I plug-in sono piccoli moduli software, con estensioni del nome file quali .aex, .pbk, pgb e .8bi, che aggiungono funzionalità a un’applicazione. In After Effects, sono implementati come plug-in gli effetti e alcune funzioni di importazione e per alcuni formati di file. Il plug-in Photoshop Camera Raw, ad esempio, fornisce ad After Effects la possibilità di lavorare con file da fotocamera in formato raw.

Installare e caricare i plug-in

Puoi acquisire plug-in per After Effects e altri prodotti Adobe da Adobe stessa o da altri produttori. Per istruzioni specifiche sull’installazione di un plug-in, consulta la documentazione del plug-in.

Quando After Effects si avvia, carica i plug-in da diverse cartelle, compresa la cartella Plug-ins. Se un plug-in non è dotato di un suo programma di installazione o di specifiche istruzioni di installazione, per installarlo è in genere sufficiente inserirlo nella cartella Plug-ins.

Per impostazione predefinita, la cartella Plug-ins si trova nel percorso seguente:

  • (Windows) Programmi\Adobe\Adobe After Effects <versione>\Support Files

  • (Mac OS) Applicazioni/Adobe After Effects <versione>

Diversi plug-in sono forniti con After Effects e vengono installati automaticamente nella cartella Plug-in.

Nota:

Al momento del caricamento dei plug-in, After Effects ignora il contenuto delle cartelle il cui nome inizia e termina tra parentesi; ad esempio, il contenuto della cartella (archived_effects) non verrà caricato.

After Effects, inoltre, carica i plug-in da una cartella MediaCore, destinata a contenere i plug-in condivisi tra After Effects e Premiere Pro. Alcuni programmi di installazione di plug-in di terzi installano i propri plug-in in questa cartella. In genere, a meno che non sia specificatamente richiesto, non installare i plug-in nella cartella MediaCore. Se installi in questa cartella un plug-in che non è supportato da una o più delle applicazioni che fanno riferimento a questa cartella, si possono verificare degli errori.

Nota:

(Mac OS) Alcuni programmi di installazione di plug-in di terze parti installano erroneamente i plug-in nel pacchetto Mac OS X per After Effects. Per individuare questi plug-in, fai clic tenendo premuto il tasto Control sull’icona dell’applicazione After Effects nel Finder e scegli Mostra contenuto pacchetto. A questo punto, puoi trasferire i plug-in nella cartella Plug-in di After Effects.

Quando scambi i progetti di After Effects da un sistema all’altro, assicurati che i plug-in da cui dipende il progetto siano installati su entrambi i sistemi. Allo stesso modo, se stai eseguendo il rendering di una composizione con più computer in una rete, assicurati che tutti i plug-in utilizzati nella composizione siano installati in tutti i computer di rendering.

Nota:

In Mac OS, premi Comando+Opzione+Maiusc+Aiuto per generare un elenco di tutti i plug-in caricati in After Effects (compresi i numeri di versione). Per informazioni sull’uso di questo comando in Windows o con una tastiera Macintosh non munita di un pulsante Aiuto, consulta il blog di Todd Kopriva nel sito web di Adobe.

Plug-in di terze parti inclusi con After Effects

After Effects ha in dotazione numerosi plug-in di terze parti.

Foundry Keylight

Con Keylight viene installata la relativa documentazione nella cartella del plug-in stesso, all’interno della cartella Plug-ins. Per ulteriori informazioni, consulta Effetti trasparenza, compreso Keylight.

Synthetic Aperture Color Finesse

Con Color Finesse viene installata la relativa documentazione nella cartella del plug-in stesso, all’interno della cartella Plug-ins. Per ulteriori informazioni, consulta Risorse per Synthetic Aperture Color Finesse.

fnord ProEXR

La documentazione relativa ai plug-in ProEXR è disponibile in un documento PDF nel sito web di fnord. Per ulteriori informazioni, consulta Gli effetti Canale 3D, inclusi gli effetti ProEXR.

CycoreFX HD

CycoreFX HD è incluso nell’installazione di After Effects CC. È disponibile il supporto a 16 bpc in tutti glieffetti,e un supporto a 32 bpc (a virgola mobile) in effetti. I plug-in di CycoreFX HD dispongono di supporto per effetto movimento, luci, più controlli e opzioni.

Per ulteriori informazioni, consulta Risorse per gli effetti Cycore FX (CC).

Imagineer mocha shape AE

La documentazione relativa al plug-in mocha shape for After Effects (mocha shape AE) è disponibile nel sito web di Imagineer.

Nota:

A differenza del plug-in con nome simile “mocha shape for After Effects” (mocha shape AE), Imagineer mocha-AE non è un plug-in ma un’applicazione di tracciamento planare autonoma. Per ulteriori informazioni, consulta Risorse per mocha per After Effects (mocha-AE).

Plug- in C/C++ e SDK di After Effects

Molti plug-in per After Effects sono scritti nel linguaggio di programmazione C/C++ usando l’SDK di After Effects. I plug-in degli effetti scritti con C/C++ hanno l’estensione .aex. Per informazioni sullo sviluppo dei plug-in per After Effects con l’SDK C/C++, visita la sezione After Effects Developer Center del sito web Adobe.

Kas Thomas mette a disposizione un’esercitazione nel sito web MacTech che fornisce le istruzioni guidate su come scrivere un plug-in di After Effects.

Per porre domande sulla scrittura di plug-in mediante l’SDK C/C++ per After Effects, visita il forum utenti dedicato all’SDK per After Effects.

Dove trovare altri plug-in per After Effects

Per informazioni sui plug-in disponibili per After Effects, visita la pagina sui plug-in di After Effects nel sito web di Adobe e nel sito web Toolfarm.

Per scoprire i plug-in, gli script, i progetti e altri elementi utili, visita la pagina Adobe Add-ons.

Per altri fonti di plug-in, consulta le risorse della comunità di After Effects nel sito web di Adobe.