Guida utente Annulla

Liquid Mode per l’esperienza di firma mobile sul web

Guida di Adobe Acrobat Sign

Novità

  1. Note sulla pre-release
  2. Note sulla versione
  3. Notifiche importanti

Introduzione

  1. Guida introduttiva per gli amministratori
  2. Guida introduttiva per gli utenti
  3. Per gli sviluppatori
  4. Libreria tutorial video
  5. Domande frequenti

Amministrazione

  1. Panoramica su Admin Console
  2. Gestione degli utenti
    1. Aggiungere un utente
    2. Aggiungere più utenti alla volta
    3. Aggiungere utenti dalla directory
    4. Aggiungere utenti da Microsoft Azure Active Directory
    5. Creare utenti con funzioni specifiche
      1. Account tecnici: basati su API
      2. Account di servizio: gestiti manualmente
    6. Verificare la presenza di utenti con errori di provisioning
    7. Modificare il nome/l’indirizzo e-mail
    8. Modificare l’iscrizione a un gruppo di un utente
    9. Modificare l’iscrizione a un gruppo di un utente tramite l’interfaccia del gruppo
    10. Promuovere un utente a un ruolo di amministratore
    11. Tipi di identità utente e SSO
    12. Cambiare l’identità utente
    13. Autenticare gli utenti con Microsoft Azure
    14. Autenticare gli utenti con la Federazione Google
    15. Profili di prodotti
    16. Esperienza di accesso
  3. Impostazioni account/gruppo
    1. Panoramica delle impostazioni
    2. Impostazioni generali
      1. Livello e ID account
      2. Flussi di lavoro per firma autonoma
      3. Invia in modalità collettiva
      4. Moduli web
      5. Flussi di lavoro di invio personalizzati
      6. Flussi di lavoro Power Automate
      7. Documenti libreria
      8. Raccogliere i dati modulo con gli accordi
      9. Visibilità limitata dei documenti
      10. Allegare una copia PDF dell’accordo firmato 
      11. Includere un collegamento nell’e-mail
      12. Includere un’immagine nell’e-mail
      13. Denominazione dei file allegati alle e-mail
      14. Allegare report di audit ai documenti
      15. Unire più documenti in uno solo
      16. Caricare un documento firmato
      17. Delega per utenti nel mio account
      18. Consentire la delega ai destinatari esterni
      19. Autorizzazione a firmare
      20. Autorizzazione a inviare
      21. Autorizzazione all’aggiunta di sigilli elettronici
      22. Impostare un fuso orario predefinito
      23. Impostare un formato data predefinito
      24. Utenti in più gruppi
        1. Aggiornare per utilizzare la funzione Utenti in più gruppi
      25. Autorizzazioni amministratore gruppo
      26. Sostituzione del destinatario
      27. Report di audit
        1. Panoramica
        2. Consentire l’accesso non autenticato alla pagina di verifica delle transazioni
        3. Includere promemoria
        4. Includere eventi di visualizzazione
        5. Includere numero di pagine/allegati dell’accordo
      28. Messaggi e assistenza nel prodotto
      29. PDF accessibili
      30. Nuova esperienza di creazione
      31. Cliente nel settore sanitario
    3. Configurazione dell’account
      1. Aggiungere un logo
      2. Personalizzare nome host/URL dell’azienda    
      3. Aggiungere il nome dell’azienda
      4. Reindirizzamento URL post-accordo
    4. Preferenze firma
      1. Firme formattate correttamente
      2. Consentire ai destinatari di firmare
      3. I firmatari possono cambiare il nome
      4. Consentire ai destinatari di usare la propria firma salvata
      5. Personalizzare le Condizioni d'uso e l’Informativa cliente
      6. Guida per i destinatari ai campi del modulo
      7. Rifiuto di firmare
      8. Consentire flussi di lavoro con timbri
      9. Chiedere ai firmatari di fornire il proprio Titolo o Azienda
      10. Consentire ai firmatari di stampare e apporre una firma manuale
      11. Mostrare i messaggi durante la firma elettronica
      12. Chiedere ai firmatari di creare la firma con un dispositivo mobile
      13. Richiedere indirizzo IP dei destinatari
      14. Escludere il nome dell’azienda e il titolo dai timbri di partecipazione
    5. Firme digitali
      1. Panoramica
      2. Scaricare e firmare con Acrobat
      3. Firmare con le firme cloud
      4. Includere metadati per provider dell’identità
      5. Provider per la firma cloud con restrizioni
    6. Sigilli elettronici
    7. Identità digitale
      1. Gateway di identità digitale
      2. Criterio di verifica identità
    8. Impostazioni report
      1. Nuova esperienza per i report
      2. Impostazioni per report Classic
    9. Impostazioni di protezione
      1. Impostazioni Single Sign-on
      2. Impostazioni Ricordami
      3. Criterio password di accesso
      4. Forza password di accesso
      5. Durata sessione Web
      6. Tipo cifratura PDF
      7. API
      8. Accesso a informazioni su utenti e gruppi
      9. Intervalli IP consentiti
      10. Condivisione account
      11. Permessi di condivisione account
      12. Controlli di condivisione accordi
      13. Verifica identità firmatario
      14. Password per firma accordo
      15. Forza password del documento
      16. Blocca firmatari tramite geolocalizzazione
      17. Autenticazione tramite telefono
      18. Autenticazione basata su conoscenza (KBA)
      19. Consentire estrazione pagina
      20. Scadenza del link del documento
      21. Caricare un certificato client per webhook/richiamata
      22. Marca temporale
    10. Impostazioni di invio
      1. Mostrare la pagina Invia dopo l’accesso
      2. Richiedere il nome del destinatario all’invio
      3. Bloccare i valori dei nomi per gli utenti noti
      4. Ruoli destinatario consentiti
      5. Gruppi di destinatari
      6. Campi obbligatori
      7. Creazione di documenti allegati
      8. Appiattisci i campi
      9. Modificare gli accordi
      10. Nome dell’accordo
      11. Lingue
      12. Messaggi privati
      13. Tipi di firma consentiti
      14. Promemoria
      15. Protezione con password di documenti firmati
      16. Opzioni di identificazione firmatari
        1. Panoramica
        2. Password per firma
        3. Password monouso tramite e-mail
        4. Autenticazione Acrobat Sign
        5. Autenticazione tramite telefono
        6. Firma digitale basata su cloud
        7. Autenticazione basata su conoscenza
        8. Documento di identità
        9. Report identità firmatario
      17. Protezione contenuti
      18. Abilitare transazioni Notarize
      19. Scadenza documento
      20. Mostrare l’anteprima, posizionare le firme e aggiungere campi
      21. Ordine di firma
      22. Liquid Mode
      23. Controlli per flusso di lavoro personalizzato
      24. Opzioni di caricamento per la pagina di firma elettronica
      25. Reindirizzamento URL di conferma post-firma
    11. Modelli messaggio
    12. Impostazioni Bio-Pharma
      1. Panoramica
      2. Richiedere l’autenticazione dell’identità
      3. Motivi di firma
    13. Integrazione flusso di lavoro
    14. Impostazioni autenticazione
    15. Integrazione per pagamenti
    16. Messaggi per firmatari
    17. Impostazioni SAML
      1. Configurazione SAML
      2. Installare Microsoft Active Directory Federation Service
      3. Installare Okta
      4. Installare OneLogin
      5. Installare Oracle Identity Federation
    18. Governance dei dati
    19. Impostazioni marca temporale
    20. Archivio esterno
    21. Lingue account
    22. Impostazioni e-mail
      1. Immagini di intestazione/piè di pagina e-mail
      2. Consentire piè di pagina e-mail per singoli utenti
      3. Personalizzare l’e-mail Richiesta di firma
      4. Personalizzare i campi A e Cc
      5. Abilitare le notifiche senza collegamento
      6. Personalizzare i modelli e-mail
    23. Migrazione da echosign.com ad adobesign.com
    24. Configurare le opzioni per i destinatari
  4. Linee guida per i requisiti normativi
    1. Accessibilità
      1. Conformità alle norme di accessibilità
      2. Creare moduli accessibili con Acrobat desktop
      3. Creare moduli AcroForm accessibili
    2. HIPAA
    3. GDPR
      1. Panoramica sul GDPR
      2. Redigere un utente
      3. Redigere gli accordi di un utente    
    4. 21 CFR parte 11 ed EudraLex Annex 11
      1. Pacchetto di convalida 21 CRF parte 11
      2. Manuale 21 CFR ed EudraLex Annex 11
      3. Analisi delle responsabilità condivise
    5. Clientela del settore sanitario
    6. Supporto IVES
    7. Accordi di “archiviazione”
    8. Considerazioni UE/Regno Unito
      1. Operazioni transfrontaliere UE/Regno Unito e eIDAS
      2. Requisiti HMLR per atti firmati elettronicamente
      3. L’impatto della Brexit sulle leggi relative alla firma elettronica nel Regno Unito
  5. Download di accordi in modalità collettiva
  6. Richiedere il proprio dominio 
  7. Collegamenti Segnala abuso

