Scopri le nuove funzioni e i miglioramenti inclusi nella versione di aprile 2019 di After Effects (versione 16.1).

Nuove funzioni principali

Versione di aprile 2019 (16.1)

1_content

Correggere video rimuovendo oggetti indesiderati dal video con lo strumento Riempimento in base al contenuto

Rimuovi dal metraggio oggetti indesiderati, come persone, microfoni con asta e cartelli che distolgono l’attenzione. Basata su Adobe Sensei, la funzione Riempimento in base al contenuto facilita la rimozione degli elementi indesiderati, con un notevole risparmio di tempo rispetto agli interventi tradizionali che richiedevano diverse ore per cancellare o sostituire oggetti, agendo talvolta fotogramma per fotogramma.

2_expression

Miglioramenti apportati all’editor espressioni

Il campo dell’editor espressioni nel pannello Timeline fornisce ora un’interfaccia completa dell’editor di codice. Esplora le espressioni in modo visivo, utilizzando i numeri di riga, l’evidenziazione delle parentesi graffe corrispondenti e la riduzione del codice. Personalizza l’ambiente di scrittura del codice con temi di evidenziazione della sintassi. Identifica e risolvi i problemi relativi ai messaggi di errore in linea e l’evidenziazione delle parentesi graffe corrispondenti.


3_performance_improvementcopy

Miglioramenti relativi alle prestazioni

Visualizza rapidamente l’anteprima del lavoro con anteprime con accelerazione hardware utilizzando Metal, OpenCL e CUDA. Velocizza il rendering durante l’applicazione di effetti basati sulla GPU come Bordi ruvidi. Se utilizzi Progetti team, velocizza il lavoro quando condividi più risorse tra i membri del team.

4_guides_copy

Salvare righelli e guide da condividere con esperti di editing

Ora puoi caricare e salvare le impostazioni delle guide per riutilizzarle in nuovi progetti e condividerle con gli esperti di editing di Premiere Pro che le usano per impostare i parametri della sequenza.



5_font_1_

Sincronizzazione automatica dei font Adobe

Quando apri in After Effects un progetto che contiene un font mancante, Creative Cloud sincronizzerà automaticamente il font se disponibile in Adobe Fonts, un servizio incluso nell’abbonamento Creative Cloud.

6_video_audio

After Effects introduce miglioramenti relativi al supporto del formato raw delle videocamere RED e Sony, nonché miglioramenti relativi alla decodifica HEVC con accelerazione hardware per migliorare le prestazioni audio e video.


7_pref

After Effects introduce nuove preferenze per la schermata e il pulsante Home. Le preferenze esistenti relative agli script e alle espressioni sono state spostate dal riquadro Preferenze generali al nuovo riquadro Script ed espressioni.

8_update_legacy

Con After Effects viene installato il nuovo script Update Legacy Expressions.jsx che analizza tutta la sintassi di versioni precedenti nelle espressioni e la aggiorna per renderla compatibile con il nuovo motore JavaScript per espressioni.



Versioni precedenti di After Effects

Questo prodotto è concesso in licenza in base alla licenza di Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.  I post su Twitter™ e Facebook non sono coperti dai termini di Creative Commons.

Note legali   |   Informativa sulla privacy online