Grafici dei rapporti degli accordi ed esportazioni di dati

Panoramica delle esportazioni di dati e grafici di report

Il nuovo Reports experience consente agli utenti nei livelli di servizio Enterprise e Business di creare, salvare e gestire i propri report personalizzati e le esportazioni di dati in una vista personalizzata.

I report sono modelli che riportano uno o più grafici con un riepilogo dei dati dell’accordo definito dall’utente. Il numero e il tipo di report disponibili per l’utente sono determinati dal livello di autorizzazioni dell’utente nel sistema e dall’ambito di autorizzazione applicato al relativo ID utente.

Le esportazioni di dati forniscono agli utenti un metodo per estrarre dati di campo specifici dagli accordi che rientrano nel loro ambito di applicazione. Gli utenti possono applicare filtri per attivare il set di dati restituito da utente, gruppo, flusso di lavoro o nome dell’accordo.

All’interno del set di accordi filtrati, l’utente può definire i singoli campi da esportare in un file CSV, rifiutando l’esportazione da tutti i dati transazionali di cui non ha bisogno.

Esportazione di dati di esempio

I tipi di report includono:

  • Accordi (Tutti gli utenti) - I report degli accordi restituiscono le metriche relative all’attività dell’accordo, ad esempio i tassi di completamento, il tempo di completamento, l’utilizzo del flusso di lavoro, le tendenze del volume e le tendenze del mittente/gruppo. Esistono undici grafici Accordo.
  • Consumo di transazioni (In fase di sviluppo) - Restituisce il volume della transazione nel sistema in base all’utente, al gruppo, al flusso di lavoro o alla tendenza generale del volume. Esistono quattro grafici Consumo transazioni.
  • Utenti (In fase di sviluppo) - I report degli utenti si concentrano sulle metriche degli utenti come utenti/gruppi creati, tendenze di crescita utente/gruppo e attività degli utenti. Esistono sei grafici Utente.
Nota:

I tipi di report Transazione e utenti sono inclusi in questa documentazione per conoscenza, ma sono attualmente in fase di sviluppo e non sono disponibili nella versione corrente.

Esempi di grafici dei report

Dashboard predefinita (Panoramica)

Alla prima apertura della nuova esperienza di Report, viene caricata la dashboard predefinita.

La dashboard carica automaticamente una panoramica del traffico degli accordi rispetto ai sette giorni precedenti, contenente un riepilogo nella parte superiore e tre grafici che mostrano la percentuale di accordi completati, l’andamento del volume totale degli accordi e il tempo medio di completamento di un accordo.

Pagina di destinazione predefinita

Per la creazione di nuovi contenuti di report/esportazione, sono disponibili due pulsanti:

Pulsanti per creare nuovi contenuti di output

  • Nuova esportazione: una nuova richiesta di esportazione consente all’utente di definire una serie di accordi, quindi di esportare i valori a livello di campo da tali accordi.
    • Ad esempio, un modulo RSVP associato a un evento in cui i partecipanti possono selezionare una scelta di pasti ed elencare considerazioni speciali
    • L’autore del modulo Web può quindi selezionare gli accordi (filtrati per il nome del modulo Web) ed estrarre i campi dal modulo (nome, preferenza pasto, note, ecc.) in un file CSV
  • Nuovo rapporto: un nuovo rapporto consente all’utente di produrre una dashboard di dati dell’accordo che include uno o più grafici. A seconda del contesto, vengono utilizzati tipi di grafici diversi:
    • Accordi completati è un grafico a tachimetro
    • Tempo necessario per completare la tendenza è un grafico a linee
    • Accordi del mittente o del gruppo è un grafico a barre
    • Completamento dell’accordo da parte del mittente è un grafico a dispersione

Sia le esportazioni che i rapporti consentono all’utente di salvare il modello per un uso futuro nel proprio elenco personale di esportazioni e rapporti.

Solo le esportazioni consentono all’utente di scaricare un file CSV dei dati richiesti.

