Stampare immagini con una macchina da stampa

  1. Guida utente di Photoshop
  2. Introduzione a Photoshop
    1. Sognare e Creare
    2. Novità di Photoshop
    3. Modificare la prima foto
    4. Creare documenti
    5. Photoshop | Domande comuni
    6. Requisiti di sistema per Photoshop
    7. Migrazione di predefiniti, azioni e impostazioni
    8. Scopri Photoshop
  3. Photoshop e i servizi Adobe
    1. Photoshop e Adobe Stock
    2. Creative Cloud Libraries
    3. Creative Cloud Libraries in Photoshop
    4. Griglia e guide
    5. Creazione delle azioni
    6. Annullare e il pannello Storia
    7. Scelte rapide da tastiera predefinite
    8. Funzionalità touch e aree di lavoro personalizzabili
    9. Usare la Touch Bar con Photoshop
    10. Usare l’estensione Capture in-app in Photoshop
  4. Photoshop su iPad
    1. Photoshop su iPad | Domande comuni
    2. Scoprire l’area di lavoro
    3. Requisiti di sistema | Photoshop per iPad
    4. Creare, aprire ed esportare i documenti cloud
    5. Aggiungi foto
    6. Utilizzare i livelli
    7. Disegnare e dipingere con i pennelli
    8. Effettuare selezioni e aggiungere maschere
    9. Ritoccare le composizioni
    10. Operazioni con i livelli di regolazione
    11. Regolare la tonalità dei compositi con Curve
    12. Applicare le operazioni di trasformazione
    13. Ritagliare e ruotare le composizioni
    14. Rotazione, panning, zoom e reimpostazione dell’area di lavoro
    15. Operazioni con i livelli di testo
    16. Operazioni con Photoshop e Lightroom
    17. Ottenere font mancanti in Photoshop su iPad
    18. Testo giapponese in Photoshop su iPad
    19. Gestire le impostazioni dell’app
    20. Scorciatoie e movimenti touch
    21. Scelte rapide da tastiera
    22. Requisiti di sistema 1.x | Photoshop per iPad
    23. Requisiti di sistema 2.x | Photoshop per iPad
    24. Modificare le dimensioni dell’immagine
    25. Livestream durante la creazione in Photoshop su iPad
    26. Correggere le imperfezioni con il Pennello correttivo
    27. Creare pennelli in Capture e usarli in Photoshop
  5. Photoshop per il Web
    1. Photoshop per il Web | Domande comuni
    2. Introduzione all’area di lavoro
    3. Requisiti di sistema | Photoshop per il Web
    4. Tasti di scelta rapida | Photoshop per il Web
    5. Tipi di file supportati | Photoshop per il Web
    6. Aprire e lavorare con i documenti cloud
    7. Collaborare con le parti interessate
    8. Applicare modifiche limitate ai documenti cloud
  6. Documenti cloud
    1. Documenti cloud di Photoshop | Domande comuni
    2. Documenti cloud di Photoshop | Domande sul flusso di lavoro
    3. Gestire e lavorare con i documenti cloud in Photoshop
    4. Aggiornare l’archiviazione cloud per Photoshop
    5. Impossibile creare o salvare un documento cloud
    6. Risolvi i problemi dei documenti cloud di Photoshop
    7. Raccogliere i registri di sincronizzazione dei documenti cloud
    8. Condividere l’accesso e modificare i documenti cloud
  7. Area di lavoro
    1. Nozioni di base sull’area di lavoro
    2. Creare documenti
    3. Usare la Touch Bar con Photoshop
    4. Supporto di Microsoft Dial in Photoshop
    5. Panoramica degli strumenti
    6. Preferenze per le prestazioni
    7. Utilizzare gli strumenti
    8. Movimenti touch
    9. Funzionalità touch e aree di lavoro personalizzabili
    10. Anteprime tecnologiche
    11. Metadati e note
    12. Condividere rapidamente le creazioni
    13. Inserire immagini di Photoshop in altre applicazioni
    14. Preferenze
    15. Scelte rapide da tastiera predefinite
    16. Righelli
    17. Visualizzare o nascondere gli elementi extra non stampabili
    18. Specificare le colonne per un’immagine
    19. Annullare e il pannello Storia
    20. Pannelli e menu
    21. Inserire file
    22. Posizionare elementi con allineamento
    23. Posizionare con lo strumento righello