Inviare, firmare e gestire gli accordi

  1. Opzioni destinatari
    1. Annullare un promemoria tramite e-mail
    2. Opzioni disponibili nella pagina di firma elettronica
      1. Panoramica della pagina di firma elettronica
      2. Aprire per leggere l’accordo senza campi
      3. Rifiutare di firmare un accordo
      4. Delegare autorizzazioni di firma
      5. Riavviare l’accordo
      6. Scaricare un file PDF dell’accordo
      7. Visualizzare la cronologia dell’accordo
      8. Visualizzare i messaggi dell’accordo
      9. Convertire una firma elettronica in una manuale
      10. Convertire una firma da manuale a elettronica
      11. Aggiungere i campi modulo
      12. Cancellare i dati dai campi modulo
      13. Navigazione e ingrandimento della pagina Firma elettronica
      14. Cambiare la lingua utilizzata nelle informazioni e negli strumenti per gli accordi
      15. Rivedere le note legali
      16. Regolare le preferenze dei cookie Acrobat Sign
  2. Inviare gli accordi  
    1. Panoramica sulla pagina Invia
    2. Inviare un accordo solo a se stessi
    3. Inviare un accordo agli altri
    4. Firme manuali
    5. Ordine di firma del destinatario
    6. Invia in modalità collettiva
      1. Panoramica della funzione Invia in modalità collettiva
      2. Invia in modalità collettiva - Destinatari manuali
      3. Invia in modalità collettiva - Caricamento CSV
      4. Annullare una transazione per l’invio in modalità collettiva
      5. Aggiungere promemoria all’invio in modalità collettiva
      6. Reporting per Invia in modalità collettiva
  3. Authoring dei campi nei documenti
    1. Ambiente di authoring in-app
      1. Rilevamento automatico dei campi
      2. Trascinare i campi utilizzando l’ambiente di authoring
      3. Assegnare i campi modulo ai destinatari
      4. Ruolo di precompilazione
      5. Applicare campi con un modello per campi riutilizzabili
      6. Trasferire i campi in un nuovo modello libreria
      7. Ambiente di authoring aggiornato durante l’invio degli accordi
    2. Creare moduli e tag di testo
    3. Creare moduli con Acrobat (AcroForms)
      1. Creazione di AcroForm
      2. Creazione di file PDF accessibili
    4. Campi
      1. Tipi di campi
        1. Tipi di campi comuni
        2. Immagini in linea
        3. Immagini del timbro
      2. Aspetto del contenuto dei campi
      3. Convalide dei campi
      4. Valori dei campi nascosti
      5. Impostazione delle condizioni Mostra/Nascondi
      6. Campi calcolati
    5. Domande frequenti sull’authoring
  4. Firmare gli accordi
    1. Firmare gli accordi ricevuti
    2. Compila e firma
    3. Firma autonoma
  5. Gestire gli accordi
    1. Panoramica della pagina Gestisci
    2. Delegare gli accordi
    3. Sostituire i destinatari
    4. Limitare la visibilità del documento
    5. Annullare un accordo
    6. Creare nuovi promemoria
    7. Revisione dei promemoria
    8. Annullare un promemoria
    9. Altre azioni...
      1. Come funziona la ricerca
      2. Visualizzare un accordo
      3. Creare un modello da un accordo
      4. Nascondere/Mostrare gli accordi nella visualizzazione
      5. Caricare un accordo firmato
      6. Modificare i file e i campi di un accordo inviato
      7. Modificare il metodo di autenticazione di un destinatario
      8. Aggiungere o modificare una data di scadenza
      9. Aggiungere una nota a un accordo
      10. Condividere un singolo accordo
      11. Annullare la condivisione di un accordo
      12. Scaricare un singolo accordo
      13. Scaricare i singoli file di un accordo
      14. Scaricare il report di audit di un accordo
      15. Scaricare il contenuto dei campi di un accordo
  6. Report di audit
  7. Rapporti ed esportazioni di dati
    1. Panoramica
    2. Concedere agli utenti l’accesso al reporting
    3. Grafici del report
      1. Creare un nuovo report
      2. Report degli accordi
      3. Report sulle transazioni
      4. Impostazioni report di attività
      5. Modificare un report
    4. Esportazioni di dati
      1. Creare una nuova esportazione di dati
      2. Modificare un’esportazione di dati
      3. Aggiornare il contenuto dell’esportazione di dati
      4. Scaricare l’esportazione di dati
    5. Rinominare un report o un’esportazione
    6. Duplicare un report o un’esportazione
    7. Pianificare un report o un’esportazione
    8. Eliminare un report o un’esportazione
    9. Verificare l’utilizzo delle transazioni