La barra a sinistra dello schermo fornisce collegamenti per visualizzare il contenuto dei report dell’utente e le esportazioni di dati. La barra ha fino a cinque collegamenti cliccabili:

Collegamenti rapidi

Panoramica: consente all’utente di visualizzare i dati dell’accordo nei sette giorni di calendario precedenti. Ricarica essenzialmente la dashboard predefinita sulla pagina di destinazione.

Tipi di report: i tre tipi di report (Accordi, Consumo transazioni e Utenti) ciascuno di essi dispone di un proprio collegamento cliccabile, che consente di aprire l’elenco completo dei report per quella determinata tipologia. I report raccolgono sempre i dati correnti relativi alle impostazioni del filtro (ad esempio, ultimi 30 giorni) quando vengono aperti per la visualizzazione.

  • Il numero dopo il tipo di report indica il totale di report disponibili per quella tipologia.
  • I report sono elencati con l’ultima modifica indicata nella parte superiore.
  • Ogni tipo di report ha due report predefiniti che si trovano sempre in cima all’elenco e non possono essere eliminati:
    • {Type} della settimana: visualizza una raccolta di tutti i grafici specifici per tipo disponibili nei sette giorni precedenti.
    • {Type} del mese: visualizza una raccolta di tutti i grafici specifici per tipo disponibili nei 30 giorni precedenti.

Ogni elenco dei tipi di report ha lo stesso formato di pagina con tre colonne:

  • Nome report: il nome fornito dall’autore del report.
  • Data di creazione: data e ora di creazione del report. Lo spostamento del fuso orario è basato sulla fascia oraria impostata per il gruppo principale dell’utente.
  • Ultima visualizzazione: indica la data e l’ora dell’ultima visualizzazione del report.
Il passaggio del mouse su qualsiasi record di report rivela un pulsante Apri che può essere utilizzato come azione rapida per visualizzare il report.
Inoltre, sono disponibili diverse opzioni per gestire il rapporto, a cui si accede selezionando i puntini di sospensione all’estrema destra del record. Queste opzioni sono:
  • Duplica: crea una copia del report che può essere modificata e salvata con un nuovo nome (in base alle esigenze).
  • Rinomina: apre un campo di modifica per cambiare il nome del report.
  • Elimina: elimina il report. Questa azione è irrevocabile.
  • Apri: apre il report per la visualizzazione.
    • Stessa funzionalità del pulsante di azione rapida Apri.
    • È inoltre possibile modificare la configurazione di un report aperto e salvarlo con il nome esistente.
      • Se si desidera modificare il nome, il report deve essere prima duplicato.
Opzioni report

Esportazioni (N): fornisce un elenco di tutte le esportazioni di dati create e salvate dall’utente. Una volta generata, l’esportazione di dati è un report statico, che deve essere ricaricato espressamente per aggiornare i dati.

Il layout della pagina Esporta contiene cinque colonne:

  • Nome esportazione: il nome di esportazione definito dall’utente al momento della creazione.
  • Stato: stato corrente dell’esportazione. Quando viene creata per la prima volta un’esportazione, la compilazione dei dati può richiedere del tempo.
    • Pronta: quando l’esportazione è stata completata, viene visualizzato lo stato Pronta. Solo le esportazioni con stato Pronta possono essere scaricate.
    • Quando un’esportazione è ancora in corso, viene visualizzata una barra di elaborazione fino a quando l’esportazione non è Pronta.
  • Tipo di dati: identifica il tipo di dati contenuti nell’esportazione (Accordo, Utilizzo delle transazioni o Utente)
  • Data di creazione: l’indicazione di data e ora della creazione del report. La variazione del fuso orario è basata sulla fascia oraria impostata per il gruppo principale dell’utente.
  • Ultima visualizzazione: indica la data e l’ora dell’ultima apertura del report. Questa marca temporale non richiede che l’esportazione venga modificata e salvata nuovamente per l’aggiornamento.

Il passaggio del mouse su qualsiasi record di esportazione rivela due pulsanti di azione rapida: Apri e Scarica.