    24. Predefiniti
    25. Personalizzare le scelte rapide da tastiera
    26. Griglia e guide
  8. Creazione di contenuti per il Web, per lo schermo e app
    1. Photoshop per la progettazione
    2. Tavole da disegno
    3. Esportare i file in Photoshop
    4. Anteprima dispositivo
    5. Copiare CSS dai livelli
    6. Dividere in sezioni una pagina Web
    7. Opzioni HTML per sezioni
    8. Modificare la disposizione delle sezioni
    9. Lavorate con la grafica per il Web
    10. Creare gallerie di foto per il Web
  9. Concetti di base sul colore e sulle immagini
    1. Come ridimensionare le immagini
    2. Utilizzare immagini raster e vettoriali
    3. Dimensioni e risoluzione dell’immagine
    4. Acquisire le immagini da fotocamere e scanner
    5. Creare, aprire e importare le immagini
    6. Visualizzare immagini
    7. Errore: Marcatore JPEG non valido | Apertura immagini
    8. Visualizzazione di più immagini
    9. Personalizzare i selettori colore e i campioni
    10. Immagini HDR (High Dynamic Range)
    11. Ottenere colori corrispondenti nell’immagine
    12. Convertire le immagini in un altro metodo di colore
    13. Metodi di colore
    14. Cancellare parti di un’immagine
    15. Metodi fusione
    16. Scegliere i colori
    17. Personalizzare le tavole dei colori per immagini in scala di colore
    18. Informazioni sulle immagini
    19. I filtri di distorsione sono non disponibili
    20. Il colore
    21. Regolazioni a colori e monocromatiche con i canali
    22. Scegliere i colori nei pannelli Colore e Campioni
    23. Campionare
    24. Metodo di colore o Metodo di immagine
    25. Dominante di colore
    26. Aggiungere una modifica di metodo condizionale a un’azione
    27. Aggiungere campioni da file HTML, CSS e SVG
    28. Profondità di bit e preferenze
  10. Livelli
    1. Nozioni di base sui livelli
    2. Modifiche non distruttive
    3. Creare e gestire livelli e gruppi
    4. Selezionare, raggruppare e collegare i livelli
    5. Inserire immagini nelle cornici
    6. Opacità e fusione dei livelli
    7. Mascherare i livelli
    8. Applicare filtri avanzati
    9. Composizioni di livelli
    10. Spostare, sovrapporre e bloccare i livelli
    11. Mascherare i livelli con maschere vettoriali
    12. Gestire livelli e gruppi
    13. Stili ed effetti di livello
    14. Modificare le maschere di livello
    15. Estrarre le risorse
    16. Rivelare i livelli con maschere di ritaglio
    17. Generare risorse di immagini dai livelli
    18. Utilizzare gli oggetti avanzati
    19. Metodi fusione
    20. Combinare più immagini in un ritratto di gruppo
    21. Combinare le immagini con Fusione automatica livelli
    22. Allineare e distribuire i livelli
    23. Copiare CSS dai livelli
    24. Caricare selezioni dai bordi di un livello o di una maschera di livello
    25. Foratura per rivelare il contenuto di altri livelli
    26. Livello
    27. Unione dei livelli
    28. Immagini composite
    29. Sfondo
  11. Selezione
    1. Area di lavoro Seleziona e maschera
    2. Effettuare selezioni rapide
    3. Introduzione alle selezioni
    4. Selezionare con gli strumenti di selezione
    5. Selezionare con gli strumenti lazo
    6. Selezionare un intervallo di colori in un’immagine
    7. Regolare selezioni di pixel
    8. Convertire i tracciati in bordi di selezione e viceversa
    9. Nozioni di base sui canali
    10. Spostare, copiare ed eliminare i pixel selezionati
    11. Creare una maschera veloce temporanea
    12. Salvare selezioni e maschere di canali alfa
    13. Selezionare le aree di interesse di un’immagine
    14. Duplicare, dividere e unire i canali
    15. Calcoli per le operazioni con i canali
    16. Selezione
    17. Rettangolo di selezione
  12. Regolazioni delle immagini
    1. Alterazione prospettiva
    2. Ridurre la sfocatura causata da fotocamera mossa