Funzionalità e flussi di lavoro avanzati per gli accordi

  1. Moduli web
    1. Creare un modulo web
    2. Modificare un modulo web
    3. Abilitare/Disabilitare un modulo web
    4. Nascondere/Mostrare un modulo Web
    5. Trovare l’URL o il codice script
    6. Precompilare i campi dei moduli web con i parametri URL
    7. Salvare un modulo Web da completare in un secondo momento
    8. Ridimensionare un modulo web
  2. Modelli riutilizzabili (Modelli libreria) 
    1. Moduli per la Pubblica amministrazione degli Stati Uniti nella libreria Acrobat Sign
    2. Creare un modello libreria
    3. Modificare il nome di un modello libreria
    4. Modificare il tipo di un modello libreria
    5. Modificare il livello di autorizzazione di un modello libreria
    6. Copiare, modificare e salvare un modello condiviso
    7. Scaricare i dati dei campi aggregati per un modello libreria
  3. Trasferire la proprietà dei moduli web e dei modelli libreria
  4. Flussi di lavoro Power Automate
    1. Panoramica dell’integrazione Power Automate e diritti inclusi
    2. Abilitare l’integrazione di Power Automate
    3. Tracciare l’utilizzo di Power Automate
    4. Creare un nuovo flusso (esempi)
    5. Trigger utilizzati per i flussi
    6. Importazione di flussi dall’esterno di Acrobat Sign
    7. Gestire i flussi
    8. Modificare i flussi
    9. Condividere i flussi
    10. Disabilitare o abilitare i flussi
    11. Eliminare i flussi
    12. Modelli utili
      1. Solo per l’amministratore
        1. Salvare tutti i documenti completati in SharePoint
        2. Salvare tutti i documenti completati in OneDrive for Business
        3. Salvare tutti i documenti completati in Google Drive
        4. Salvare tutti i documenti completati in DropBox
        5. Salvare tutti i documenti completati in Box
      2. Archiviazione dell’accordo
        1. Salvare i documenti completati in SharePoint
        2. Salvare i documenti completati in One Drive for Business
        3. Salvare i documenti completati in Google Drive
        4. Salvare i documenti completati in Dropbox
        5. Salvare i documenti completati in Box
      3. Archiviazione del modulo web dell’accordo
        1. Salvare i documenti dei moduli web completati nella libreria di SharePoint
        2. Salvare i documenti dei moduli web completati in OneDrive for Business
        3. Salvare i documenti completati in Google Drive
        4. Salvare i documenti dei moduli web completati in Box
      4. Estrazione dati dall’accordo
        1. Estrarre i dati del campo modulo dal documento firmato e aggiornare un foglio Excel
      5. Notifiche per l’accordo
        1. Inviare notifiche e-mail personalizzate con i contenuti dell’accordo e l’accordo firmato
        2. Ricevere le notifiche di Adobe Acrobat Sign in un canale Teams
        3. Ricevere le notifiche di Adobe Acrobat Sign in Slack
        4. Ricevere le notifiche di Adobe Acrobat Sign in Webex
      6. Generazione degli accordi
        1. Generare un documento da modulo Power App e modello Word e inviarlo per la firma
        2. Generare un accordo da un modello Word in OneDrive e ottenere la firma
        3. Generare un accordo per la riga Excel selezionata, inviarlo per revisione e firma
  5. Flussi di lavoro di invio personalizzati
    1. Panoramica del flusso di lavoro di invio personalizzato
    2. Creazione di un nuovo flusso di lavoro di invio
    3. Modificare un flusso di lavoro di invio
    4. Attivare o disattivare un flusso di lavoro di invio
    5. Inviare un accordo con un flusso di lavoro di invio
  6. Condividere utenti e accordi
    1. Condividere un utente
    2. Condividere gli accordi

Integrazione con altri prodotti

  1. Panoramica delle integrazioni di Acrobat Sign 
  2. Acrobat Sign per Salesforce
  3. Acrobat Sign per Microsoft
    1. Acrobat Sign per Microsoft 365
    2. Acrobat Sign per Outlook
    3. Acrobat Sign per Word/PowerPoint
    4. Acrobat Sign per Teams
    5. Acrobat Sign per Microsoft PowerApps e Power Automate
    6. Connettore Acrobat Sign per Microsoft Search
    7. Acrobat Sign per Microsoft Dynamics
    8. Acrobat Sign per Microsoft SharePoint
  4. Altre integrazioni
    1. Acrobat Sign per ServiceNow
    2. Acrobat Sign per HR ServiceNow
    3. Acrobat Sign per SAP SuccessFactors
    4. Acrobat Sign per Workday
    5. Acrobat Sign per NetSuite
    6. Acrobat Sign per VeevaVault
    7. Acrobat Sign per Coupa BSM Suite
  5. Integrazioni gestite dai partner
  6. Come ottenere una chiave di integrazione

Acrobat Sign per sviluppatori

  1. API REST 
    1. Documentazione sui metodi
    2. SDK/Guida per gli sviluppatori
    3. Domande frequenti sulle API
  2. Webhook
    1. Panoramica del webhook
    2. Configurare un nuovo webhook
    3. Visualizzare o modificare un webhook
    4. Disattivare o riattivare un webhook
    5. Eliminare un webhook
    6. Certificati SSL bidirezionali
    7. Webhook nell’API

Supporto e risoluzione dei problemi

  1. Risorse di Assistenza clienti
  2. Risorse per Enterprise Customer Success

Introduzione

L’esperienza di firma Liquid Mode migliora la visualizzazione dei documenti in base al dispositivo del destinatario, riducendo la necessità di ingrandire e attivando facilmente i campi da riempire.

Gli accordi conformi con la modalità Liquid Mode vengono generati con due viste per il destinatario:

  1. La vista PDF, creata utilizzando tutte le informazioni di stile presenti nel file HTML caricato. Questa corrisponde alla versione firmata dell’accordo disponibile per il download, proprio come la vista PDF generata da Adobe Acrobat Sign per tutti gli accordi.
  2. La vista Liquid Mode, in cui il documento HTML di input viene ottimizzato per schermi di piccole dimensioni. La vista Liquid Mode presenta un’esperienza altamente curata che sostituisce lo stile specificato nel documento HTML originale.

L’interfaccia consente al destinatario di passare facilmente dalla modalità Liquid Mode alla vista PDF tradizionale del documento, a seconda delle sue preferenze, e acquisisce le stesse firme legalmente vincolanti.

 

Gli accordi conformi alla modalità Liquid Mode vengono creati con un singolo file HTML come contenuto di origine.

Il documento HTML caricato è soggetto ad alcune limitazioni relative all’HTML e ai costrutti dei campi modulo. In particolare:

  • L’accordo deve essere creato con un singolo documento HTML (un solo file).
    • Se per creare l’accordo vengono utilizzati più documenti, viene generata solo la vista PDF.
  • Il documento HTML non può contenere JavaScript. Non è consentito l’uso di tag <script>, sia come codice JavaScript in linea che come riferimento a file JavaScript esterni, o in attributi dei tag HTML.
    • Se nel documento HTML vengono rilevati codici JavaScript, Acrobat Sign crea solo la vista PDF.
  • Il documento HTML può utilizzare solo i tag HTML supportati nella sezione <corpo> del documento HTML, come descritto in Tag HTML supportati.
    • Se nel corpo del documento HTML sono presenti dei tag HTML non supportati, Acrobat Sign crea solo la vista PDF.