Inoltre, sono disponibili diverse opzioni per gestire il rapporto, a cui si accede selezionando i puntini di sospensione all’estrema destra del record. Queste opzioni sono:

  • Aggiorna: aggiorna il contenuto incluso nell’esportazione nei dati più recenti. In caso di mancato aggiornamento del report, vengono presentati i dati precedenti.
  • Duplica: crea una copia del report che può essere modificata e salvata in base alle esigenze.
  • Rinomina: apre un campo di modifica per cambiare il nome del report.
  • Elimina: elimina i dati di esportazione. Questa azione è irrevocabile.
  • Scarica: scarica un file CSV del contenuto di esportazione. All’utente viene richiesto di fornire un nome file prima del download.
    • Stessa funzionalità del pulsante di azione rapida Scarica.
  • Apri: apre l’esportazione per riconfigurare i valori dei campi da includere nel file CSV.
    • Stessa funzionalità del pulsante di azione rapida Apri.
Opzioni di esportazione

La fase di visualizzazione contiene il riepilogo del report e i grafici:  

Fase di visualizzazione

Nella parte inferiore della pagina è presente un elenco a scorrimento degli ultimi report utilizzati/creati, con il più recente situato in alto.  

I due report predefiniti (per tipologia) sono fissati nella parte superiore dell’elenco e non possono essere modificati, rinominati o eliminati. Essi sono:

  • {Tipo di report} del mese: crea una dashboard completa dei dati dell’accordo dell’utente connesso dei 30 giorni di calendario precedenti.
  • {Tipo di report} della settimana: identico al report precedente, fatta eccezione per il periodo di tempo che copre solo i sette giorni di calendario precedenti.
Pulsanti di scelta rapida Report recenti

Il passaggio del mouse su qualsiasi report o record di esportazione rivela i pulsanti di azione rapida:

  • Apri: a seconda del tipo di record (Report o Esporta):
    • I report consentono di aprire una vista del report. Il grafico e i filtri del report possono essere modificati e la porta salvata con la nuova configurazione.
    • Le esportazioni aprono la configurazione del campo per l’esportazione, consentendo di riconfigurare e salvare l’esportazione.
  • Scarica (solo Esportazioni): mette in coda un file CSV scaricabile.

Inoltre, sono disponibili diverse opzioni comuni per gestire le esportazioni/report recenti, a cui si accede selezionando i puntini di sospensione all’estrema destra del record. Queste opzioni sono:

  • Aggiorna (Solo esportazioni): aggiorna il contenuto incluso nell’esportazione ai dati più recenti. In caso di mancato aggiornamento del report, vengono presentati i dati precedenti.
  • Duplica: crea una copia del report che può essere modificata e salvata in base alle esigenze.
  • Rinomina: apre un campo di modifica per cambiare il nome del report.
  • Elimina: elimina i dati di esportazione. Questa azione è irrevocabile.
  • Scarica (Solo esportazioni): scarica un file CSV del contenuto di esportazione. All’utente viene richiesto di fornire un nome file prima del download.
    • Stessa funzionalità del pulsante di azione rapida Scarica.
  • Apri: le funzioni sono identiche ai pulsanti di azione rapida. A seconda del tipo di report (Report o Esporta):
    • I report aprono una vista modificabile del report.
    • Le esportazioni aprono la configurazione del campo modificabile per l’esportazione.

Filtro per esportazioni e rapporti

La maggior parte degli account genera un volume sufficiente per richiedere che il set di dati dell’accordo restituisca solo i valori per un determinato periodo di tempo, evento o flusso di lavoro.

Sia le esportazioni che i rapporti utilizzano lo stesso sistema di filtraggio primario per limitare il numero di accordi inclusi nel set di dati restituito.