    3. Esempi di utilizzo del pennello correttivo
    4. Esportare le tavole di consultazione del colore
    5. Regolare la nitidezza e la sfocatura dell’immagine
    6. Le regolazioni di colore
    7. Applicare una regolazione Luminosità/contrasto
    8. Regolare i particolari nelle aree di ombra e di luce
    9. Regolazioni Valori tonali
    10. Regolare tonalità e saturazione
    11. Regolare la vividezza
    12. Regolare la saturazione dei colori in un’area dell’immagine
    13. Effettuare regolazioni tonali rapide
    14. Applicare effetti speciali di colore alle immagini
    15. Migliorare l’immagine con le regolazioni di Bilanciamento colore
    16. Immagini HDR (High Dynamic Range)
    17. Visualizzare istogrammi e valori dei pixel
    18. Ottenere colori corrispondenti nell’immagine
    19. Come ritagliare e raddrizzare le foto
    20. Convertire un’immagine a colori in bianco e nero
    21. Livelli di regolazione e riempimento
    22. Regolazioni Curve
    23. Metodi fusione
    24. Preparare immagini per la stampa
    25. Regolare colore e tonalità con i contagocce di Valori tonali e Curve
    26. Effettuare regolazioni con Esposizione HDR e Viraggio HDR
    27. Filtro
    28. Sfoca
    29. Schermare o bruciare un’area dell’immagine
    30. Eseguire regolazioni selettive del colore
    31. Sostituire il colore degli oggetti
  13. Adobe Camera Raw
    1. Requisiti di sistema per Camera Raw
    2. Novità in Camera Raw
    3. Introduzione a Camera Raw
    4. Creare panorami
    5. Obiettivi supportati
    6. Effetti Vignettatura, Granulosità e Rimuovi foschia in Camera Raw
    7. Scelte rapide da tastiera predefinite
    8. Correzione prospettica automatica in Camera Raw
    9. Come apportare modifiche non distruttive in Camera Raw
    10. Filtro radiale in Camera Raw
    11. Gestione delle impostazioni di Camera Raw
    12. Aprire, elaborare e salvare le immagini in Camera Raw
    13. Riparare le immagini con lo strumento rimozione macchie ottimizzato di Camera Raw
    14. Ruotare, ritagliare e ritoccare le immagini
    15. Regolare la riproduzione dei colori in Camera Raw
    16. Riepilogo delle funzioni | Adobe Camera Raw | Versioni 2018
    17. Riepilogo delle nuove funzioni
    18. Versioni di processo in Camera Raw
    19. Apportare regolazioni locali in Camera Raw
  14. Ritocco e riparazione delle immagini
    1. Rimuovere oggetti dalle foto con Riempimento in base al contenuto
    2. Correzione e spostamento in base al contenuto
    3. Ritoccare e riparare le foto
    4. Correzione della distorsione e del disturbo di un’immagine
    5. Procedure di base per la risoluzione della maggior parte dei problemi
  15. Trasformazioni delle immagini
    1. Trasformare gli oggetti
    2. Regolare il ritaglio, la rotazione e la dimensione del quadro
    3. Come ritagliare e raddrizzare le foto
    4. Creare e modificare immagini panoramiche
    5. Alterare immagini, forme e tracciati
    6. Fuoco prospettico
    7. Utilizzare il filtro Fluidifica
    8. Ridimensionamento in base al contenuto
    9. Trasformare immagini, forme e tracciati
    10. Altera
    11. Trasforma
    12. Panorama
  16. Disegnare e colorare
    1. Disegnare pattern simmetrici
    2. Disegnare rettangoli e modificare le opzioni di traccia
    3. Il disegno
    4. Disegnare e modificare le forme
    5. Strumenti di pittura
    6. Creare e modificare i pennelli
    7. Metodi fusione
    8. Aggiungere colore ai tracciati
    9. Modificare i tracciati
    10. Colorare con lo strumento pennello miscela colori
    11. Pennelli predefiniti
    12. Sfumature
    13. Applicare riempimento e traccia a selezioni, livelli e tracciati
    14. Disegnare con gli strumenti penna
    15. Creare i pattern
    16. Generare un pattern con Crea pattern
    17. Gestire i tracciati
    18. Gestire le librerie di pattern e i predefiniti