Poiché la vista Liquid Mode è un’esperienza molto curata, i CSS specificati nel file HTML vengono ignorati (SOLO per la vista Liquid Mode) e solo gli attributi dei tag HTML supportati verranno applicati alla vista Liquid Mode. Tuttavia, restrizioni di questo tipo non sono applicabili alla vista PDF. Per generare la vista PDF, Acrobat Sign utilizza l’intera gamma di attributi disponibili per i tag supportati e il CSS specificato nel documento HTML.

Per specificare i campi modulo nel documento HTML, viene utilizzata la notazione dei tag di testo di Adobe Acrobat Sign.

Flusso di lavoro in modalità Liquid Mode

Nota:

Se la funzione Liquid Mode è attivata ma per qualche motivo la vista Liquid Mode non può essere generata, l’accordo viene creato solo per la vista PDF.

Nell’e-mail di conferma inviata al mittente vengono elencati i motivi per cui non è stato possibile generare la vista Liquid Mode.

La modalità Liquid Mode è attualmente supportata sui dispositivi mobili, con supporto aggiuntivo in fase di sviluppo.


Attivare/Inviare accordi conformi alla modalità Liquid Mode

  1. Verifica che la modalità Liquid Mode sia abilitata nel menu Amministrazione di Acrobat Sign:

    • Passa a Impostazioni di invio > Liquid Mode.
      • L’impostazione può essere modificata a livello di account o di gruppo.
    Passare ai controlli Liquid Mode

  2. Invia un singolo file HTML utilizzando uno dei seguenti metodi:

    Inviare un documento HTML


Tag HTML supportati

Per poter creare correttamente un accordo con la vista Liquid Mode, il documento HTML NON deve contenere costrutti JavaScript. 

Nel corpo del documento HTML è possibile utilizzare solo i seguenti tag:

Categoria

Tag HTML

Attributi che influiscono sulla vista Liquid Mode

Limitazioni

Intestazioni

<h1>, <h2>, <h3>, <h4>, <h5>, <h6>

NESSUNO

 

Divisione contenuti

<div>

align

 

Interruzione

<br>

NESSUNO

 

Linea orizzontale

<hr>

NESSUNO

 

Paragrafo

<p>

align

 

Immagini

<img>

src, alt, height, width

Vedi la sezione “Supporto delle immagini

Testo in linea

<b>, <i>, <u>, <s>, <strong>, <em>, <span>, <sub>, <sup>

NESSUNO

 

Elenco ordinato

<ol>, <li>

value, type, reversed, start

 

Elenco non ordinato

<ul>, <li>

value, reversed, start

 

Collegamento ipertestuale

<a>

href

Il protocollo URL è limitato a http, https e mailto

Tabella

<table>, <thead>, <tbody>, <tfoot>, <th>, <tr>, <td>, <caption>, <col>, <colgroup>

NESSUNO

1. Le tabelle nidificate NON sono supportate.

2. I campi modulo nelle tabelle NON sono supportati.

Etichetta dei campi modulo

<label>

for

Vedi la sezione “Etichette dei campi modulo”.

Raggruppamento di campi modulo

<fieldset>, <legend>

NESSUNO

Vedi la sezione “Etichettatura dei gruppi di campi”.

Immagini

<img>

src, alt, height, width

La dimensione dell’immagine e l’intero codice HTML devono essere inferiori a 400 KB. Sono supportati i seguenti formati: JPEG, PNG, GIF, BMP e TIFF. L’origine dell’immagine deve essere un URL HTTPS.


Specifica dei campi modulo

I campi modulo devono essere specificati nel documento HTML mediante la notazione dei tag di testo di Adobe Acrobat Sign.

La tabella seguente mostra alcuni campi modulo di esempio con i tag di testo di Acrobat Sign:

Campo

Tag di testo di Sign

Campi firma (firma, iniziali, blocco firma, timbro)

{{Sig_es_:signer1:signature}}



{{Int_es_:signer1:initials}}



{{SigB_es_:signer1:signatureblock}}



{{OSig_es_:signer1:optsignature}}



{{OInt_es_:signer1:optinitials}}



{{SigStamp_es_:signer1:stampimage(25)}}

Campi firmatario

{{Cmpy_es_:signer1:company}}



{{N_es_:signer2:fullname}}



{{Dte_es_:signer1:date}}



{{Em_es_:signer1:email}}

Campi mittente

{{*Ttl_es_:sender:title}}

Timbro di partecipazione e ID transazione

{{userstamp_es_:signer1:stamp:repeat}}

{{transstamp1_es_:transactionid:repeat}}

Campi di sola lettura

{{!price}}

{{price_es_:readonly}}

Input testo

{{address_es_:signer1}}

{{*city_es_:signer1}}

Caselle di controllo

{{CB1_es_:checkbox(checked)}}

Pulsante di scelta

{{(Red)Color_es_:signer1:label(“Red”)}}

{{(Blue)Color_es_:signer1:label(“Blue”)}}

{{(Green)Color_es_:signer1:label(“Green”)}}

Immagine

{{Image1_es_:signer1:inlineimage(4)}}

Menu a discesa

{{Color_es_:signer1:dropdown(options="Red,Green,Blue”, values=”R,G,B”)}}


Collegamento ipertestuale

{{companywebsite_es_:link(http://www.adobe.com):label(Adobe)}}


Allegato

{{*DriversLicense_es_:signer1:attachment}}

Descrizione campo

{{Car_color_es:signer1:tooltip('Scegli un colore')}}

Firma digitale

{{digsig1_es_:signer1:digitalsignature}}

Convalida dei campi

{{*Mobile_es_:signer1:phone}}

{{d_es_:signer1:num(>0,<60)}}

Regole condizionali

es. {{field_es_:showif(price>60)}}

Campi calcolati

{{TV_es_:calc([SubTotal]+[Tax])}}

Nota:

Sono supportati tutti i costrutti dei campi modulo Acrobat Sign eccetto i seguenti:

Categoria

Costrutti non supportati

Eccezioni

Campo di firma digitale

:digitalsignature non sarà supportato.



Flussi di lavoro di precompilazione

La direttiva :prefill non sarà supportata.



Campo per collegamento ipertestuale

La direttiva :page(N) non sarà supportata.

:link con protocolli diversi da http, https e mailto.

Le direttive :signer1 e :everyone saranno supportate.

Campi modulo senza nome

I campi modulo senza nome non saranno supportati.

Le caselle di controllo senza nome saranno supportate.

Campi modulo rinominati

Più campi modulo con lo stesso nome ma direttive diverse non saranno supportati.




Etichette dei campi modulo

A ogni campo modulo deve essere associata un’etichetta. Sebbene le etichette non siano obbligatorie per ogni campo modulo, è consigliabile utilizzarle.

In particolare, in Liquid Mode:

  • Le etichette vengono utilizzate per migliorare la rappresentazione visiva del campo.
  • Un’etichetta associata a un campo fornisce suggerimenti a scopo di accessibilità. Quando un campo è attivo, un’utilità per la lettura dello schermo utilizza l’etichetta per annunciare il campo all’utente.
  • È possibile fare clic sull’etichetta per attivare un campo oppure, per i pulsanti di scelta e le caselle di controllo, per selezionarne il valore.

