Attenzione:

Le procedure descritte in questo documento non possono essere utilizzate per le app della versione CC 2019 o successive. Ulteriori informazioni.

device

Creative Cloud for education: licenze per dispositivo

  • Licenze per ogni computer, anziché ciascun utente, con diritti per installare su un computer per licenza
  • Possibilità di scegliere tutte le applicazioni Creative Cloud oppure l’opzione App singola
  • Servizi online e archiviazione non inclusi
  • Disponibile tramite Adobe Value Incentive Plan (VIP)
  • Con l’offerta online, i computer devono collegarsi ai server Adobe per l’attivazione iniziale e in seguito almeno una volta ogni 99 giorni
Per ulteriori informazioni e altre opzioni per le licenze, consulta Trova il piano multilicenza giusto per il tuo istituto.

Le licenze per dispositivo per Creative Cloud for education offrono la possibilità di fornire la licenza software a uno specifico computer invece che a un determinato utente o con un numero di serie. Gli utenti non devono mai eseguire l’accesso o immettere un numero di serie per usufruire del software. Le licenze sono associate a pool di distribuzione di computer, che vengono creati automaticamente quando ordini i prodotti.

I clienti Creative Cloud for education devono effettuare un ordine VIP per delle licenze per dispositivo presso un rivenditore Adobe autorizzato di Education. Adobe quindi crea un pool di distribuzione per i prodotti ordinati. Ad esempio, se acquisti 100 licenze complete di Creative Cloud e 50 licenze Photoshop, vengono creati due pool di distribuzione.

Licenze dispositivo per education: Panoramica

Le licenze per dispositivo sono un’offerta online. Dopo l’installazione, il pacchetto tenterà di attivarsi online. Se l’attivazione non è possibile in fase di distribuzione a causa dell’assenza di connessione Internet o della configurazione proxy, le app del pacchetto rimangono in esecuzione. Le app tentano l’attivazione in background per sette giorni prima di smettere di funzionare. Dopo l’attivazione iniziale, i computer devono collegarsi ai server Adobe ogni 99 giorni. Per informazioni sulle porte e sui siti accessibili, consulta Informazioni sulle porte.

Utilizza Creative Cloud Packager per creare pacchetti con licenza per distribuire app. Accedi ad Admin Console e scarica Creative Cloud Packager dalla sezione Strumenti di distribuzione.

Per ulteriori informazioni sull’utilizzo di Creative Cloud Packager, vedi:

Distribuzione delle app Creative Cloud

Distribuire Adobe Acrobat

Creare pacchetti con licenze per dispositivo

  1. Avvia Creative Cloud Packager e seleziona Creative Cloud for education, quindi accedi con l’Adobe ID associato all’iscrizione VIP.

    Seleziona prodotto
  2. Fai clic su Crea pacchetto per creare un nuovo pacchetto. 

    Creative Cloud Packager
  3. Nella finestra di dialogo Dettagli pacchetto, immetti le informazioni come descritto di seguito:

    Dettagli pacchetto

    Nome pacchetto

    Immetti il nome del pacchetto da creare.

    Salva in

    Immetti il percorso in cui salvare il pacchetto creato. Puoi fare clic sull’icona Sfoglia per individuare la cartella di destinazione, oppure immettere un percorso assoluto.

    Seleziona l’organizzazione

    Seleziona il nome dell’organizzazione.

    32 bit/64 bit

    In Windows, scegliete il supporto per processori a 32 bit o a 64 bit. Per le applicazioni a 32 bit e a 64 bit è necessario creare pacchetti separati.
    Un pacchetto a 32 bit non verrà eseguito su un computer a 64 bit.

    Nota:

    Questa opzione è disponibile solo se utilizzi il sistema operativo Windows.

    Tipo di licenza

    Seleziona Licenza per dispositivo. Se l’opzione Licenza per dispositivo non è disponibile, esci e accedi nuovamente con un account per Creative Cloud for education. Il pacchetto creato conterrà una licenza valida. Utilizza questo flusso di lavoro per distribuire un prodotto o un gruppo di prodotti contenenti aggiornamenti su computer client con licenza. Nessuna ulteriore convalida è richiesta sul sistema client.

    Configurazioni del pacchetto

    Le impostazioni per la configurazione del pacchetto includono opzioni tra le quali quella per ignorare i processi in conflitto durante l’installazione. Per esaminare o modificare le impostazioni di configurazione del pacchetto, consulta Modificare la configurazione del pacchetto.

    Applicazione desktop Creative Cloud

    Adobe Creative Cloud per desktop è il punto centrale dell’attività Creative Cloud e consente agli utenti di visualizzare le applicazioni e gli aggiornamenti.