    19. Disegnare o colorare con una tavoletta grafica
    20. Creare pennelli con texture
    21. Aggiungere elementi dinamici ai pennelli
    22. Sfumatura
    23. Colorare con tratti stilizzati con lo strumento pennello artistico storia
    24. Applicare un pattern
    25. Sincronizzare i predefiniti su più dispositivi
  17. Testo
    1. Utilizzare i font SVG OpenType
    2. Formattare i caratteri
    3. Formattare i paragrafi
    4. Come creare effetti di testo
    5. Modificare il testo
    6. Spaziatura tra righe e caratteri
    7. Testo in arabo e in ebraico
    8. Font
    9. Risoluzione dei problemi relativi ai font
    10. Testo asiatico
    11. Creare il testo
    12. Errore relativo al motore di testo quando utilizzi lo strumento Testo di Photoshop | Windows 8
    13. Modulo di composizione World-Ready per scritture asiatiche
    14. Come aggiungere e modificare il testo in Photoshop
  18. Video e animazioni
    1. Modifiche video in Photoshop
    2. Modificare i livelli di animazioni e video
    3. Panoramica su video e animazioni
    4. Anteprima di video e animazioni
    5. Colorare i fotogrammi nei livelli video
    6. Importare file video e sequenze di immagini
    7. Creare animazioni di fotogrammi
    8. Creative Cloud 3D Animation (anteprima)
    9. Creare animazioni nella timeline
    10. Creare le immagini per i video
  19. Filtri ed effetti
    1. Utilizzare il filtro Fluidifica
    2. Usare la Galleria sfocatura
    3. Nozioni di base sui filtri
    4. Presentazione degli effetti dei filtri
    5. Aggiungere effetti di luce
    6. Usare il filtro Grandangolo adattato
    7. Usare il filtro Dipinto a olio
    8. Stili ed effetti di livello
    9. Applicare filtri specifici
    10. Sfumare un’area dell’immagine
  20. Salvataggio ed esportazione
    1. Salvare i file in formati grafici
    2. Salvare i file in Photoshop
    3. Formati di file
    4. Salvare ed esportare video e animazioni
    5. Salvare i file PDF
    6. Protezione Digimarc del copyright
  21. Stampa
    1. Stampare oggetti 3D
    2. Stampare da Photoshop
    3. Stampa con la gestione del colore
    4. Provini a contatto e presentazioni PDF
    5. Stampare le foto con un layout Pacchetto d’immagini
    6. Stampa di tinte piatte
    7. Immagini a due tonalità
    8. Stampare immagini con una macchina da stampa
    9. Migliorate le stampe a colori da Photoshop
    10. Risoluzione dei problemi di stampa | Photoshop
  22. Automazione
    1. Creazione delle azioni
    2. Creare la grafica basata su dati
    3. Script
    4. Elaborare i file in batch
    5. Eseguire e gestire le azioni
    6. Aggiungere azioni condizionali
    7. Le azioni e il pannello Azioni
    8. Registrare gli strumenti nelle azioni
    9. Aggiungere una modifica di metodo condizionale a un’azione
    10. Toolkit dell’interfaccia utente di Photoshop per plug-in e script
  23. Immagini tecniche e 3D
    1. Creative Cloud 3D Animation (anteprima)
    2. Stampare oggetti 3D
    3. Disegno 3D
    4. Miglioramenti del pannello 3D | Photoshop
    5. Concetti e strumenti 3D essenziali
    6. Rendering 3D e salvataggio
    7. Creare oggetti 3D e animazioni
    8. Serie di immagini
    9. Flusso di lavoro 3D
    10. Misurazione
    11. File DICOM
    12. Photoshop e MATLAB
    13. Contare gli oggetti in un’immagine
    14. Combinare e convertire oggetti 3D
    15. Modifica di texture 3D
    16. Effettuare regolazioni con Esposizione HDR e Viraggio HDR
    17. Impostazioni del pannello 3D
  24. Gestione del colore
    1. Comprendere la gestione del colore
    2. Mantenere i colori coerenti
    3. Impostazioni del colore
    4. Utilizzare i profili colore
    5. Gestione del colore nei documenti da visualizzare online
    6. Gestione del colore dei documenti durante la stampa
    7. Gestione del colore nelle immagini importate
    8. Prove colore