I campi modulo possono essere associati alle etichette utilizzando il tag HTML <label> in uno dei modi seguenti:

  1. Campo modulo Acrobat Sign racchiuso in un tag <label>
    • <label>Firma: {{sig_es_:signer1:signature}}</label>
  2. L’attributo “for” del tag <label> può fare riferimento al nome del campo modulo per associarlo a un campo modulo.
    • {{sig_es_:signer1:signature}} … <label for=”sig”>Firma: </label>

Le etichette che non possono essere associate ai campi modulo dalle regole precedenti vengono riprodotte come testo di etichetta non associato.

Inoltre, i tag di testo di Acrobat Sign supportano la direttiva :label per i seguenti tipi di campi modulo:

  • File allegati
  • Collegamenti ipertestuali
  • Caselle di controllo
  • Pulsanti di scelta

La direttiva :label dei tag di testo di Acrobat Sign e il tag <label> possono essere combinati nei modi seguenti:

Tipo di campo modulo

Ruolo della direttiva :label

Ruolo del tag HTML <label>

File allegati

Collegamenti ipertestuali

Specifica l’etichetta visualizzata nella casella del campo modulo.

Il tag <label> specifica l’etichetta o l’intestazione del campo modulo.

Casella di controllo

Opzione pulsante di scelta

Specifica l’etichetta o l’intestazione del campo modulo.

Se la direttiva :label del tag di testo di Acrobat Sign non è presente, verrà sostituita da <label> per il campo modulo.

Se sono presenti sia :label che <label>, la vista Liquid Mode non potrà essere creata.

Esempi:

  • {{CB_es_:checkbox: signer1:label("Accetto.")}}} <label for=” CB”> Sì</label>
  • {{(Red_v)Color_es_:signer1::label(“Colore rosso”)} <label for=”(Red_v)Color”>Rosso</label>
Nota:

È possibile specificare le etichette per le caselle di controllo nei modi seguenti:

  • {{CB_es_:checkbox: signer1:label("Accetto.")}}
  • <label> {{CB_es_:checkbox:signer1}} Accetto.</label>
  • {{CB_es_:checkbox:signer1}} <label for="CB"> Accetto.</label>

È possibile specificare le etichette per i pulsanti di scelta nei modi seguenti:

  • {{(Red_v)Color_es_:signer1:label(“Rosso”)}}
  • <label> {{(Red_v)Color_es_:signer1}} Rosso </label>
  • {{(Red_v)Color_es_:signer1}} <label for=”(Red_v)Color”>Rosso</label>
Attenzione:

Normalmente in HTML l’attributo “for” fa riferimento a un valore field id. Liquid Mode utilizza l’attributo “for” per fare riferimento ai nomi dei campi. Ciò può causare ambiguità per i campi modulo clonati, in cui esistono più istanze di campi modulo con la stessa direttiva per i tag di testo Acrobat Sign. In questo caso, occorre evitare di utilizzare l’attributo “for” e associare le etichette racchiudendo il tag di testo all’interno di un elemento <label>.

Nell’esempio di seguito verranno creati campi modulo clonati con etichette diverse per ciascuna delle due istanze nella vista con ridisposizione del testo per dispositivi mobili:

  • <label> Funzionario {{name_of_official_es_:signer1}} </label>
  • <label> Nome {{name_of_official_es_:signer1}} </label>

Se per un campo modulo clonato l’etichetta è specificata utilizzando un attributo “for”, i riferimenti sono ambigui e non possono essere risolti. In questo caso, la vista Liquid Mode non verrà creata.

Nell’esempio di seguito verrà creata solo una vista PDF:

  • <label for="name_of_official> Funzionario </label> {{name_of_official_es_:signer1}}
  • <label for="name_of_official> Nome</label> {{name_of_official_es_:signer1}}


Etichettatura dei gruppi di campi

Le etichette sono associate a singoli campi modulo. Se si desidera associare un’etichetta o didascalia a un gruppo di campi (in particolare, a un gruppo di pulsanti di scelta), si consiglia vivamente di utilizzare elementi fieldset e legend. L’attributo fieldset viene utilizzato per raggruppare gli elementi, legend viene utilizzato per fornire una didascalia o etichetta per il gruppo. Analogamente all’etichetta, questi elementi offrono i seguenti vantaggi in Liquid Mode:

  • Una migliore rappresentazione visiva della didascalia o intestazione associata al gruppo di campi
  • Una buona esperienza di accessibilità. Le utilità per la lettura dello schermo annunceranno correttamente il gruppo di campi utilizzando il contenuto dell’elemento legend.

Esempio:

<fieldset>

        <legend>Scegli un colore primario</legend>             

        {{(Red)Color_es_:signer1:label("Rosso")}}<br/>       

        {{(Blue)Color_es_:signer1:label("Blu")}}<br/>       

        {{(Green)Color_es_:signer1:label("Verde")}}<br/>       

</fieldset>

Nota:

Per la maggior parte dei documenti, l’autore non desidera il rendering predefinito di un elemento fieldset. 

Il riquadro di delimitazione può essere rimosso con questo CSS:

    fieldset {

        border: none;

        margin: 0;

        padding: 0;

    }

Supporto delle immagini

Le immagini sono supportate con le seguenti restrizioni:

  • È supportato solo l’elemento <img>.
  • È possibile fornire src di un elemento <img> come dati incorporati (data: schema) o come URL Web (https: solo schema)
  • Sono supportati i seguenti formati: JPEG, PNG, GIF, BMPTIFF
    • Per le GIF animate, il primo fotogramma verrà utilizzato come immagine statica.
  • Un’immagine recuperata da un URL Web non superare i 5 MB.


Flussi di lavoro Acrobat Sign non supportati

Liquid Mode non supporta i seguenti flussi di lavoro di Acrobat Sign:

  • Accordo creato da più documenti
  • Accordo creato da documenti non HTML
  • Accordi creati da modelli libreria
  • Accordi creati nello stato DRAFT o AUTHORING
  • Flussi di lavoro per firma digitale
  • Flussi di lavoro per firma manuale
  • Flussi di lavoro per la modifica diretta
  • Flussi di lavoro da gruppi con la casella di controllo Anteprima attivata per impostazione predefinita
  • Accordi con la funzione Motivi di firma attivata
  • Accordi configurati per chiedere al firmatario di autenticarsi ogni volta che fa clic su un campo firma

Se si tenta di creare una vista Liquid Mode in questi flussi di lavoro, viene creato un accordo solo con la vista PDF. Nell’e-mail di conferma inviata al mittente vengono elencati i motivi per cui non è stato possibile generare la vista Liquid Mode.


Notifica di errore Liquid Mode

Se il mittente ha tentato di generare un accordo con una vista Liquid Mode ma Acrobat Sign non è in grado di generarlo, il mittente riceve una notifica e-mail di conferma dell’accordo in cui sono elencati i problemi specifici che hanno impedito la creazione della vista Liquid Mode. Il mittente può quindi risolvere i problemi segnalati e tentare di nuovo.