    Adobe Creative Cloud per desktop è il punto centrale dell’attività Creative Cloud e consente agli utenti di visualizzare le applicazioni e gli aggiornamenti. Se gli utenti non dispongono di privilegi amministrativi, si consiglia di disattivare questa opzione.
    Adobe Creative Cloud per desktop è il punto centrale dell’attività Creative Cloud e consente agli utenti di visualizzare le applicazioni e gli aggiornamenti. Se gli utenti non dispongono di privilegi amministrativi, si consiglia di disattivare questa opzione.
    Adobe Creative Cloud per desktop è il punto centrale dell’attività Creative Cloud e consente agli utenti di visualizzare le applicazioni e gli aggiornamenti. Se gli utenti non dispongono di privilegi amministrativi, si consiglia di disattivare questa opzione.
    Adobe Creative Cloud per desktop è il punto centrale dell’attività Creative Cloud e consente agli utenti di visualizzare le applicazioni e gli aggiornamenti. Se gli utenti non dispongono di privilegi amministrativi, si consiglia di disattivare questa opzione.
    Adobe Creative Cloud per desktop è il punto centrale dell’attività Creative Cloud e consente agli utenti di visualizzare le applicazioni e gli aggiornamenti. Se gli utenti non dispongono di privilegi amministrativi, si consiglia di disattivare questa opzione.

    Attenzione:

    Non attivare questa opzione. Adobe consiglia di non attivare questa opzione per i pacchetti di licenze per dispositivo. 

    In determinati tipi di account è presente un problema noto che può causare la rimozione della licenza dal sistema quando l’utente esce dall’app desktop Creative Cloud. Questo non è obbligatorio, ma quando l’utente accede e poi esce, si potrebbero verificare risultati inattesi.

    Mostra applicazioni e aggiornamenti dal pannello App

    Questa opzione è utilizzabile solo quando l’applicazione desktop Creative Cloud è attivata. Quando disattivata, questa opzione nasconde agli utenti finali il pannello App nell’applicazione desktop Creative Cloud.

    La selezione o la deselezione di questa opzione comporta le seguenti modifiche alle opzioni nella sezione Comportamento di Update Manager della finestra di dialogo Configurazioni avanzate:

    Selezione utente Gli utenti amministratore eseguono l’aggiornamento tramite Adobe Update Manager Adobe Update Manager è disattivato (l’IT gestisce la distribuzione degli aggiornamenti) Attiva Adobe Update Manager Disattiva Adobe Update Manager
    Seleziona Mostra applicazioni e aggiornamenti dal pannello App Attivato      
    Deseleziona Mostra applicazioni e aggiornamenti dal pannello App   Attivato    
    Seleziona Mostra applicazioni e aggiornamenti dal pannello AppUsa server interno di aggiornamento
        Attivato  
    Deseleziona Mostra applicazioni e aggiornamenti dal pannello AppUsa server interno di aggiornamento
          Attivato

    Nota:

    La selezione o la deselezione di questa opzione sovrascrive il comportamento del programma di aggiornamento che potresti aver modificato nelle configurazioni del pacchetto. Prima di procedere, verifica gli aggiornamenti alla configurazione del pacchetto.

    Privilegi elevati

    Questa opzione consente agli utenti di gestire le applicazioni e gli aggiornamenti anche quando non hanno privilegi di amministratore. Per consentire agli utenti senza credenziali di amministratore gestire le applicazioni e gli aggiornamenti, seleziona questa opzione.

    Per revocare i privilegi elevati dopo averli distribuiti in un pacchetto, dovrai creare un pacchetto con la sola app desktop Creative Cloud deselezionando i privilegi elevati e distribuirlo. Allo stesso modo, per concedere privilegi elevati a utenti esistenti, dovrai creare un pacchetto con la sola app desktop Creative Cloud selezionando i privilegi elevati e distribuirlo.

    L’opzione Privilegi elevati è disponibile solo selezionando Mostra applicazioni e aggiornamenti dal pannello App.

    Nota:

    Per rendere effettiva la modifica, devi riavviare l’applicazione desktop Creative Cloud.

  4. Fai clic su Seleziona per aprire la schermata Seleziona un pool di distribuzione. Fai clic su un pool di distribuzione, quindi fai clic su Seleziona.

    Un pool di distribuzione è semplicemente ogni singolo prodotto ordinato raggruppato per quantità. Ad esempio, se acquisti 100 licenze per Creative Cloud Completo e 50 licenze per Photoshop, viene creato un pool di distribuzione per Creative Cloud Pacchetto completo e uno per Photoshop.

    Pool di distribuzione

    Nel campo Distribuito a di Creative Cloud Packager verrà visualizzato il numero di licenze distribuite. Nella schermata Dettagli pacchetto, fai clic su Successivo.

