Preferenze

Come accedere alle preferenze di Photoshop, modificarle e personalizzarle secondo i flussi di lavoro frequenti

Le preferenze

Per ottimizzare il funzionamento di Photoshop per il vostro particolare flusso di lavoro, è opportuno impostare le preferenze.

Nel file delle preferenze di Adobe Photoshop sono memorizzate varie impostazioni del programma, comprese le opzioni relative a visualizzazione, salvataggio file, prestazioni, cursori, trasparenze e testo, plug-in e dischi di memoria virtuale.

La maggior parte di queste opzioni è impostata nella finestra di dialogo Preferenze. 

Le impostazioni delle preferenze vengono salvate ogni volta che uscite da Photoshop. In caso di arresto anomalo o di chiusura forzata di Photoshop, le modifiche alle preferenze, ai predefiniti e all’area di lavoro vanno perdute.

Importante:

Attualmente, le preferenze non vengono mantenute quando si esegue un ripristino di versione/aggiornamento precedente. Prima di eseguire un rollback, assicuratevi di effettuare il backup delle preferenze.

Regolare le preferenze in Photoshop

Aprite una finestra di dialogo delle preferenze

  1. Effettuate una delle seguenti operazioni:

    Windows: Scegliete Modifica > Preferenze e selezionate il set di preferenze desiderato dal sottomenu.

    macOS: Scegliete Photoshop > Preferenze e selezionate il set di preferenze desiderato dal sottomenu.

  2. Per passare a un altro set di preferenze, effettuate una delle seguenti operazioni:

    • Scegliete un set di preferenze dal menu sul lato sinistro della finestra di dialogo.
    • Fate clic su Successivo per visualizzare il set di preferenze successivo nell’elenco; fate clic su Precedente per visualizzare il set precedente.
Nota:

Potete trovare informazioni sulle specifiche impostazioni delle preferenze negli argomenti che trattano le relative operazioni. Ad esempio, cercate nell’Aiuto “preferenze trasparenza” per informazioni sulle impostazioni trattate per le funzioni correlate, come i livelli.

Backup delle preferenze di Photoshop

  1. Uscite da Photoshop.

  2. Passate alla cartella Preferenze di Photoshop.

    macOS: Users/[nome utente]/Library/Preferences/Adobe Photoshop [versione] Settings

    Windows 10: Users/[nome utente]/AppData/Roaming/Adobe/Adobe Photoshop [versione]/Adobe Photoshop [versione] Settings

    Nota:

    La cartella Libreria dell’utente è nascosta per impostazione predefinita in macOS. Per accedere alla cartella Libreria utente nascosta, consultate Accesso ai file della libreria utente nascosti.

  3. Trascinate l’intera cartella Adobe Photoshop [versione] Settings sul desktop o in un punto qualsiasi sicuro per il backup delle impostazioni

Recuperare le preferenze di Photoshop da un backup

  1. Uscite da Photoshop.

  2. Passate alla cartella Preferenze di Photoshop.

    macOS: Users/[nome utente]/Library/Preferences/Adobe Photoshop [versione] Settings

    Windows 10: Users/[nome utente]/AppData/Roaming/Adobe/Adobe Photoshop [versione]/Adobe Photoshop [versione] Settings

    Nota:

    La cartella Libreria dell’utente è nascosta per impostazione predefinita in macOS. Per accedere alla cartella Libreria utente nascosta, consultate Accesso ai file della libreria utente nascosti.

  3. Trascinate l’attuale cartella Impostazioni di Adobe Photoshop [versione] sul desktop o in un'altra posizione sicura dove eseguire il backup delle impostazioni

  4. Trascinate la carella Impostazioni di Adobe Photoshop [Version] della versione desiderata dalla posizione con il backup alla cartella Preferenze indicata sopra. 

Reimpostare le preferenze di Photoshop

Un funzionamento anomalo del programma può essere dovuto a preferenze danneggiate. Quando si effettua la risoluzione dei problemi di funzionamento anomalo in Photoshop, e consigliabile ripristinare le preferenze alle impostazioni predefinite.