Preparare le immagini per la stampa tipografica

Photoshop consente di preparare i file di immagini per diversi tipi di stampa, quali litografia offset, stampa digitale e rotocalco.

In genere, il flusso di lavoro di lavoro da seguire dipende dalle attività di prestampa previste. Prima di avviare un flusso di lavoro per la stampa commerciale, contattate gli addetti alla prestampa e fate il punto dei requisiti da rispettare. Ad esempio, è possibile che dobbiate effettuare la conversione in CMYK per adeguare i file a impostazioni di prestampa specifiche. Di seguito vengono riportati alcuni possibili scenari per la preparazione di file immagine per ottenere risultati di stampa prevedibili:

  • Lavorate sempre in modalità RGB e accertatevi che al file immagine sia associato il profilo dello spazio di lavoro RGB. Se lo stampatore o l’addetto alla prestampa utilizza un sistema di gestione del colore, il profilo usato per il file dovrebbe consentire loro di effettuare una conversione accurata in CMYK prima di produrre le pellicole o le lastre di stampa.

  • Usate il metodo RGB finché non avrete finito di modificare l’immagine. Quindi convertite l’immagine in CMYK ed effettuate eventuali regolazioni aggiuntive per colore e tonalità. Controllate in modo particolare le aree di luce e di ombra dell’immagine. Per le correzioni, usate i livelli di regolazione Livelli, Curve o Tonalità/saturazione. Queste regolazioni dovranno essere molto limitate. Unite i livelli del file se necessario, quindi inviate il file CMYK allo stampatore.

  • Inserite l’immagine RGB o CMYK in un documento Adobe InDesign o Adobe Illustrator. In genere, per produrre immagini con una macchina da stampa commerciale, invece di Photoshop si usa un’applicazione di impaginazione come Adobe InDesign o un programma di illustrazione come Adobe Illustrator. Per ulteriori informazioni su come importare file di Photoshop in Adobe InDesign o Adobe Illustrator, consultate l’Aiuto dell’applicazione in oggetto.

Quando lavorate su un’immagine destinata alla stampa commerciale, tenete presente quanto segue:

  • Se conoscete le caratteristiche della macchina da stampa, potete specificare i valori di output per le aree di luce e ombra necessari per riprodurre alcuni particolari.

  • Se stampate un’immagine con una stampante desktop per avere un’anteprima del risultato finale, tenete presente che la stampante desktop non è in grado di riprodurre fedelmente l’output di una macchina da stampa commerciale. Una prova colori professionale offre un’anteprima più precisa del risultato finale.

  • Se lo stampatore o il service vi ha fornito un profilo, potete selezionarlo con il comando Imposta prova e visualizzare una prova colori a monitor con il comando Prova colori. Questo metodo offre un’anteprima a monitor del risultato finale.

Nota:

alcuni stampatori preferiscono ricevere i documenti in formato PDF, soprattutto se essi devono essere conformi agli standard PDF/X. Consultate Salvare in formato Photoshop PDF.

Impostare le opzioni di output

Se preparate le immagini per la stampa commerciale direttamente da Photoshop, usate il comando Stampa per selezionare e visualizzare vari indicatori di pagina e altre opzioni di output. In genere, queste opzioni di output devono essere specificate dagli addetti alla prestampa o da utenti familiari con il processo di stampa commerciale.