  5. Nella schermata Applicazioni e aggiornamenti viene visualizzato l’elenco delle applicazioni associate al pool di distribuzione. Seleziona le app e gli aggiornamenti, quindi fai clic su Crea.

    Applicazioni e aggiornamenti

    Quando create il pacchetto per aggiornare alcune applicazioni alla versione più recente, potete applicarlo a un sistema nel quale non è installata la versione dell’applicazione in questione. Tali app sono identificate con l’icona ().  Per un elenco di tali applicazioni, consulta Applicazioni che possono essere distribuite senza la loro versione di base.

    Ad esempio, l’aggiornamento di Photoshop CC 2015.0.1 può essere installato in un computer client nel quale è già installata la versione di base di Photoshop CC 2015. La versione più recente dell’aggiornamento di Photoshop può essere installata in un computer nel quale non è presente la versione di base di Photoshop. Durante la creazione di un pacchetto puoi pertanto scegliere di includere solo la versione di aggiornamento per le app che possono essere distribuite senza le versioni di base.

    Una volta creato il pacchetto, viene visualizzata la schermata di riepilogo.

    Nota:

    Per ulteriori informazioni, consulta Creare i pacchetti.

    Dopo aver creato il pacchetto, dovrai distribuire il pacchetto. Per informazioni, consulta Distribuire i pacchetti.

Disinstallare i pacchetti

Attenzione: la normale disinstallazione non rilascia le licenze nel pool di distribuzione.

Se utilizzi il normale processo di disinstallazione per disinstallare da un computer client una singola app Creative Cloud, ad esempio Photoshop o Illustrator, la licenza disinstallata non è rilasciata nel pool di distribuzione. Il numero di licenze disponibili nel pool di distribuzione non viene incrementato. 

Per rilasciare le licenze per dispositivo disinstallate nel pool di distribuzione, effettua le seguenti operazioni:

  • Windows: disinstalla utilizzando lo stesso pacchetto (<nomepacchetto>.msi) utilizzato per l’installazione. A tal fine, fai clic con il pulsante destro del mouse e seleziona Disinstalla o, dalla riga di comando, esegui il comando msiexec /x <nomepacchetto>.msi /q
  • Mac OS: disinstalla utilizzando il pacchetto del programma di disinstallazione (<nomepacchetto>_Uninstall.pkg) creato insieme al pacchetto di installazione (nella stessa cartella).

Migrare da licenze esistenti a licenze per dispositivo

Se avete già distribuito altro software Adobe e state passando alle licenze per dispositivo, utilizzate il flusso di lavoro Crea pacchetto con licenza per migrare i pacchetti denominati o di prova precedentemente distribuiti a licenze per dispositivo. Potete distribuire un pacchetto di licenza per applicare una licenza ad app già distribuite, senza dover ricreare il pacchetto di applicazioni. Consulta la sezione relativa di seguito:

Migrare da determinate licenze utente

Se disponi di una distribuzione Creative Cloud, utilizza il seguente flusso di lavoro per utilizzare le licenze per dispositivo al posto degli utenti nominali:

Passo 1

Crea un pacchetto di licenza per le licenze per dispositivo. Per ulteriori informazioni, consulta Creare un pacchetto di licenza.

Passo 2

Gli utenti finali devono uscire da Creative Cloud per annullare la licenza del software esistente. Gli utenti possono uscire dall’app Creative Cloud o da qualsiasi altro prodotto installato.

  • App Creative Cloud: seleziona  > Preferenze > Account, quindi fai clic su Esci da Creative Cloud.
  • Prodotto installato: seleziona Aiuto > Esci.

Passo 3

Distribuisci il pacchetto di licenza ai computer dell’utente finale ed esegui il file AdobeSerialization con privilegi di amministrazione. Questo viene creato quando si crea un pacchetto di file di licenza.

Migrare da Enterprise Education Agreement

Le distribuzioni di Enterprise Education Agreement (EEA) esistenti utilizzano licenze basate sui numeri di serie. Per migrare alle licenze per dispositivo, utilizza il seguente flusso di lavoro:

Passo 1

Crea un file di licenza per le licenze per dispositivo. Per ulteriori informazioni, consulta Creazione di un file delle licenze.

Passo 2

Per annullare la licenza della applicazioni installate al momento, esegui il file RemoveVolumeSerial con privilegi di amministratore, sul computer dell’utente finale. Questo viene creato quando si crea un pacchetto di file di licenza.

Passo 3

Esegui il file AdobeSerialization creato al passo 1, con i privilegi di amministratore. Gli utenti possono quindi avviare le app Adobe senza effettuare l’accesso.

Questo prodotto è concesso in licenza in base alla licenza di Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.  I post su Twitter™ e Facebook non sono coperti dai termini di Creative Commons.

Note legali   |   Informativa sulla privacy online