Come limitare il set di dati:

  • Intervallo data: limita il set di dati restituito a una casella temporale in base alla Data di creazione dell’accordo
  • Filtri del flusso di lavoro: limita il set di dati restituito in base ai valori noti del flusso di lavoro relativi all’accordo.
    • Se non è selezionato alcun filtro, vengono restituiti tutti gli accordi compresi nell’intervallo di dati.
    • I filtri Workstream sono aggiuntivi. Tutti gli accordi che si adattano a uno o più filtri sono inclusi nel set di dati restituito.
    • Le categorie di filtro sono:
      • Mittente: filtro basato sugli utenti mittenti nel tuo account
      • Flusso di lavoro: filtri basati sul flusso di lavoro utilizzato per inviare l’accordo
      • Nome accordo: filtra il nome degli accordi. Ideale per gli accordi su moduli Web e altre fonti che utilizzano un nome di accordo comune
      • Gruppo: filtraggio degli accordi in base ai gruppi da cui sono stati inviati
Filtri per data e oggetto

Se selezionata, l’opzione filtri del flusso di lavoro rivela un sotto-filtro per consentire all’utente di selezionare in modo esplicito i valori all’interno di quel tipo di filtro noto (utilizzando un elenco a discesa di selezione multipla).

L’utente può digitare una stringa nel campo per produrre un elenco di valori corrispondenti.

È possibile selezionare più valori.

Sotto-filtri oggetto

Esportazioni di dati

Le esportazioni di dati sono disponibili per tutti gli utenti e consentono l’esportazione dei dati degli accordi a livello di campo.

Ogni esportazione è un download statico dei dati disponibili al momento della creazione dell’esportazione. Per aggiornare i dati in un’Esportazione, questi devono prima essere ricaricati.

Le esportazioni possono essere create per recuperare i dati in Accordi, consumo delle transazioni e Utente.

I dati dei campi esportati vengono selezionati in modo esplicito al momento della creazione dell’esportazione e possono essere modificati in qualsiasi momento.

Grafici dei rapporti

La disponibilità dei grafici dei rapporti dipende dal livello di autorizzazioni degli utenti nel sistema Acrobat Sign.

Grafici attualmente disponibili:

  • Undici grafici Accordo
In fase di sviluppo:
  • Quattro grafici Consumo transazioni
  • Sei grafici Utente
Tipo di rapporto Grafico
Utenti Amministratori del gruppo Amministratori dell’account
Accordo Accordi completati
Accordo Tempo medio di completamento
Accordo Accordi per flusso di lavoro
Accordo Completamento accordi per flusso di lavoro
Accordo Tempo di completamento tendenza
Accordo Tendenza volume accordi
Accordo Tempo accordi completati
Accordo Accordi per mittente No*
Accordo Completamento accordi per mittente No*
Accordo Accordi per gruppo No** No**
Accordo Completamento accordi per gruppo No** No**
         
In fase di sviluppo
Utilizzo transazioni Tendenza volume transazioni No** No**
Utilizzo transazioni Transazioni per mittente No** No**
Utilizzo transazioni Transazioni per gruppo No** No**
Utilizzo transazioni Transazioni per flusso di lavoro No** No**
Utenti Utenti creati al giorno No No
Utenti Gruppi creati al giorno No No
Utenti Utenti totali nel tempo No No
Utenti Gruppi totali nel tempo No No
Utenti Mittenti univoci per giornata No No
Utenti Attività accesso utente No No

*Questi report sono abilitati se all’utente è consentito l’accesso ai dati dei gruppi a cui è iscritto.

** Questi report sono abilitati se all’utente è consentito l’accesso ai dati per l’intero account.

Formato grafico

Tutti i grafici sono creati con lo stesso layout e funzionalità:

  1. Il nome del grafico salvato viene visualizzato nella parte superiore
  2. I filtri attualmente applicati generano il grafico come illustrato. Tutti i filtri possono essere modificati:
    • Tutti i grafici: determina i grafici visualizzati. È possibile aggiungere uno o più grafici e rimuovere l’originale.
    • Intervallo di date: l’ambito della data per gli accordi utilizzati per generare il grafico può essere aggiornato.
    • Filtri: aggiungi o modifica il filtro per Flusso di lavoro, Mittente, Nome accordo o Gruppo.
  3. Riepilogo numerico degli accordi in base allo stato.
  4. Il grafico.
  5. Dati tabella: consente di accedere a:
    • Visualizza i dettagli del grafico: una visione più ampia del grafico stesso.
    • Visualizza tabella dati: una rappresentazione del grafico basata su tabelle.
    • Visualizza dati grezzi: una tabella che elenca i singoli accordi utilizzati per generare il grafico.
Nota:

La modifica e il salvataggio di un report esistente non consentono di rinominare il report nella nuova configurazione.