Indicatori di pagina per le stampanti in Photoshop
Indicatori di pagina

A. Barra delle sfumature B. Etichetta C. Crocini di registro D. Barra colore progressiva E. Indicatore di taglio in angolo F. Indicatore di taglio centrato G. Descrizione H. Indicatore a stella 

  1. Scegliete File > Stampa.
  2. Scegliete Output dal menu a comparsa.
  3. Impostate una o più opzioni tra quelle elencate:

    Barre di calibrazione

    Stampa una scala progressiva di 11 livelli di grigio, che rappresenta un passaggio di densità da 0% a 100%, in incrementi del 10%. Per le selezioni colore in CMYK, sulla sinistra di ogni lastra CMYK viene stampata una barra di tonalità; sulla destra, una barra di colore progressiva.

    Nota:

    le barre di calibrazione, i crocini di registro, gli indicatori di taglio e le etichette vengono stampati solo se le dimensioni del foglio sono maggiori di quelle dell’immagine.  

    Crocini di registro

    Stampa i crocini di registro sull’immagine (indicatori a cerchio e a stella), Questi indicatori vengono usati principalmente per allineare le selezioni colore prodotte da stampanti PostScript.

    Indicatori di taglio angoli

    Stampa gli indicatori di taglio che indicano il punto in cui la pagina verrà tagliata. Potete stampare gli indicatori di taglio sugli angoli. Su stampanti PostScript, selezionate questa opzione per stampare anche gli indicatori a stella.

    Indicatori di taglio centrati

    Stampa gli indicatori di taglio che indicano il punto in cui la pagina verrà tagliata. Potete stampare gli indicatori di taglio al centro di ciascun bordo.

    Descrizione

    Stampa il testo descrittivo immesso nella finestra di dialogo Info file, fino a 300 caratteri. Il testo descrittivo viene sempre stampato in Helvetica normale a 9 punti

    Etichette

    Stampa il nome del file sopra l’immagine. Se stampate le selezioni colore, i relativi nomi vengono stampati come parte dell’etichetta.

    Emulsione sotto

    Rende il testo leggibile (stampato non specularmente) quando l’emulsione è verso il basso, cioè quando lo strato fotosensibile di una pellicola o carta fotografica non è rivolto verso di voi. Normalmente le immagini stampate su carta hanno l’emulsione rivolta verso l’alto e il testo è leggibile quando lo strato fotosensibile è rivolto verso di voi. Le immagini stampate su pellicola hanno invece l’emulsione sotto.

    Negativo

    Stampa una versione invertita dell’intero output, comprese tutte le maschere e i colori di sfondo. A differenza del comando Inverti del menu Immagine, l’opzione Negativo converte in negativo solo la stampa e non l’immagine a video. Se intendete stampare delle selezioni direttamente su pellicola, probabilmente userete il negativo, anche se in molti paesi è frequente stamparle in positivo. Il vostro tipografo vi potrà consigliare l’opzione adeguata al vostro caso. Per determinare il lato dell’emulsione, esaminate la pellicola sviluppata sotto una luce intensa. Il lato opaco indica l’emulsione, quello lucido la base. Consultate il tipografo per sapere se vi occorre una pellicola positiva o negativa, con emulsione sopra o sotto.

    Sfondo

    Seleziona un colore di sfondo da stampare sulla pagina nell’area esterna all’immagine. Ad esempio, per le diapositive da stampare su pellicola può essere utile uno sfondo nero o colorato. Per usare questa opzione, fate clic su Sfondo, quindi selezionate un colore nel selettore. Questa opzione non influisce sull’immagine, ma solo sulla stampa.

    Bordo

    Stampa un bordo nero intorno all’immagine. Digitate un numero e scegliete un tipo di unità di misura per specificare lo spessore del bordo.

    Pagina al vivo

    Stampa gli indicatori di taglio all’interno e non all’esterno dell’immagine. Usate questa opzione se intendete rifilare l’immagine stampata. Immettete un numero e scegliete un tipo di unità di misura per specificare l’ampiezza della pagina al vivo.

