Questo documento descrive le procedure per personalizzare l’app desktop Creative Cloud utilizzando il file ServiceConfig.xml.

Attenzione:

Le procedure descritte in questo documento non possono essere utilizzate per le app della versione CC 2019 o successive. Ulteriori informazioni.

In qualità di amministratore, puoi attivare o disattivare il pannello App nell’app desktop Creative Cloud distribuita all’utente finale.

L’opzione per attivare o disattivare il pannello App è disponibile nella schermata Configura del flusso di lavoro Crea un pacchetto in Admin Console. In Creative Cloud Packager, questa opzione è disponibile nella finestra di dialogo Dettagli pacchetto.

Deselezionando questa opzione, il pannello App nell’applicazione desktop Creative Cloud non sarà visualizzato nei computer degli utenti finali.

ccp-tron-side-by-side-apps-panel

Nota:

L’opzione Mostra applicazioni e aggiornamenti dal pannello App è disponibile solo se selezioni l’opzione Applicazione desktop Creative Cloud nella finestra di dialogo Dettagli pacchetto.

Di seguito sono riportati i passaggi per attivare o disattivare il pannello App utilizzando il file ServiceConfig.xml:

  1. Individua il file ServiceConfig.xml:

    • Windows: C:\Programmi (x86)\Common Files\Adobe\OOBE\ Configs\ServiceConfig.xml
    • Mac OS: /Library/Application Support/Adobe/OOBE/Configs/ServiceConfig.xml
  2. Per attivare o disattivare il pannello App, individua l’elemento <visible> nel file e modificane il contenuto in True o False (valore predefinito).

    <config>

        <panel>

            <name>AppsPanel</name>

            <visible>false</visible>

        </panel>

    </config>

Concessione agli utenti finali dell’autorizzazione per l’aggiornamento e l’installazione di app

Puoi decidere se gli utenti finali possono aggiornare e installare le app nei computer.

Questa opzione è disponibile nella schermata Configura del flusso di lavoro Crea un pacchetto in Admin Console. In Creative Cloud Packager, questa opzione è disponibile nella finestra di dialogo Dettagli pacchetto.

ccp-tron-side-by-side-elevated-privileges

Nota:

In Creative Cloud Packager, l’opzione Privilegi elevati è disponibile solo se selezioni l’opzione App desktop Creative Cloud nella finestra di dialogo Dettagli pacchetto.

Di seguito sono riportati i passaggi per consentire agli utenti finali di aggiornare e installare le app nei computer.

  1. Individua il file ServiceConfig.xml:

    • Windows: C:\Programmi (x86)\Common Files\Adobe\OOBE\ Configs\ServiceConfig.xml
    • Mac OS: /Library/Application Support/Adobe/OOBE/Configs/ServiceConfig.xml
  2. Per attivare o disattivare i privilegi elevati, individua l’elemento <feature> nel file e imposta il contenuto dell’elemento secondario <enabled> su True o False (valore predefinito).

    <feature>

      <name>SelfServeInstalls</name>

      <enabled>true</enabled>

    </feature> 

Configurare le preferenze di AEM Assets

Adobe Experience Manager fornisce funzionalità di gestione delle risorse digitali che consentono di controllare le risorse digitali per realizzare esperienze di marchio, campagna e contenuto di alta qualità. Utilizzando l’app Creative Cloud per desktop, puoi connetterti al repository di AEM Assets dell’organizzazione e accedere direttamente e aggiungere file ad AEM Assets.

Per ulteriori informazioni, consulta Utilizzare AEM Assets.

Distribuire il file di configurazione

Puoi distribuire in remoto le impostazioni del server di AEM Assets ai computer client, distribuendo un file di configurazione ai computer client.

Di seguito sono illustrati i passaggi per specificare le impostazioni del server di AEM Assets:

  1. Individua il file ServiceConfig.xml:

    • Windows: C:\Programmi (x86)\Common Files\Adobe\OOBE\ Configs\ServiceConfig.xml
    • Mac OS: /Library/Application Support/Adobe/OOBE/Configs/ServiceConfig.xml
  2. Nel file, aggiungi un elemento aempreferences con i valori per l’istanza di AEM Assets:

    <config>

    <aempreferences>

             <hostname>aem-assets</hostname>

              <portnumber>4502</portnumber>

              <driveletter>X:</driveletter>

              <usessl>false</usessl>

      </aempreferences>

    </config>

Nota:

Gli elementi driveletter e usessl sono necessari solo per Windows

Modificare il Registro di sistema (solo Windows)

In Windows, per connettersi a un'istanza AEM Assets non protetta con SSL, è necessario abilitare l'autenticazione di base su una rete non protetta. L'attivazione di questa opzione richiede una modifica nel Registro di sistema di Windows del WebClient.

  1. Individua la sottochiave del Registro di sistema:

    • HKEY_LOCAL_MACHINE\SYSTEM\CurrentControlSet\Services\WebClient\Parameters
  2. Aggiungi la voce del Registro di sistema BasicAuthLevel a questa sottochiave, utilizzando un valore almeno pari a 2.

  3. Riavvia il servizio WebClient utilizzando la console del servizio.

Questo prodotto è concesso in licenza in base alla licenza di Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.  I post su Twitter™ e Facebook non sono coperti dai termini di Creative Commons.

Note legali   |   Informativa sulla privacy online