Se desideri creare una nuova variante di un report, prima duplica il report, dopodiché assegna un nome al duplicato in base alla sua natura.

Layout grafico

I grafici a barre, a linee e a dispersione forniscono dettagli quando il puntatore passa sopra un elemento dati del grafico.

Elementi di dati del grafico

Accordo esempi grafici

Report: accordi completati

Report: tempo medio di completamento

Report: Accordi per flusso di lavoro

Report: completamento accordi per flusso di lavoro

Report: tempo di completamento tendenza

Report: tendenza del volume degli accordi

Report: tempo di completamento accordi

Report: accordo per mittente

Report: completamento accordi per mittente

Report: accordi per gruppo

Report: completamento accordi per gruppo

Esempi di grafici Utilizzo delle transazioni (in fase di sviluppo)

Report: Tendenza del volume delle transazioni

Report: transazioni per mittente

Report: transazioni per gruppo

Report: transazioni per flusso di lavoro

Esempi di grafici Utente (in fase di sviluppo)

Report: utenti creati al giorno

Gruppi creati al giorno

Utenti totali nel tempo

Gruppi totali nel tempo

Mittenti univoci per giornata

Attività accesso utente

Assegnare agli utenti le autorizzazioni necessarie per accedere ai dati del report

Nel nuovo ambiente di reporting, l’accesso ai dati del report può essere configurato solo da un amministratore a livello di account tramite l’interfaccia Utenti nel menu di amministrazione:

  1. Passa alla scheda Utenti.

  2. Individua e seleziona l’utente da modificare.

  3. Seleziona Opzioni report dall’elenco delle azioni, nella parte superiore dell’elenco degli utenti.

  4. Una casella in sovrapposizione presenta le opzioni disponibili per l’utente:

    • Dati dell’utente e dei gruppi di cui è amministratore - Concede l’accesso agli accordi dell’utente stesso e a tutti gli accordi relativi ai gruppi di cui l’utente è amministratore.
      • Se l’utente non è un amministratore di gruppi, potrà accedere solo ai propri accordi.
    • Dati dell’utente e dei gruppi di cui fa parte - Concede l’accesso agli accordi dell’utente stesso e a tutti gli accordi relativi ai gruppi di cui l’utente è membro.
    • Dati per l’intero account - Consente l’accesso a tutti gli accordi di tutti i gruppi.
      • Questa opzione è necessaria per poter eseguire report ed esportazioni sull’utilizzo delle transazioni.
  5. Salva la configurazione.

    Le autorizzazioni di accesso dell’utente vengono aggiornate in tempo reale.

    Ambiti di autorizzazioni per gli utenti

Nota:

Il nuovo ambiente non interessa le impostazioni disponibili in Impostazioni account > Impostazioni report.

Creazione di esportazioni

L’esportazione dati consente di estrarre dati degli accordi completati senza dover setacciare colonne di dati al momento non pertinenti alle tue esigenze.

In questo caso, l’applicazione di un valore Nome utile ai campi risulta vantaggioso.

Per creare una nuova esportazione di dati:

  1. Fai clic su Nuova esportazione

  2. Seleziona il tipo di esportazione dati.

    Tipo di esportazione dati

  3. Definisci i filtri:

    • Seleziona un intervallo di date per l’esportazione (valutata in base alla data dell’Ultima modifica dell’accordo).
    • In alternativa, puoi aggiungere uno o più filtri del flusso di lavoro per limitare il set di dati solo agli accordi di destinazione.
      • Se non è selezionato alcun filtro, vengono restituiti tutti i dati dell’accordo compresi nell’intervallo di date selezionato.
                