    Interpolazione

    Riduce l’aspetto seghettato di un’immagine a bassa risoluzione effettuando automaticamente il ricampionamento verso l’altro in stampa (per stampanti PostScript). Il ricampionamento può tuttavia ridurre la nitidezza dell’immagine.

Per informazioni sull’opzione Includi dati vettoriali, consultate Stampare dati vettoriali.

Stampare le selezioni da Photoshop

Nella preparazione delle immagini per la prestampa e nei lavori con immagini CMYK o immagini con tinte piatte, potete stampare ogni canale su una pagina distinta.

Nota:

le selezioni colore di documenti CMYK, a due tonalità o a più canali stampate con stampanti non PostScript possono risultare diverse da quelle prodotte da stampanti PostScript.

Canali di colore stampati su una propria pagina in Photoshop
Ogni canale di colore viene stampato su una propria pagina.

Nota:

se stampate un’immagine da un’altra applicazione e desiderate stampare i canali di tinte piatte in lastre di tinte piatte, salvate il file in formato DCS 2.0. Il formato DCS 2.0 conserva i canali di tinte piatte ed è supportato da applicazioni quali Adobe InDesign e QuarkXPress.

  1. Accertatevi che il documento sia in modalità Colore CMYK, Multicanale o Due tonalità, quindi scegliete File > Stampa.
  2. Scegliete Selezioni nel menu a comparsa Trattamento del colore.
    Nota:

    a seconda della stampante e dei driver di stampa impostati nel computer, tali opzioni potrebbero apparire anche nella finestra di dialogo Impostazioni di stampa. In Windows, fate clic sul pulsante Proprietà per accedere alle opzioni del driver della stampante; in Mac OS, usate il menu a comparsa della finestra di stampa Impostazioni di stampa.

  3. Fate clic su Stampa. Le selezioni vengono stampate per ognuno dei colori nell’immagine.

Preparare un’immagine con i canali di tinte piatte da stampare con un’altra applicazione

  1. Se l’immagine è a due tonalità, passate al metodo colore Multicanale.
  2. Salvate l’immagine in formato DCS 2.0.
  3. Nella finestra Formato DCS 2.0, deselezionate le opzioni Includi retino mezzetinte e Includi funzione di trasferimento.
  4. Aprite o importate l’immagine in Photoshop, quindi impostate gli angoli di retino. Ricordate di comunicare al tipografo l’inchiostro per tinta piatta desiderato per ogni lastra.
    Nota:

    potete inserire un file PSD contenente tinte piatte direttamente in Illustrator o in InDesign senza particolari accorgimenti.

Creare le abbondanze di colore

Per abbondanza (o trapping) si intende una lieve sovrapposizione di inchiostri con cui si coprono eventuali fessure tra i colori dell’immagine stampata, dovute a errori di registro. Consultate sempre il tipografo o il service prima di applicare l’abbondanza. In genere, è il tipografo che stabilisce se adottare questa tecnica e che vi potrà indicare i valori da immettere nella finestra Abbondanza.

Applicare dell'abbondanza per evitare il disallineamento in Photoshop
Applicazione dell’abbondanza per correggere errori di registro

A. Fuori registro, senza l’applicazione dell’abbondanza B. Fuori registro, con l’applicazione dell’abbondanza 

L’abbondanza consente di correggere problemi di registro nei colori a tinta unita. In genere, non occorre applicare l’abbondanza nelle immagini a toni continui, quali le fotografie. Un uso eccessivo dell’abbondanza può produrre dei bordi troppo marcati. Questi problemi potrebbero non essere visibili a video, ma apparire poi in stampa. Per l’abbondanza, Photoshop adotta regole standard:

  • Tutti i colori in abbondanza si estendono sotto il nero.

  • I colori più chiari si estendono sotto i colori più scuri.

  • Il giallo si estende sotto il cyan, il magenta e il nero.

  • Il cyan puro e il magenta puro si estendono uno sotto l’altro in modo uguale.