Prima di ripristinare le preferenze, assicuratevi di eseguire il backup delle preferenze.

 

L’utilizzo della scelta rapida da tastiera o dell’eliminazione delle preferenze all’uscita per ripristinare le preferenze elimina definitivamente un sottoinsieme di file delle preferenze, comprese le impostazioni della finestra di dialogo Preferenze, le scelte rapide personalizzate, le aree di lavoro e le impostazioni del colore. Per un elenco dei file specifici che vengono eliminati, consultate le tabelle seguenti per le funzioni, i nomi e le posizioni dei file delle preferenze per macOS e Windows.

 

Il ripristino manuale delle preferenze è il metodo più completo per ripristinare Photoshop al suo stato predefinito, verificando le preferenze dei plug-in e gli eventuali predefiniti utente che potrebbero causare problemi in caso di un loro mancato caricamento.

Mediante una scelta rapida da tastiera

  1. Uscite da Photoshop.

  2. Tenete premuta la seguente scelta rapida da tastiera e avviate Photoshop:

    macOS: Comando + Opzione + Maiusc

    Windows: Ctrl + Alt + Maiusc

  3. Aprite Photoshop.

  4. Fate clic su nella finestra di dialogo in cui viene visualizzato il messaggio “Eliminare il file delle impostazioni di Adobe Photoshop?”

    Eliminare i file delle impostazioni

    I nuovi file delle preferenze verranno creati nella loro posizione originaria.

Mediante la finestra di dialogo Preferenze

  1. Aprite le preferenze di Photoshop:

    macOS: Photoshop > Preferenze > Generali

    Windows: Modifica > Preferenze > Generali

  2. Fate clic su Reimposta preferenze all’uscita

    Reimposta preferenze all’uscita

  3. Fate clic su OK nella finestra di dialogo in cui viene visualizzato il messaggio "Reimpostare le preferenze all’uscita da Photoshop?"

  4. Uscite da Photoshop.

  5. Aprite Photoshop.

    I nuovi file delle preferenze verranno creati nella loro posizione originaria.

Manualmente

La rimozione manuale dei file delle preferenze è il metodo più completo per ripristinare Photoshop allo stato predefinito. Questo metodo garantisce che tutte le preferenze e gli eventuali predefiniti utente che potrebbero causare un problema non vengano caricati.

  1. Uscite da Photoshop.

  2. Passate alla cartella Preferenze di Photoshop.

    macOS: Users/[nome utente]/Library/Preferences/Adobe Photoshop [versione] Settings

    Windows: Users/[nome utente]/AppData/Roaming/Adobe/Adobe Photoshop [versione]/Adobe Photoshop [versione] Settings

    Nota:

    La cartella Libreria dell’utente è nascosta per impostazione predefinita in macOS. Per accedere alla cartella Libreria utente nascosta, consultate Accesso ai file della libreria utente nascosti.

  3. Trascinate l’intera cartella Adobe Photoshop [versione] Settings sul desktop o in un punto qualsiasi sicuro per il backup delle impostazioni

  4. Aprite Photoshop.

    I nuovi file delle preferenze verranno creati nella loro posizione originaria.

Disattivare e attivare i messaggi di avvertenza

Talvolta, possono comparire messaggi contenenti avvertenze o richieste. È possibile disattivare la visualizzazione di tali messaggi selezionando nel messaggio l’opzione Non mostrare più. Potete inoltre riattivare la visualizzazione di tutti i messaggi soppressi.

  1. Effettuate una delle seguenti operazioni:

    Windows: Scegliete Modifica > Preferenze > Generali

    macOS: Scegliete Photoshop > Preferenze > Generali

  2. Fate clic su Ripristina tutte le finestre di dialogo di avvertenza, quindi su OK.

Ripristinare le preferenze di Camera Raw

Preferenze relative alle prestazioni

Logo Adobe

Accedi al tuo account