I problemi segnalati possono essere raggruppati nelle seguenti categorie:

  • Costrutti HTML non supportati
  • Tag di testo Acrobat Sign non supportati
  • Flussi di lavoro Acrobat Sign non supportati
  • Errore interno di Liquid Mode

Gli errori interni di Liquid Mode si verificano quando il server riscontra condizioni di errore impreviste durante il tentativo di creare la vista Liquid Mode.

Per informazioni sulle altre categorie di errori, consulta le seguenti sottosezioni:

Se la vista Liquid Mode non può essere generata a causa di costrutti HTML non supportati, l’e-mail di conferma inviata al mittente include una o più delle seguenti stringhe di errore:

Stringhe di errore

Elemento non supportato [+tagName]

Protocollo URL non supportato [+url]

I campi modulo nelle tabelle non sono supportati [+tagName]

Le tabelle nidificate non sono supportate

Elemento etichetta secondario non valido [+tagName]

Per ulteriori informazioni, vedi la sezione Tag HTML supportati.

Se la vista Liquid Mode non può essere generata a causa di costrutti di tag di testo Acrobat Sign non supportati, l’e-mail di conferma inviata al mittente include una o più delle seguenti stringhe di errore:

Stringhe di errore

Impossibile trovare il tag di definizione per riferimento [+shortName]

I campi precompilati non sono supportati [+nome]

I collegamenti ipertestuali interni non sono supportati [+nome]

I campi privi di nome sono supportati solo per le caselle di controllo

I campi con lo stesso nome e direttive diverse non sono supportati [+nome]

Le firme digitali non sono supportate [+nome]

I campi non possono avere sia un elemento etichetta sia una direttiva per etichette [+nome]

Campo modulo Sign mancante per tag di testo [+nome]

Per ulteriori informazioni, vedi la sezione Specifica dei campi modulo.

Se la vista Liquid Mode non può essere generata a causa di flussi di lavoro Acrobat Sign non supportati, l’e-mail di conferma inviata al mittente include una o più delle seguenti stringhe di errore:

Stringhe di errore

L’accordo è un modello libreria

L’accordo richiede la firma manuale

Nell’accordo è attivata l’opzione CFR per i motivi di firma

Nell’accordo è attivata l’opzione CFR per la riautenticazione della firma elettronica

Per ulteriori informazioni, vedi la sezione Specifica dei campi modulo.


Esempio di documento HTML: Richiesta relazione di credito

I moduli che si prestano particolarmente a Liquid Mode presentano le seguenti caratteristiche:

  • Documenti con grandi blocchi di testo che possono richiedere numerose operazioni di zoom
  • Moduli privi di campi sovrapposti per i quali la sequenza dei campi in Liquid Mode è accettabile

Scarica

<!DOCTYPE html>

<html lang="en">

 

<head>

    <meta charset="UTF-8">

    <title>Sample Title</title>

    <link rel="stylesheet" href="css/all.css">

    <style>

    body {

        font-family: Arial, Helvetica, sans-serif;

        font-size: 12px

    }

    fieldset {

        border: none;

        margin: 0;

        padding: 0;

    }

 

    legend {

        float: left;

    }

 

    h2 {

        margin: 10px 0;

        font-size: 13px;

        margin: 20px 0 0 0;

    }

 

    h3 {

        margin: 0;

        font-size: 12px;

    }

 

    ul {

        margin: 0;

    }

 

    li {

        margin-bottom: 3px;

        padding-left: 5px;

    }

     

    p {

        margin: 4px 0;

    }

 

    .header {

        border-bottom: 2px solid #000;

        margin: 0 5px 15px 5px;

    }

 

    .header h1 {

        font-weight: 700;

        margin: 0;

        font-size: 15px;

    }

 

    .body {

        border: 1px solid #000;

        padding: 0 5px 10px 5px;

    }

   

    .page {

        padding: 0 25px;

        margin: 0 auto;

    }

     

    .txt_logo {

        font-size: 30px;

        color:blue;

        font-style:oblique

    }

 

    .textTag {

        padding: 9px 0;

        border-bottom: 2px solid #000;

        margin: 0 -4px 5px 0

    }

 

    .underline {

        text-decoration: underline;

        font-weight: 700;

        font-size: 12px

    }

     

    .columns-2 .item {

        width: 49%

    }

 

    .columns-3 .item {

        width: 33%

    }

 

    .item {

        display: inline-block

    }

     

    .address .item {

        width: 16%

    }

 

    .item.big {

        width: 30%

    }

 

    .checkbox {

        margin: 15px 0

    }

 

    .checkbox span {

        font-weight: 700;

        font-size: 11px

    }

 

    .card-info label {

        width: 12%;

        font-size: 11px;

        text-transform: capitalize

    }

 

    .card-info p {

        border-bottom: 1px solid #000;

        margin-right: 10px;

        padding-bottom:5px;

        display: inline-block

    }

 

    .card-number {

        width: 40%;

    }

 

    .expiry-date {

        width: 25%;

    }

 

    .radio-button label {

        width: 55%

    }

     

    .radio-button .item {

        width: 16%

    }

     

    .note {

        font-size: 12px

    }

 

    .footer {

        padding: 0 10px;

        font-size: 11px;

    }

    </style>

</head>

 

<body>

    <div class="page">

        <div class="header">

            <h2 class="txt_logo"><b>SAMPLE COMPANY</b></h2>

            <h1 class="h1_header">SAMPLE REQUEST TO OBTAIN MY FREE CREDIT REPORT </h1>

        </div>

        <div class="body">

            <h3>Sample Important Information & Instructions:</h3>

            <p>In order to protect your personal information we will validate your identity before mailing your credit report to your <u>confirmed</u>

                home address. You must provide a photocopy of the front and back of:</p>

            <ul class="info">

              <li class="info__item">Two pieces of government-issued identification</li>

              <li class="info__item">If your address is not up-to-date on either identification, you <u>must also</u> provide an additional document showing your <u>current home address</u> (e.g. a utility bill).</li>

              <li class="info__item">If you provide your <b>Social Insurance Number</b>, we will cross-reference it with our records to ensure that we disclose the correct information to you. Knowing it helps us avoid delays and confusion in case another individual's identifying information (such as name and address) is similar to the one you provided.</li>

              <li class="info__item">If you provide a <b>credit card </b>statement or copy of your <b>credit card</b> as proof, please ensure to <b>blackout</b> your private information.</li>

            </ul>

            <p>The information you provide on the form will be used to confirm your identity and may also be used to update your credit report. Such updated information will be stored, safeguarded, used and/or disclosed in the normal course as part of your credit file. For more information about SAMPLE COMPANY’s privacy practices, please see our Privacy Policy at https://www.adobe.com/privacy/policy.html. For clarity, in any case, we will keep a copy of the information you provide to demonstrate that we complied with our obligation to obtain reasonable identification from you.