  1. Per visualizzare l’immagine nello spazio colore del dispositivo di output, scegliete Modifica > Converti in profilo. Consultate Convertire i colori di un documento in un altro profilo (Photoshop).
  2. Scegliete Immagine > Abbondanza.
  3. Per Spessore, immettete il valore di abbondanza fornito dal tipografo. Scegliete un’unità di misura e fate clic su OK. Consultate il tipografo per determinare l’entità di eventuali errori di registro.

Definire la risoluzione di acquisizione da scanner per la stampa

Per determinare la risoluzione alla quale acquisire una fotografia, potete usare numerose tecniche. Se acquisite foto da stampare e ne conoscete la dimensione esatta e la retinatura di stampa, potete determinare la risoluzione di acquisizione usando le seguenti tecniche. Spesso è più semplice acquisire alla risoluzione ottica massima e ridimensionare l’immagine in Photoshop successivamente.

Calcolare una stima della risoluzione di scansione

Potete definire la risoluzione dell’acquisizione da scanner basandovi sulle dimensioni iniziali e finali dell’immagine e sulla risoluzione della periferica di output. La risoluzione dell’acquisizione da scanner si traduce in risoluzione dell’immagine quando l’immagine acquisita viene aperta in Photoshop.

  1. Effettuate una delle seguenti operazioni:
    • Per stampanti laser e fotounità, moltiplicate per 2 la frequenza di retino della stampante. Per sapere qual è la frequenza di retino della vostra stampante, consultate la documentazione della periferica o rivolgetevi al service.

    • Per stampanti a getto d’inchiostro, consultate la documentazione della stampante per conoscere la risoluzione ottimale. Per molte stampanti e periferiche a sublimazione che stampano direttamente su carta fotografica, la risoluzione ottimale è compresa tra 300 e 400 dpi.

  2. Calcolate il rapporto tra le dimensioni dell’immagine finale e quelle dell’immagine iniziale. Ad esempio, il rapporto tra un’immagine finale di 6 x 9 pollici e una iniziale di 2 x 3 pollici è 3:1.
  3. Moltiplicate il risultato del punto 1 per il risultato del punto 2.

    Immaginate, ad esempio, di stampare con una fotounità con frequenza di retino di 85 lpi e un rapporto tra l’immagine finale e quella iniziale di 3:1. Moltiplicando 85 (frequenza di retino) per 2 otterrete 170. Moltiplicando poi 170 per 3 otterrete una risoluzione di acquisizione da scanner di 510 ppi. Se usate una stampante a getto d’inchiostro con una risoluzione ottimale di 300 dpi, moltiplicate 300 per 3 e otterrete una risoluzione di acquisizione da scanner di 900.

    Nota:

    a seconda della procedura usata per la selezione colori, il rapporto tra la risoluzione dell’immagine e la frequenza di retino potrebbe variare. Prima di acquisire l’immagine da scanner, rivolgetevi al vostro tipografo o service.

Calcolare le dimensioni del file prima di acquisire un’immagine

Potete creare un file di prova per stimare le dimensioni del file finale generato dallo scanner.

  1. In Photoshop, scegliete File > Nuovo.
  2. Inserite larghezza, altezza e risoluzione dell’immagine stampata finale. La risoluzione dovrebbe essere 1,5 o 2 volte la frequenza di retino usata per la stampa. Accertatevi di avere selezionato la modalità di scansione desiderata. La finestra di dialogo Nuovo indica le dimensioni del file.

    Immaginate, ad esempio, di voler creare un’immagine finale larga 4 pollici e alta 5. Intendete stamparla con un retino di 150 linee con un rapporto di 2:1; impostate quindi la risoluzione su 300. Le dimensioni del file finale saranno di 5,15 MB.

    Per produrre la scansione, inserite le dimensioni del file così ottenute nelle impostazioni dello scanner. Potete tralasciare la risoluzione e le dimensioni dell’immagine. Dopo avere acquisito da scanner e importato l’immagine in Photoshop, usate il comando Dimensione immagine (con l’opzione Ricampiona immagine deselezionata) per specificare l’altezza e la larghezza corrette dell’immagine.

Logo Adobe

Accedi al tuo account