  4. Quando il filtro è configurato correttamente, fai clic su Seleziona colonne nell’angolo superiore destro della finestra

    Configurare i filtri di esportazione

  5. Seleziona i campi da esportare nel file CSV

    • Ogni campo selezionato è una colonna sulla tabella
    • Ogni riga della tabella rappresenta un record destinatario
      • Gli accordi con molteplici destinatari possono avere più righe.

    I campi disponibili sono elencati in quattro categorie:

    • Accordo: campi pertinenti alla transazione dell’accordo
      • ID esterno dell’accordo: gli ID esterni vengono aggiunti tramite API o integrazione.
      • Stato dell’accordo: completo, In corso, Scaduto, ecc.
      • Nome accordo: nome fornito per l’accordo al momento della sua creazione
      • ID accordo: ID Acrobat Sign interno assegnato alla transazione.
      • Data di creazione: data e ora della creazione dell’accordo
      • Data transazione:
      • Data ultimo evento: ultima modifica apportata all’accordo
      • Flusso di lavoro: numero ID del flusso di lavoro utilizzato per inviare l’accordo
      • Tipo: il tipo di modello utilizzato per creare l’accordo
    • Firmatario: campi pertinenti per i destinatari dell’accordo
      • Nome firmatario: valore nome come inserito dal destinatario
      • Cognome firmatario: valore cognome come inserito dal destinatario
      • E-mail firmatario: valore e-mail del destinatario
      • Account firmatario: ID account del destinatario (se presente)
    • Mittente
      • Nome mittente: nome dell’utente mittente
      • Cognome mittente: il cognome dell’utente mittente
      • E-mail mittente: indirizzo e-mail dell’utente mittente
      • Account mittente: ID account dell’utente mittente
    • Campo modulo: questi sono i campi personalizzati creati negli accordi.
     
    Seleziona campi

    Per aggiungere campi al set di dati esportato:

    • Seleziona una categoria e fai clic su un campo per selezionarlo
    • Fai clic sul collegamento Aggiungi nella parte superiore della colonna (o sulla freccia rivolta verso destra) per aggiungere il campo all’elenco dei valori restituiti
      • Se devi rimuovere un campo dal set di dati restituito, selezionalo con un solo clic e fai clic sul collegamento Rimuovi nella parte superiore della colonna (o sulla freccia rivolta verso sinistra)

    L’opzione per selezionare tutti i campi è disponibile in entrambe le colonne e seleziona all’occorrenza tutti i campi disponibili nella colonna da spostare.

  6. Una volta definiti i dati a livello di campo da esportare, fai clic su Salva.

  7. Fornisci un Nome file per l’esportazione dei dati e fai clic su Salva.

    Questo nome file è quello utilizzato per identificare l’esportazione sulla pagina del filtro Esportazioni.

    Assegna un nome all’esportazione per l’elenco dei filtri

  8. La pagina si aggiorna al filtro Esportazioni con i nuovi dati esportati nella parte superiore.

    La colonna di stato indica che l’esportazione si sta sviluppando da un determinato periodo di tempo. Se il set di dati è piuttosto grande, potrebbero essere necessari alcuni secondi.

    Esporta edificio

  9. Una volta che lo stato di esportazione si converte in Pronto, passa il mouse sul record di esportazione e seleziona l’azione rapida Scarica (o seleziona Scarica dal menu azioni).

    Scarica l’esportazione

  10. Assegna un Nome file al file CSV scaricato.

    Questo è il nome effettivo del file dopo che è stato scaricato.

    È stato fornito un nome al file scaricato

  11. Fai clic su Scarica

    Viene visualizzato un messaggio di conferma e il file CSV viene scaricato nel sistema locale.

    Scarica il file CSV

  12. Il file CSV scaricato è denominato come definito e contiene i campi selezionati:

    CSV scaricato

Creazione di report

I report degli accordi consentono all’utente di creare una vista degli accordi entro un periodo di tempo definito, rappresentata in una tabella di riepilogo numerica con almeno un grafico (il tipo di grafico dipende dal report eseguito).

