Photoshop consente di regolare facilmente la prospettiva nelle immagini. Questa funzione è particolarmente utile per le immagini con linee rette e superfici piatte, ad esempio immagini di architettura ed edifici. La stessa procedura permette di creare un’immagine composita da più oggetti con prospettive diverse.

Sfondo

A volte, un oggetto può apparire diverso nella foto rispetto a come appare realmente ai nostri occhi, a causa della distorsione prospettica. Se uno stesso oggetto viene ripreso da diverse distanze e a diverse angolazioni, le immagini risultanti possono presentare distorsioni prospettiche diverse.

Distorsione prospettica in immagini di uno stesso oggetto ripreso a distanze diverse e con diverse angolazioni

Prerequisito: abilitare il processore grafico

Photoshop richiede almeno 512 MB di RAM video (VRAM) per eseguire la funzione Alterazione prospettica su documenti a 16 bit e a 32 bit. Per informazioni, consultate le domande frequenti sul processore grafico (GPU) di Photoshop.

Per poter regolare la prospettiva è necessario che il processore grafico sia attivato nelle preferenze di Photoshop.

  1. Scegliete Modifica > Preferenze > Prestazioni.
  2. Nell’area Impostazioni processore grafico, selezionate Usa processore grafico.
  3. Fate clic su Impostazioni avanzate. Accertatevi che Usa processore grafico per accelerare l’elaborazione sia selezionato.
  4. Fate clic su OK.

Regolare la prospettiva

Definire i piani

Prima di regolare la prospettiva, dovete definire i piani per l’oggetto architettonico ritratto nell’immagine:

  1. Aprite l’immagine in Photoshop.
  2. Scegliete Modifica > Alterazione prospettiva. Prendete nota del suggerimento visualizzato e chiudetelo.
  3. Disegnate dei quadrilateri lungo i piani dell’oggetto nell’immagine. Provate a mantenere i lati paralleli alle linee rette dell’oggetto.
Regolare la prospettiva in Photoshop
Disegnate i lati dei quadrilateri in modo che siano circa paralleli alle linee presenti nell’oggetto. Come illustrato, potete allineare insieme due piani. Ecco un set di piani definiti per un edificio.

Manipolare i piani

  1. Passate dalla modalità Layout alla modalità Alterazione.
Modalità Alterazione di Photoshop
Modalità Alterazione

  1. Manipolate la prospettiva in uno dei modi disponibili:
  • Spostate gli angoli dei quadrilateri (perni). Ad esempio, potete regolare la prospettiva di questa immagine in modo che i due lati dell’edificio presentino la stessa entità di scorcio. La prospettiva risultante sarà simile all’osservazione diretta dell’edificio da un angolo.
Regolazione della prospettiva in Photoshop
Regolazione della prospettiva in modo da equilibrare i due lati dell’edificio

  • Tenete premuto Maiusc e fate clic su un singolo lato di un quadrilatero per raddrizzarlo e mantenerlo dritto durante ulteriori manipolazioni della prospettiva. I bordi così raddrizzati vengono evidenziati in giallo nella modalità Alterazione. Potete manipolare gli angoli dei quadrilateri (i perni) per regolare con maggior precisione la prospettiva.
Raddrizzare un singolo bordo in Photoshop
Tenete premuto Maiusc e fate clic su un singolo lato di un quadrilatero per raddrizzarlo e mantenerlo dritto durante ulteriori manipolazioni della prospettiva. Il bordo selezionato più a destra nell’immagine è evidenziato in giallo.

Bordo selezionato raddrizzato in Photoshop
Il bordo selezionato è raddrizzato. Inoltre, il raddrizzamento del bordo viene mantenuto nel corso di ulteriori manipolazioni prospettiche.

Nota:

Per non mantenere più tale raddrizzamento, tenete premuto Maiusc e fate di nuovo clic.

