livello. La modalità di selezione dei valori dipende dal metodo usato per apportare la modifica:

  • Se modifichi un valore numericamente, tutti i fotogrammi chiave selezionati useranno esattamente il nuovo valore. In altre parole, viene apportata una modifica assoluta. Se, ad esempio, selezioni vari fotogrammi chiave Posizione su un tracciato animato e specifichi numericamente un valore di Posizione per uno di essi, tutti i fotogrammi chiave selezionati assumeranno lo stesso valore di posizione.

  • Se modifichi un valore trascinando il valore sottolineato, tutti i fotogrammi chiave selezionati verranno modificati della stessa quantità. In altre parole, viene apportata una modifica relativa. Se, ad esempio, selezioni vari fotogrammi chiave Posizione su un tracciato animato e trascini il valore sottolineato per uno di essi, tutti i fotogrammi chiave selezionati cambiano della stessa quantità.

  • Se modifichi graficamente un valore nel pannello Composizione o Livello, tutti i fotogrammi chiave selezionati vengono modificati in base alla differenza tra i valori precedenti e quelli nuovi, e no in base ai valori nuovi stessi. In altre parole, viene apportata una modifica relativa. Se, ad esempio, selezioni più fotogrammi chiave Posizione su un tracciato animato e ne trascini uno a sinistra di 10 pixel, tutti si sposteranno di 10 pixel a sinistra rispetto alle posizioni originali.

Puoi anche modificare simultaneamente il valore di più livelli in modalità barra del livello creando una relazione superiore-inferiore.

Spostare o cambiare fotogrammi chiave nell’Editor grafico

Un grafico dei valori nell’Editor grafico visualizza i valori per ogni fotogramma chiave e i valori interpolati tra fotogrammi chiave. Quando il grafico dei valori di una proprietà di livello è piatto, il valore di tale proprietà non varia tra i fotogrammi chiave. Quando il grafico dei valori sale o scende, il valore della proprietà aumenta o diminuisce tra fotogrammi chiave.

Il grafico dei valori nell’Editor grafico mostra una rappresentazione visiva delle modifiche apportate a una proprietà nel tempo.
Usa il grafico dei valori nell’Editor grafico per visualizzare i valori dei fotogrammi chiave e dei valori interpolati tra i fotogrammi chiave.

A. Fotogramma chiave. B. Un grafico dei valori piatto indica valori invariati. C. Un grafico che sale indica valori in aumento. D. Un grafico che scende indica valori in calo. 

Puoi i valori delle proprietà del livello spostando in su o in giù i punti (fotogrammi chiave) sul grafico dei valori. Puoi, ad esempio, aumentare il valore di un fotogramma chiave Rotazione trascinando verso l’alto un marcatore del fotogramma chiave sul grafico dei valori della proprietà Rotazione.

Nota:

I valori per le proprietà Punto di ancoraggio, Tracciato maschera, punti di controllo dell’effetto, orientamento 3D e Posizione sono spaziali e per impostazione predefinita usano quindi i grafici della velocità invece dei grafici dei valori.

Modificare un fotogramma chiave nell’Editor grafico

  1. Nel pannello Timeline, visualizza una proprietà temporale per un livello.

  2. Per passare alla modalità Editor grafico, seleziona l’icona Editor grafico o premi Maiusc+F3.

  3. Se necessario, aggiungi un fotogramma chiave nel punto in cui vuoi che si verifichi la variazione.
  4. Trascina il fotogramma chiave in su o in giù per impostare un nuovo valore per la proprietà del livello.

Modificare più fotogrammi chiave nell’Editor grafico

Puoi modificare e spostare simultaneamente più fotogrammi chiave usando l’Editor grafico. Quando selezioni più fotogrammi chiave avendo selezionato il pulsante Mostra casella Trasformazione, i fotogrammi selezionati appaiono circondati da un rettangolo di selezione di trasformazione libera al cui centro è presente un punto di ancoraggio che corrisponde al centro per la trasformazione. Puoi spostare i fotogrammi chiave selezionati nel tempo o per valore trascinando il rettangolo di selezione o le relative maniglie. Puoi anche modificare la posizione del punto di ancoraggio.

Quanso si regola un rettangolo di selezione di trasformazione libera in un grafico dei valori, si agisce sul tempo e sul valore dei fotogrammi chiave. Quando si regola un rettangolo di selezione di trasformazione libera in un grafico velocità, i fotogrammi chiave selezionati vengono solo spostati nel tempo.

Nell’Editor grafico sono selezionati più fotogrammi chiave e un rettangolo di selezione a trasformazione libera per evidenziare le selezioni nella timeline.
Quando selezioni più fotogrammi chiave nell’Editor grafico, compare un rettangolo di selezione di trasformazione libera.

  1. Passa alla visualizzazione Editor grafico e visualizza i fotogrammi chiave da regolare.

  2. Con lo strumento Selezione, effettua una delle seguenti operazioni:

    • Per selezionare i fotogrammi chiave, fai clic su di essi tenendo premuto Maiusc oppure trascina per racchiuderli in un rettangolo di selezione.

    • Per selezionare tutti i fotogrammi chiave per una proprietà, tieni premuto il tasto Alt (Windows) oppure Opzione (macOS) e fai clic su un segmento tra due fotogrammi chiave.

  3. Effettua una delle seguenti operazioni:
    • Per spostare i fotogrammi chiave in tempo o valore, posiziona il puntatore all’interno del rettangolo di selezione e trascina. Tieni premuto Maiusc per vincolare il trascinamento in senso orizzontale o verticale.

    • Per spostare i fotogrammi chiave in tempo o valore ridimensionando il rettangolo di selezione, posiziona il puntatore su una maniglia del rettangolo di selezione. Quando il puntatore assume la forma di una freccia dritta a due punte , trascina il rettangolo di selezione sulla nuova dimensione. Trascina tenendo premuto Maiusc per vincolare il rapporto tra larghezza e altezza. Trascina tenendo premuto Ctrl (Windows) o Comando (macOS) per ridimensionare il punto di ancoraggio del rettangolo di selezione. Quando trascini una maniglia d’angolo, trascina tenendo premuto Alt (Windows) oppure Opzione (macOS) per spostare solo la maniglia d’angolo selezionata.

    Nota:

    Per invertire l’ordine dei fotogrammi chiave nel tempo, applica valori di ridimensionamento negativi.

    • Per assottigliare verticalmente i valori dei fotogrammi chiave, trascina tenendo premuto Ctrl+Alt (Windows) o Comando+Opzione (macOS). L’assottigliamento dei valori dei fotogrammi chiave consente di ridurre o espandere l’ampiezza di un’animazione ripetuta.
    • Per spostare un lato del rettangolo di selezione verso l’alto o verso il basso, trascina tenendo premuto Ctrl+Alt+Maiusc (Windows) o Comando+Opzione+Maiusc (macOS).
    • Per spostare il punto di ancoraggio del rettangolo di selezione, posiziona lo strumento Selezione al di sopra del punto di ancoraggio fino a quando lo strumento non si trasforma nello strumento Sposta punto di ancoraggio, quindi trascina.

 Adobe

Ottieni supporto in modo più facile e veloce

Nuovo utente?