Per creare un nuovo report dell’accordo:

  1. Seleziona Nuovo report

  2. Seleziona un tipo di report.

    Seleziona il tipo di report

  3. Seleziona uno o più grafici per il report.  

    Fai clic su Continua.

    Seleziona i grafici

  4. Definisci i filtri per il report.

    Fai clic su Visualizza report.

    Definisci i filtri

  5. La pagina si aggiorna e visualizza il report con i filtri elencati nella parte superiore.

    Fai clic su Salva.

    Report visualizzato con filtri

  6. Fornisci un Nome report e fai clic Salva.

    Questo è il nome utilizzato per identificare il report nella pagina del filtro Report.

    Salva il report nel record di sistema

  7. La pagina si aggiorna alla dashboard Panoramica predefinita e viene visualizzato un messaggio di conferma che indica che il report è stato salvato.

    Messaggio di operazione completata

    È possibile tornare al filtro Report per il tipo di report utilizzato in qualsiasi momento e aprirlo per visualizzare i dati correnti.

    Apri report

Funzionalità supportate

Aprire un report per visualizzare o modificare il grafico

  1. Accedi ad Acrobat Sign come account proprietario e passa al filtro Tipo di report (Accordi, Utilizzo transazioni o Utenti).

    In alternativa, puoi accedere al report dalla sezione Report recenti, nella parte inferiore della dashboard Panoramica predefinita.

  2. Passa il mouse sul record del report da modificare e fai clic sul pulsante Apri.

    In alternativa, fai clic sui tre punti a destra del record del report e seleziona Apri dal menu.

    Aprire il record del report

  3. Il report viene aperto per visualizzare il grafico e i filtri selezionati.

    • Quando un Report viene aperto, il suo contenuto viene sempre aggiornato in base ai filtri applicati.
    • Puoi regolare liberamente i filtri selezionati, inclusi i grafici.
  4. Al termine, Salva le modifiche.

    Configurare il report

  5. Un messaggio Report salvato indica che il report è stato aggiornato.

    Messaggio di operazione completata

    Nota:

    Quando si salva una modifica apportata al report, non è possibile cambiarne il nome.

Modificare un’esportazione per riconfigurare i campi esportati

Per modificare i campi inclusi in un’esportazione configurata:

  1. Accedi ad Acrobat Sign come account proprietario e passa al filtro Esportazioni.

    In alternativa, puoi accedere all’esportazione dalla sezione Report recenti, nella parte inferiore della dashboard Panoramica predefinita.

  2. Passa il mouse sul record di esportazione da modificare e fai clic sul pulsante Apri.

    In alternativa, fai clic sui tre punti a destra del record di esportazione e seleziona Apri dal menu.

    Aprire il record di esportazione

  3. L’esportazione si apre nell’interfaccia di selezione dei campi.

    Puoi regolare liberamente i campi e i filtri selezionati.

  4. Al termine, Salva le modifiche.

    Configurare i filtri

  5. La pagina si aggiorna e torna al filtro Esportazione.

    Un messaggio Esportazione salvata indica che l’esportazione è stata aggiornata.

    Messaggio di operazione completata

Aggiornare un’esportazione

Quando viene creato un record di esportazione, i dati raccolti restano disponibili per poter essere scaricati in un secondo tempo. Se vuoi visualizzare dati aggiornati, devi aggiornare il record di esportazione prima di scaricarlo.

  1. Accedi ad Acrobat Sign come account proprietario e passa al filtro Esportazioni.

    In alternativa, puoi accedere all’esportazione dalla sezione Report recenti, nella parte inferiore della dashboard Panoramica predefinita.

  2. Fai clic sui tre punti a destra del record di esportazione da aggiornare e seleziona Aggiorna dal menu.

    Selezionare Aggiorna

  3. La pagina si aggiorna e torna al filtro Esportazione.

    • Un messaggio Preparazione del download in corso indica che l’esportazione viene aggiornata e che viene creato un nuovo file CSV.
    • Lo Stato dell’esportazione indica che è in corso la raccolta dei dati.
    Creazione dell’esportazione

  4. Quando lo Stato diventa Pronto, il file CSV è pronto per essere scaricato.

  5. Passa il cursore del mouse sul record di esportazione e seleziona l’azione rapida Scarica per scaricare il file CSV aggiornato.

