Come accedere alle funzioni per le lingue arabo ed ebraico in Photoshop

Come accedere alle funzioni per le lingue arabo ed ebraico in Photoshop
Questo video mostra come accedere al motore di composizione del testo per lingue mediorientali, per utilizzare le funzioni che supportano il testo in arabo ed ebraico...
David Mohr

Attivare le funzioni per testo mediorientale

Per visualizzare le opzioni per il testo mediorientale nell’interfaccia di Photoshop, effettuate le seguenti operazioni:

  1. Scegliete Modifica > Preferenze > Testo (Windows) oppure Photoshop > Preferenze > Testo (Mac OS).
  2. Nella sezione Scegli opzioni per il motore del testo, selezionate Lingue mediorientali e asiatiche meridionali.
  3. Fate clic su OK e riavviate Photoshop.
  4. Scegliete Testo > Opzioni lingua > Funzioni mediorientali.

Direzione del testo

Per creare contenuti in arabo ed ebraico, potete attivare la direzione del testo da destra a sinistra come direzione predefinita. Tuttavia, per i documenti che contengono anche testo da sinistra a destra, potete ora passare direttamente da una direzione all’altra.

  1. Dal menu a comparsa del pannello Paragrafo, scegliete Layout mediorientale e asiatico meridionale
  2. Selezionate la direzione di paragrafo Da destra a sinistra oppure Da sinistra a destra dal pannello Paragrafo.
Selezione della direzione del paragrafo in Photoshop
Selezione della direzione del paragrafo

Tipi di cifre

Quando immettete testo in arabo o ebraico, potete selezionare il tipo di cifre da usare. Le scelte disponibili sono Arabo, Indi e Farsi.

Per impostazione predefinita, nelle versioni in lingua araba di Photoshop, le cifre hindi sono selezionate automaticamente; nelle versioni in lingua ebraica, sono invece selezionate le cifre arabe. Tuttavia, potete modificare manualmente i tipi di cifre in base alle vostre esigenze:

  1. Selezionate le cifre nel testo.
  2. Nel pannello Carattere, usate il menu Cifre per selezionare il font appropriato.
Selezione del tipo di cifre in Photoshop
Selezione del tipo di cifre

Supporto dei font precedenti

I font usati tradizionalmente (ad esempio, i font AXT) possono continuare a essere utilizzati in questa versione del software. Tuttavia, si consiglia di utilizzare i font più recenti Open Type per gli elementi basati su testo.

L’opzione Protezione glifo mancante (Modifica > Preferenze > Testo avanzato) è attivata per impostazione predefinita. Quando i glifi non sono disponibili nel font in uso, il testo viene gestito automaticamente.

Font predefiniti

Quando si installa una versione mediorientale o nordafricana, il font di digitazione predefinito corrisponde, per impostazione predefinita, alla lingua dell’installazione. Ad esempio, se avete installato la versione inglese con abilitazione dell’arabo, il font di digitazione predefinito è impostato su Arabo. Analogamente, se avete installato la versione inglese con abilitazione dell’ebraico, il font di digitazione predefinito è impostato su Ebraico (o Myriad Hebrew in Photoshop).

Inserimento automatico di Kashida

In arabo, il testo viene giustificato mediante l’aggiunta di Kashida. I Kashida vengono aggiunti ai caratteri arabi per allungarli. Lo spazio vuoto non viene modificato. Utilizzate l'inserimento automatico di Kashida per giustificare i paragrafi di testo arabo.

Selezionate il paragrafo e, in basso a destra nel pannello Paragrafo, scegliete un’opzione dal menu a comparsa di Inserisci Kashida: Nessuno, Breve, Medio, Lungo o Stilistico.

Nota: i Kashida vengono inseriti solo nei paragrafi con margini completamente giustificati.

Per applicare i Kashida a un gruppo di caratteri, selezionate i caratteri del documento e scegliete Testo > Opzioni lingua > Kashida.

Legature (font OpenType)

Con alcuni font OpenType potete applicare automaticamente le legature a coppie di caratteri in un testo in arabo o ebraico. Le legature sono caratteri tipografici sostitutivi disponibili per particolari coppie di lettere in un determinato font Open Type.

  1. Selezionate il testo.
  2. Nel pannello Carattere, sopra i menu Lingua e Anti-alias, fate clic sull’icona Legature standard o Legature facoltative.

Le legature facoltative forniscono ulteriori opzioni per caratteri ornati supportati da alcuni font.

Sillabazione

Le frasi che contengono più parole di quante possono rientrare in una riga di testo vanno a capo automaticamente alla riga successiva. Il tipo di giustificazione del testo che si produce quando il testo va a capo talvolta fa apparire spazi superflui nella riga, esteticamente sgradevoli o non corretti da un punto di vista linguistico. La sillabazione consente di dividere la parola alla fine di una riga mediante un trattino. Questa divisione permette al testo della frase di andare a capo alla riga successiva in un modo più ordinato.

Testo misto: la funzione di inserimento dei Kashida influisce sull’applicazione della sillabazione nei testi misti. Quando sono attivati, i Kashida vengono inseriti nelle posizioni necessarie e le parole in testo diverso dall’arabo non vengono sillabate. Quando invece la funzione Kashida è disattivata, solo il testo non arabo viene preso in considerazione ai fini della sillabazione.

Testo ebraico: la sillabazione è consentita. Per attivare la sillabazione e personalizzare le impostazioni, scegliete Impostazioni sillabazione nel menu del pannello Paragrafo.

Opzioni sillabazione in Photoshop
Opzioni sillabazione (pannello di InDesign)

Segni diacritici

Nel sistema di scrittura arabo, un segno diacritico è un glifo usato per indicare la lunghezza delle consonanti o le vocali brevi. Un segno diacritico viene posizionato sopra o sotto il testo. Per migliorare lo stile del testo o la leggibilità di determinati font, potete controllare la posizione verticale o orizzontale dei segni diacritici:

  1. Selezionate il testo che contiene i segni diacritici.
  2. Nel pannello Carattere, modificate la posizione dei segni diacritici rispetto al testo. I valori che è possibile modificare sono Regola posizione orizzontale diacritici e Regola posizione verticale diacritici.

Alternative giustificazione

Un font può fornire versioni alternative per determinate lettere, in genere a scopo stilistico o calligrafico. In alcuni rari casi, le alternative di giustificazione sono utilizzate per giustificare e allineare i paragrafi contenenti tali forme.

Le alternative di giustificazione possono essere attivate a livello di singolo carattere, ma solo se sono supportate dal relativo font. Nella parte inferiore del pannello Carattere, selezionate Alternative giustificazione.

I seguenti font arabi contengono alternative di giustificazione: Adobe Arabic, Myriad Arabic e Adobe Naskh.

I seguenti font ebraici contengono alternative di giustificazione: Adobe Hebrew e Myriad Hebrew.

Questo prodotto è concesso in licenza in base alla licenza di Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.  I post su Twitter™ e Facebook non sono coperti dai termini di Creative Commons.

Note legali   |   Informativa sulla privacy online