  • In modalità Alterazione, fate clic sulle seguenti icone di regolazione prospettica automatica:

          Per mettere automaticamente in piano le linee quasi orizzontali

Opzione Raddrizza orizzontalmente di Photoshop
In piano orizzontalmente

          Per raddrizzare automaticamente le linee quasi verticali

Opzione Raddrizza verticalmente di Photoshop
Raddrizza verticalmente

          Per raddrizzare automaticamente le linee sia verticali sia orizzontali

Opzione Raddrizza verticalmente e orizzontalmente di Photoshop
Raddrizza verticalmente e orizzontalmente

  1. Dopo aver regolato la prospettiva, fate clic sull’icona Conferma Alterazione prospettica (). 

Tasti di scelta rapida

Le seguenti scelte rapide da tastiera facilitano la regolazione della prospettiva:

Tasti freccia

Per spostare leggermente un angolo di un quadrilatero (perno)

H

Per nascondere la griglia quando si lavora in modalità Alterazione

L

Per passare alla modalità Layout

W

Per passare alla modalità Alterazione

Tasto Invio

In modalità Layout, potete premere il tasto Invio per passare rapidamente alla modalità Alterazione. In modalità Alterazione, il tasto Invio applica le modifiche correnti alla prospettiva.

Maiusc + clic

(Modalità Alterazione) Raddrizza un singolo lato di un quadrilatero e lo mantiene dritto nel corso di ulteriori manipolazioni della prospettiva. Per non mantenere più il raddrizzamento del lato, tenete premuto Maiusc e fate di nuovo clic.

Maiusc + trascinate un bordo

(Modalità Alterazione) Vincola la forma di un piano mentre questo viene allungato

Domande frequenti

È possibile modificare diverse prospettive in una stessa immagine?

Sì. Quando modificate diverse prospettive in una stessa immagine, potete scegliere di:

  • Mantenere inalterata una parte dell’immagine con una certa prospettiva e regolare la prospettiva per il resto dell’immagine. Per effettuare tale operazione:
    1. Trascinate sulla parte dell’immagine di cui desiderate mantenere la prospettiva. Accertatevi che il quadrilatero non sia allineato ad altri piani di cui desiderate regolare la prospettiva.
    2. Mantenete questo quadrilatero inalterato mentre lavorate sugli altri piani da regolare.
  • Modificate le parti dell’immagine che hanno prospettive diverse in modo indipendente l’una dall’altra.
    1. Disegnate quadrilateri non connessi attorno alle parti dell’immagine da regolare.
    2. Manipolate i quadrilateri in modo indipendente l’uno dall’altro.

Quanta VRAM occorre per eseguire la funzione Alterazione prospettica?

Photoshop richiede almeno 512 MB di RAM video (VRAM) per eseguire la funzione Alterazione prospettica su documenti a 16 bit e a 32 bit. Se la vostra GPU ha solo 256 MB di VRAM, potete eseguire la funzione Alterazione prospettica unicamente sui documenti a 8 bit.

Inoltre, la scheda video nVidia GeForce GT 120 non è attualmente supportata per la funzione Alterazione prospettica.

I suggerimenti non vengono più visualizzati. Come è possibile ottenerli di nuovo?

Effettuate le seguenti operazioni:

  1. Scegliete Modifica > Preferenze > Generali.
  2. Fate clic su Ripristina tutte le finestre di dialogo di avvertenza, quindi su OK.

È possibile definire diversi set di piani per uno stesso oggetto architettonico?

Sì. A titolo di esempio, ecco due diversi modi di definire i piani per l’entrata del Taj Mahal:

Piani di Photoshop
Un quadrilatero tracciato in modo approssimativo attorno all’oggetto architettonico

Set di piani diverso in Photoshop
Un altro set di piani definito per lo stesso oggetto architettonico. Questo set di piani consente di apportare regolazioni prospettiche più precise.

Questo prodotto è concesso in licenza in base alla licenza di Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.  I post su Twitter™ e Facebook non sono coperti dai termini di Creative Commons.

Note legali   |   Informativa sulla privacy online