    Esportazione pronta

Scaricare il file CSV di esportazione

  1. Accedi ad Acrobat Sign come account proprietario e passa al filtro Esportazioni.

    In alternativa, puoi accedere all’esportazione dalla sezione Report recenti, nella parte inferiore della dashboard Panoramica predefinita.

  2. Passa il mouse sul record di esportazione da modificare e fai clic sul pulsante Scarica.

    In alternativa, fai clic sui tre punti a destra del record di esportazione e seleziona Scarica dal menu.

    Aprire il record di esportazione

  3. Specifica il Nome file da assegnare al file CSV scaricato.

    Questo è il nome effettivo del file che verrà scaricato.

    Specificare un nome per il file scaricato

  4. Fai clic su Scarica.

    Un messaggio indica che il file CSV è stato scaricato nel sistema locale.

    Scaricare il file CSV

  5. Il file CSV scaricato è denominato con il nome che hai specificato e contiene i campi selezionati:

    CSV scaricato

Duplicare un’esportazione o un report

Per clonare un report esistente:

  1. Accedi ad Acrobat Sign come account proprietario e passa al filtro Esportazione o Tipo di report (Accordi, Utilizzo transazioni o Utenti).

    In alternativa, puoi accedere all’esportazione o al report dalla sezione Report recenti, nella parte inferiore della dashboard Panoramica predefinita.

  2. Individua il report da duplicare e fai clic sui tre punti a destra del record.

    Seleziona Duplica dal menu a discesa.

  3. Viene visualizzato una casella in sovrapposizione con il nome corrente del report.

    Aggiorna il nome in base alle tue esigenze e fai clic su Duplica.

    Duplicare il report

  4. La pagina si aggiorna e nell’elenco dei record viene visualizzato il nuovo record.

    Nella parte superiore della pagina, un messaggio indica il nome del record che è stato duplicato e il nome del nuovo record.

    Duplicazione completata

Rinominare un’esportazione o un report

  1. Accedi ad Acrobat Sign come account proprietario e passa al filtro Esportazione o Tipo di report (Accordi, Utilizzo transazioni o Utenti).

    In alternativa, puoi accedere all’esportazione o al report dalla sezione Report recenti, nella parte inferiore della dashboard Panoramica predefinita.

  2. Fai clic sui tre punti a destra del record da rinominare e seleziona Rinomina dal menu.

    Controlli per rinominare

  3. Viene visualizzato un pannello a comparsa con il nome corrente del report.

    Aggiorna il nome in base alle tue esigenze e fai clic su Rinomina.

    Aggiornare il nome del record

  4. La pagina si aggiorna e nell’elenco dei record viene visualizzato il nome aggiornato.

    Nella parte superiore della pagina, un messaggio indica che il nome è stato modificato e riporta i valori da - a.

    Messaggio per record rinominato


Eliminare un’esportazione o un report

Per eliminare un report:

  1. Accedi ad Acrobat Sign come account proprietario e passa al filtro Esportazione o Tipo di report (Accordi, Utilizzo transazioni o Utenti).

    In alternativa, puoi accedere all’esportazione o al report dalla sezione Report recenti, nella parte inferiore della dashboard Panoramica predefinita.

  2. Individua il report da eliminare e fai clic sui tre punti a destra del record.

    Seleziona Elimina dal menu a discesa.

  3. Viene visualizzato un pannello in sovrapposizione con il nome corrente del report. Fai clic su Elimina.

    Eliminare il report

  4. La pagina si aggiorna per visualizzare l’elenco dei record, senza il record eliminato.

    Nella parte superiore della pagina viene visualizzato un messaggio che indica che il record è stato eliminato.

    Messaggio di eliminazione riuscita

Logo Adobe

Accedi al tuo account