            </p>

            <p>Please send your completed form with proof of identity to: <b>Lorem inseam dolor sit amen, consenttetur</b>or by fax to: <b>XXX-XX-XXXX.</b>Kindly allow X-Y days for delivery. If any corrections to your credit report are necessary you must complete the Credit Report Update form enclosed with your package, or visit <a href="http://sampleurl">SampleURL</a> and click on “How to File a Something” under Our Sample Assistance.

            </p>

        </div>

        <div class="form">

            <div class="columns-3">

                <div class="item">

                    <p class="textTag">{{*LastName_es_:signer1}}</p>

                    <label for="LastName">LAST NAME </label>

                </div>

                <div class="item">

                    <p class="textTag">{{*FirstName_es_:signer1}}</p>

                    <label for="FirstName">FIRST NAME, INITIAL</label>

                </div>

                <div class="item">

                    <p class="textTag">{{Suffix_es_:signer1}}</p>

                    <label for="Suffix">SUFFIX (Sr., Jr., etc.)</label>

                </div>

            </div>

            <div class="address">

                <div class="item big">

                    <p class="textTag">{{*StreetAddress_es_:signer1&nbsp;}}</p>

                    <label for="StreetAddress">CURRENT STREET ADDRESS </label>

                </div>

                <div class="item">

                    <p class="textTag">{{*Apt_es_:signer1}}</p>

                    <label for="Apt">APT.</label>

                </div>

                <div class="item">

                    <p class="textTag">{{*City_es_:signer1}}</p>

                    <label for="City">CITY</label>

                </div>

                <div class="item">

                    <p class="textTag">{{*Prov_es_:signer1}}</p>

                    <label for="Prov">PROVINCE</label>

                </div>

                <div class="item">

                    <p class="textTag">{{*Zip_es_:signer1:zip}}</p>

                    <label for="Zip">POSTAL CODE</label>

                </div>

            </div>

            <h2>PREVIOUS ADDRESS(ES) WITHIN LAST 3 YEARS</h2>

            <div class="address">

                <div class="item big">

                    <p class="textTag">{{*StreetAddressPr_es_:signer1&nbsp;}}</p>

                    <label for="StreetAddressPr">PREVIOUS STREET ADDRESS </label>

                </div>

                <div class="item">

                    <p class="textTag">{{*AptPr_es_:signer1}}</p>

                    <label for="AptPr">APT.</label>

                </div>

                <div class="item">

                    <p class="textTag">{{*CityPr_es_:signer1}}</p>

                    <label for="CityPr">CITY</label>

                </div>

                <div class="item">

                    <p class="textTag">{{*PrvPr_es_:signer1}}</p>

                    <label for="PrvPr">PROVINCE</label>

                </div>

                <div class="item">

                    <p class="textTag">{{*ZipPr_es_:signer1:zip}}</p>

                    <label for="ZipPr">POSTAL CODE</label>

                </div>

            </div>

            <div>

                <p class="textTag">{{*EmailAddress_es_:signer1:isemail}}</p>

                    <label for="EmailAddress">EMAIL</label>

            </div>

            <div class="columns-2">

                <div class="item">

                    <p class="textTag">{{$DATEOFBIRTH}}</p>

                    <label for="Date">DATE OF BIRTH </label>

                </div>

                <div class="item">

                    <p class="textTag">{{SocialSecurityNumber_es_:signer1:ssn}}</p>

                    <label for="SocialSecurityNumber">S.I.N.:</label>

                </div>

            </div>

            <div class="columns-2">

                <div class="item">

                    <p class="textTag">{{$NAMEMAJORCARD}}</p>

                    <label for="NameMajorCard">NAME OF MAJOR CREDIT CARD:</label>

                </div>

                <div class="item">

                    <p class="textTag">{{$LAST4}}</p> <label for="Last4">LAST 4 DIGITS OF MAJOR CREDIT CARD:</label>

                </div>

            </div>

            <div class="columns-2">

                <div class="item">

                    <p class="textTag">{{*Signature_es_:signer1:signature}}</p><label for="Signature">Signature</label>

                </div>

                <div class="item">

                    <p class="textTag">{{*DateOfSignature_es_:signer1:date}}</p><label for="DateOfSignature">Date</label>

                </div>

            </div>

            <div class="checkbox">

                 <label class="underline">{{$PAY}}  YES, I WOULD ALSO LIKE TO PURCHASE MY Sample Company SCORE* FOR $X.XX (tax included)</label>

            </div>
            <fieldset>
            <legend> Autorizzo Nome Società ad addebitare il pagamento sulla mia carta di credito:</legend>

              <div class="radio-button">

                <div class="item"><label>{{$V}}Visa</label></div>

                <div class="item"><label>{{$M}}MasterCard</label></div>

                <div class="item"><label>{{$A}}AMEX</label></div>

              </div>
            </legend>

            <div class="card-info">

                <label for="CardholderName">Cardholder Name:</label>

                <p>{{$CALCULATEDCARDHOLDERNAME}}</p>

            </div>

            <div class="card-info">

                <label for="CardNumber">Card Number:</label>

                <p class="card-number">{{*CardNumber_es_:signer1}}</p> <label for="ExpiryDate">Expiry Date:</label>

                        <p class="expiry-date">{{$EXPIRYDATE}}</p>

            </div>

            <div class="note">

                <p>Note: Cheque and cash payments are not accepted. Cardholder’s name must be same as requestor’s name.</p>

            </div>

        </div>

        <div class="footer">

            <p>*Sample company’s XY is a product some service providers use when assessing applications for credit and services. It is not part of your sample credit report, but is based on the particular information in your credit file at the time it is calculated. Lorem Ipsem is not the same as the Lorem Ipsem, which is also used by some lenders. Sample Company will provide your sample report free of charge, whether or not you purchase your Lorem Ipsem. <b>Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. Sample company can provide more sample services:</b> Sample Address Telephone: 1-XXX-XXX-XXXX Telephone in Sample: 1-XXX-XXX-XXXX</p>

        </div>

    </div>

    <!--  PAGE BREAK -->

    <div style="page-break-after:always"></div>

    <!-- SIGN Text Tag Definitions -->

    {{#REMOVE_PAGE_FROM_OUTPUT}}

   

    <!-- check box -->

    <p>{{#PAY=*Pay_es_:signer1:checkbox}}</p>

 

    <!-- radio button and conditional rule to enable if Pay is checked -->

    <p>{{#V=(Visa)CCard_es_:signer1:enableif(Pay=checked)}}</p>

    <p>{{#M=(MasterCard)CCard_es_:signer1:enableif(Pay=checked)}}</p>

    <p>{{#A=(AMEX)CCard_es_:signer1:enableif(Pay=checked)}}</p>

 

    <!-- drop down -->

    {{#NAMEMAJORCARD=*NameMajorCard_es_:dropdown(options="Visa,MasterCard,AMEX,Discover")}}

 

    <!-- calculated field -->

    <p>{{#CALCULATEDCARDHOLDERNAME=*CardholderName_es_:signer1:calc([FirstName]+"&nbsp;"+[LastName]+"&nbsp;"+[Suffix])}}

     

    <!-- regular expression fromatting validation -->

    <p>{{#LAST4=*Last4_es_:signer1:custom(regexp="^[0-9]{4}$")}}

    <p>{{#CREDITCARDNUMBER=*CardNumber_es_:signer1:custom(regexp="^[0-9]{16}$")}}</p>

 

    <!-- date validations -->

    <p>{{#EXPIRYDATE=*ExpiryDate_es_:isdate(format=mm/yy)}}</p>

    <p>{{#DATEOFBIRTH=*Date_es_:signer1:isdate(format=mm/dd/yyyy)}}</p>

 

</body>

 

</html>

 

Documento HTML nel browser

Vista PDF classica in Adobe Sign

Vista dell’accordo:

Vista Liquid Mode


Problemi noti e domande frequenti

Durante l’authoring dell’HTML, verifica più volte il codice HTML: controlla che non vi siano errori e che soddisfi i tuoi criteri di flusso generali prima di inviarlo ai destinatari.

