Utilizzare i predefiniti di precedenti versioni di Photoshop

Potete migrare i predefiniti da versioni precedenti di Photoshop alle versioni più recenti. Il comando Migra predefiniti consente di migrare automaticamente pennelli, campioni, sfumature, pattern e altro ancora.

  1. Scegliete Modifica > Predefiniti > Migra predefiniti.

  2. Fate clic su Sì quando richiesto per importare i predefiniti da una versione precedente di Photoshop.

  3. Fate clic su OK.

La parola all’esperto: migrazione dei predefiniti in Photoshop CS6

La parola all’esperto: migrazione dei predefiniti in Photoshop CS6
Il comando Migra predefiniti consente di importare rapidamente i predefiniti in Photoshop.
Dave Cross

Usare Gestione predefiniti

Gestione predefiniti

Gestione predefiniti consente di gestire le librerie di pennelli, campioni, sfumature, stili, pattern, contorni, forme personali e strumenti predefiniti forniti con Photoshop. Ad esempio, potete usare Gestione predefiniti per cambiare il set corrente di elementi predefiniti o creare nuove librerie. Dopo avere caricato una libreria in Gestione predefiniti, potete accedere alle voci della libreria dalla barra delle opzioni, dai pannelli, dalle finestre di dialogo e così via.

Quando modificate un predefinito, Photoshop vi chiede in genere di salvare le modifiche come nuovo predefinito, in modo da farvi avere a disposizione sia il predefinito originale che quello modificato.

Ogni tipo di libreria ha la propria estensione di file e la propria cartella predefinita. I file dei predefiniti sono installati sul computer in uso nella cartella Presets, all’interno della cartella dell’applicazione Adobe Photoshop.

Per aprire Gestione predefiniti, scegliete Modifica > Predefiniti > Gestione predefiniti. Scegliete un’opzione dal menu Tipo predefinito per passare ad un tipo specifico di predefinito.

Potete regolare la configurazione dei predefiniti facendo clic sul pulsante del menu del pannello e scegliendo una modalità di visualizzazione dalla sezione superiore del menu:

Solo testo

Visualizza il nome di ciascun predefinito.

Miniatura piccola o Miniatura grande

Visualizza una miniatura di ciascun predefinito.

Elenco breve o Elenco lungo

Visualizza il nome e la miniatura di ciascun predefinito.

Miniature tratti

Visualizza un tratto campione e una miniatura di ciascun pennello predefinito. Questa opzione è disponibile solo per i pennelli predefiniti.

Per modificare la disposizione dell’elenco, trascinate una voce al suo interno.

Riorganizzazione degli strumenti in Gestione predefiniti

Nota:

per eliminare un predefinito in Gestione predefiniti, selezionatelo e fate clic su Elimina. Potete anche usare il comando Ripristina per ripristinare tutte le voci predefinite di una libreria.

Caricare una libreria di elementi predefiniti

  1. Effettuate una delle seguenti operazioni:
    • Fate clic sul triangolo a destra del menu a comparsa Tipo predefinito e scegliete un file libreria dal fondo del menu del pannello. Fate clic su OK per sostituire l’elenco corrente o su Aggiungi per aggiungere la libreria all’elenco.
    • Per aggiungere una libreria all’elenco corrente, fate clic su Carica, selezionate il file libreria da aggiungere e fate clic su Carica.
    • Per sostituire l’elenco corrente con un’altra libreria, scegliete Sostituisci [tipo di predefiniti] dal menu del pannello. Selezionate il file della libreria da usare e fate clic su Carica.

    Nota:

    ogni tipo di libreria ha la propria estensione di file e la propria cartella predefinita.

Gestire gli elementi predefiniti

Potete rinominare o eliminare gli elementi predefiniti, nonché creare o ripristinare librerie di predefiniti.

Rinominare gli elementi predefiniti

  1. Selezionate un elemento predefinito. Tenete premuto Maiusc e fate clic per selezionare più elementi.
  2. Effettuate una delle seguenti operazioni:
    • Fate clic su Rinomina, quindi specificate il nuovo nome del pennello, campione e così via.
    • Se Gestione predefiniti visualizza i predefiniti sotto forma di miniature, fate doppio clic su un predefinito, immettete il nuovo nome e fate clic su OK.
    • Se Gestione predefiniti visualizza i predefiniti sotto forma di elenco o solo testo, fate doppio clic su un predefinito, immettete il nuovo nome nella riga e premete Invio (Windows) o A capo (Mac OS).

Eliminare gli elementi predefiniti

  1. Effettuate una delle seguenti operazioni:
    • Selezionate un elemento predefinito e fate clic su Elimina.
    • Tenete premuto Alt (Windows) o Opzione (Mac OS) mentre fate clic sugli elementi da eliminare.

Creare una nuova libreria di elementi predefiniti

  1. Effettuate una delle seguenti operazioni:
    • Per salvare tutti gli elementi predefiniti dell’elenco come libreria, accertatevi che tutti gli elementi siano selezionati.
    • Per salvare un sottogruppo dell’elenco corrente come libreria, tenete premuto Maiusc e selezionate gli elementi da salvare.
  2. Fate clic su Salva set, scegliete un’ubicazione e un nome file e fate clic su Salva.

    Potete salvare la libreria ovunque. Tuttavia, se la salvate nella cartella Predefiniti, nella posizione prevista per i predefiniti, al successivo avvio di Photoshop il nome della libreria verrà visualizzato in fondo al menu del pannello.

Ripristinare la libreria originale degli elementi predefiniti

  1. Scegliete Ripristina dal menu del pannello. Potete sostituire l’elenco corrente o aggiungere la libreria predefinita all’elenco corrente.

Posizioni previste per i predefiniti

  1. La posizione prevista in cui salvare, caricare o sostituire i predefiniti dipende dal sistema operativo.
    • Windows 7 e Windows Vista: [Unità]:\Utenti\\AppData\Roaming\Adobe\Adobe Photoshop [numero_versione]\Presets.
    • Mac: /Libreria/Supporto applicazioni/Adobe/AdobePhotoshop [numero_versione]/Presets.
    • Windows XP: [Unità]:\Document and Settings\\Dati applicazione\Adobe\Adobe Photoshop [numero_versione]\Predefiniti.
  2. I predefiniti forniti con Adobe Photoshop vengono registrati nella cartella del programma Photoshop.

Visualizzazione dei file nascosti in Windows

In Windows, le posizione previste in cui salvare, caricare o sostituire i predefiniti sono nascoste per impostazione predefinita.

  1. Per visualizzare i file nascosti in Windows XP:
    1. Scegliete Start > Pannello di controllo > Opzioni cartella.

    2. Nella scheda Visualizzazione, in File e cartelle nascosti, selezionate Mostra file e cartelle nascosti.

    3. Fate clic su OK.

  2. Per visualizzare i file nascosti in Windows Vista:
    1. Scegliete Start > Pannello di controllo > Aspetto e personalizzazione > Opzioni cartella.

    2. Nella scheda Visualizzazione, in File e cartelle nascosti, selezionate Mostra file e cartelle nascosti.

    3. Fate clic su OK.

Questo prodotto è concesso in licenza in base alla licenza di Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.  I post su Twitter™ e Facebook non sono coperti dai termini di Creative Commons.

Note legali   |   Informativa sulla privacy online