Gli elementi HTML usati nel documento HTML devono seguire l’ordine di lettura del documento. 

Le interruzioni di pagina nel documento devono essere specificate esplicitamente utilizzando la proprietà CSS “page-break-after” come illustrato di seguito:

<div style="page-break-after:always"></div>

Quando si modifica il design un documento, è utile considerare la ridisposizione del contenuto al fine di migliorare l’esperienza complessiva su dispositivi mobili. Se NON intendi modificare il design del documento, puoi rispettare l’aspetto generale del PDF originale, con alcune eccezioni:

  • Liquid Mode non prevede una gestione particolare per gli artefatti a livello di pagina. Se il documento HTML contiene artefatti a livello di pagina (come intestazioni, piè di pagina, filigrane ecc.) questi potrebbero comparire al centro del contenuto ridisposto.

  • Se il modulo include istruzioni per la compilazione dei campi modulo come “STAMPARE” o “FACOLTATIVO” oppure istruzioni di formattazione come “(gg/mm/aaaa)”, non includere il testo nell’HTML: alcune informazioni come le istruzioni di formattazione “(gg/mm/aaaa)” o l’indicazione che un campo del modulo è “FACOLTATIVO” devono essere specificate tramite appositi tag di testo nella specifica del campo del modulo.  

  • Per alcuni testi potrebbe essere necessario raccogliere più set di dati. In questo caso risulterà più semplice dividerli in più campi modulo. Ad esempio, nel documento di esempio precedente, “NAME & LAST 4 DIGITS OF MAJOR CREDIT CARD” è stato suddiviso in “NAME OF MAJOR CREDIT CARD” e “LAST 4 DIGITS OF MAJOR CREDIT CARD”

  • Utilizza solo i tag HTML supportati elencati sopra. Consulta la sezione sui costrutti HTML.

  • Utilizza coordinate e posizionamenti relativi, come {width: 30%}, in modo che il contenuto HTML possa essere ridisposto in base alla larghezza del dispositivo in uso. Il CSS non dovrebbe contenere valori di larghezza assoluta della pagina. 

  • Se un PDF contiene un costrutto di tabella o di elenco, la rappresentazione HTML corrispondente deve essere rispettivamente una tabella o un elenco. L’unica eccezione sono le tabelle contenenti campi modulo.Se una tabella contiene dei campi modulo, è necessario presentare le stesse informazioni senza tabelle.

Per offrire un’esperienza di compilazione online ottimale, si consiglia vivamente di creare i campi modulo utilizzando tutte le convalide, le espressioni di formattazione, le regole condizionali e le formule di calcolo offerte dai tag di testo di Sign.

  • I nomi dei campi modulo devono essere univoci se rappresentano entità diverse.
  • Si consiglia vivamente di assegnare un’etichetta a ciascun campo, racchiudendolo tra gli appositi tag o utilizzando l’attributo “for”.
  • Se un campo modulo è FACOLTATIVO, deve essere specificato come tale nei tag di testo di Sign. Esempio:
    • {{*S.I.N_es_:signer1}} rappresenta un campo modulo obbligatorio.
    • {{S.I.N_es_:signer1}} rappresenta un campo modulo facoltativo.
  • I tag di testo di Sign offrono una serie di convalide per codice postale ZIP, codice di sicurezza sociale SSN, data, e-mail, numeri di valuta, con controlli a livello di intervalli, lunghezze massime e così via. Ti invitiamo a farne uso.
  • I tag di testo di Sign includono anche la formattazione dei campi modulo, come il formato per le date, le valute e così via. Si consiglia vivamente di utilizzarli.
  • A tutte le caselle di controllo devono essere associate delle etichette. Esempio:

<label> {{[]}} YES, I WOULD ALSO LIKE TO PURCHASE MY CREDIT SCORE</label>

  • Se nel modulo cartaceo o PDF sono presenti dei campi simili ma che si escludono a vicenda, come risposte Sì/No o Visa/MasterCard/AMEX nel modulo di esempio, combina tutti i campi modulo in un gruppo di campi di tipo pulsante di scelta o menu a discesa, invece di usare singole caselle di controllo, e includi un’etichetta o intestazione     

<fieldset>

<legend>Opzioni di pagamenti:</legend>

{{#VISA=(Visa)CCard_es_:label("Visa"):signer1:enableif(Pay=checked)}}

({#MCARD=(MasterCard)CCard_es_:label("MasterCard"):signer1:enableif(Pay=checked)}}

{{#AMEX=(AMEX)CCard_es_:label("AMEX"):signer1:enableif(Pay=checked)}}

</fieldset>

  • I tag di testo di Sign definiscono anche le dimensioni dei campi modulo nella pagina riprodotta in base alle dimensioni del tag di testo di Sign riprodotto sulla pagina. La specifica dei tag di testo di Sign consente di ridurre le dimensioni dei campi modulo. Cerca “Riduzione dei tag di testo” e ”Tag di testo lungo” in https://helpx.adobe.com/it/sign/using/text-tag.html. Una tecnica comune consiste nel definire una sezione alla fine del documento HTML che contenga i tag di definizione per i tag di testo molto lunghi, e utilizzare dei tag di riferimento nel corpo HTML. Alcuni esempi di tag di definizione:

<div style="page-break-after:always"></div>

{{#REMOVE_PAGE_FROM_OUTPUT}}

{{#CCARDDROPDOWN=*ccardDropDown_es_:dropdown(options="Visa,MasterCard,AMEX")}}

{{#VI=*(Visa)CCard_es_:signer1}}

{{#MC=*(MasterCard)CCard_es_:signer1}}

{{#AM=*(AMEX)CCard_es_:signer1}}

{{#DATEOFBIRTH=*Date_es_:signer1:isdate(format(dd/mm/yy)}}

 Adobe

Ottieni supporto in modo più facile e veloce

Nuovo utente?

Adobe MAX 2024

Adobe MAX
La conferenza sulla creatività

14-16 ottobre Miami Beach e online

Adobe MAX

La conferenza sulla creatività

14-16 ottobre Miami Beach e online

Adobe MAX 2024

Adobe MAX
La conferenza sulla creatività

14-16 ottobre Miami Beach e online

Adobe MAX

La conferenza sulla creatività

14-16 ottobre Miami Beach e online